BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La seconda ondata Covid a Bergamo giorno per giorno

Per aiutare i lettori a orientarsi nel mare di notizie quotidiano, Bergamonews aggiornerà questo articolo con tutte le novità in tema Covid-19: notizie, dati, statistiche, foto e video raccolti dai giornalisti della redazione

Più informazioni su

La seconda ondata a Bergamo, giorno per giorno. Per aiutare i lettori a orientarsi nel mare di notizie quotidiano, Bergamonews aggiornerà ora dopo ora, giorno dopo giorno, questo articolo con tutte le novità riguardanti la pandemia Covid-19: notizie dalla città e dalla provincia, dati, statistiche, foto e video raccolti dai giornalisti della redazione.

Il bilancio e l'evoluzione da febbraio a oggi

Martedì 1 dicembre

Nell’ultima settimana altri 201 positivi nelle scuole bergamasche, la scorsa erano 167

A fronte di 1.462 tamponi effettuati tra il 23 e il 29 novembre.

Asst Bergamo Est: 113 pazienti Covid ricoverati

Scendono a 113 i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 54, di cui sei in terapia intensiva, al Bolognini di Seriate, 10 ad Alzano, 10 a Piario, 17 a Lovere e 22 a Gazzaniga.

Covid in Italia: segnali di miglioramento; a Bergamo 126 positivi ogni 100.000 abitanti

Ma, mentre tornano le pressioni per accelerare le riaperture, vi proponiamo gli effetti delle riaperture anticipate e del liberi tutti che ha seguito le ferie estive.

Covid, la situazione all'Asst Bergamo Ovest

asst bergamo ovest 1 dicembre

Lunedì 30 novembre

Covid, 104 nuovi contagi a Bergamo: 1.929 i positivi in Lombardia

Bergamo è la quarta provincia per numero di positivi dopo Milano, Monza Brianza e Brescia: 10 i morti nelle ultime 24 ore.

Generico novembre 2020

Asst Bergamo Est: 125 pazienti Covid ricoverati

Sono rimasti 125 i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 55, di cui 6 in terapia intensiva, al Bolognini di Seriate, 18 ad Alzano, 13 a Piario, 16 a Lovere e 23 a Gazzaniga.

Covid, plasma iperimmune: si cercano volontari anche a Bergamo

Sono state più di 2000 le persone che hanno risposto alla prima call per la donazione di plasma iperimmune. Questi potenziali donatori sono poi stati convocati in ospedale per la procedura di plasmaferesi, ad oggi è stato possibile raccogliere quasi 600 sacche di plasma iperimmune.

Per info e candidature: plasmaiperimmune.bg@gmail.com.

Domenica 29 novembre

Covid, in Lombardia continuano a diminuire i ricoveri: a Bergamo 138 casi

Il saldo è di -228, di cui 12 in terapia intensiva: 3.203 nuovi positivi (su 28.434 tamponi) a livello regionale e 135 morti nelle ultime 24 ore.

dati 29 novembre

Le regole per il Natale sicuro: no alle maxi tavolate, nessuna deroga al coprifuoco

No agli spostamenti tra regioni, anche se si trovano in zona gialla: consentito solo se si rientra a domicilio o se si ha la residenza.

Sabato 28 novembre

Asst Bergamo Est: 148 pazienti Covid ricoverati

Gli ultimi dati sui ricoveri per Covid nelle strutture gestite dall'Azienda Sanitaria Bergamo Est: Seriate 55 (più 6 in terapia intensiva), Alzano 17, Lovere 17, Piario 16 e Gazzaniga 23.

Con la zona arancione al mercato tornano i banchi non alimentari

Mauro Dolci, presidente provinciale Fiva: “È una notizia attesa dal settore, gravemente provato dai continui stop alle attività"

Venerdì 27 novembre

Cosa cambia a Bergamo con la zona arancione

Pronti a riaprire 3 mila negozi, le seconde e terze medie tornano in presenze

Fontana annuncia: “Lombardia arancione da domenica, ma non è un liberi tutti”

"Grazie ai lombardi che hanno rispettato le regole, ma non dobbiamo abbassare la guardia: il virus c'è ancora ed è pericoloso".

Covid, nelle ultime 24 ore sono 178 nuovi contagiati a Bergamo: 5.389 in Lombardia

Il numero dei tamponi effettuati è 40.931 e 5.389 sono i nuovi positivi (13,1%). I guariti/dimessi sono 15.054.

i dati covid 27 novembre

Ats: “Casi positivi in diminuzione, ospedali iniziano a pensare di ridurre i letti Covid”

Buone notizie nel consueto appuntamento del venerdì: "Finalmente inizia a delinearsi una prima discesa della curva epidemica".

Fontana: "Siamo zona arancione"

"Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisone del Governo". Lo ha scritto su Twitter il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. 

Asst Bergamo Est: 148 pazienti Covid ricoverati

Gli ultimi dati sui ricoveri per Covid nelle strutture gestite dall'Azienda Sanitaria Bergamo Est: Seriate 56 (+6 in terapia intensiva), Alzano 20, Lovere 30, Piario 16 e Gazzaniga 20.

Giovedì 26 novembre

Studio del Policlinico S. Marco: mortalità ridotta del 70% in pazienti curati con ruxolitinib

Una ricerca dell’ospedale bergamasco, pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale Leukemia, dimostra l’efficacia del farmaco utilizzato "off-label".

Asst Bergamo Est: 151 i pazienti ricoverati

Sono 64 a Seriate, di cui 6 in terapia intensiva, 22 ad Alzano Lombardo, 26 a Lovere, 10 a Piario e 23 a Gazzaniga.

A Ponte San Pietro 119 pazienti ricoverati, 8 in terapia intensiva

Sono 96 i ricoverati affetti da Coronavirus all'ospedale di Treviglio-Caravaggio e 93 i pazienti positivi all'ospedale di Romano di Lombardia.

Mercoledì 25 novembre

In Bergamasca 1.510 positivi nell'ultima settimana: i dati di ogni Comune

Emerge dalla relazione pubblicata da Ats Bergamo sull'andamento dell'epidemia in provincia di Bergamo. La settimana precedente erano 1.672. "La dimensione statistica dei nuovi casi identificati su base comunale ed il relativo tasso di incidenza per 1.000 abitanti - spiegano gli epidemiologi dell'Agenzia di Tutela della Salute - confermano la persistenza di una situazione di maggiore criticità sul distretto Bergamo Ovest" ovvero nelle aree di Treviglio, Isola e Romano di Lombardia. "Vi sono elevati tassi di incidenza in alcuni comuni, in buona parte determinati dalla presenza di una quantità di casi minima, che per effetto della bassa numerosità complessiva della popolazione, determinano un innalzamento artefattuale del tasso", si veda l'esempio di Oltressenda Alta, 1 solo caso. Ats, infine, segnala inoltre che ben 69 comuni sono a casi zero.

Martedì 24 novembre

In Bergamasca altri 128 contagi

Sono 4.886 i nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia, a fronte di 31.033 tamponi effettuati (15,7%). A livello regionale diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva (-13), ma sono 186 i decessi. I guariti/dimessi sono 5.858.

L'andamento dei ricoveri al Papa Giovanni

Attualmente sono 12 in semintensiva, 104 in reparto Covid e 63 in terapia intensiva (di cui 31 al presidio in Fiera)

I pazienti negli ospedali dell'Asst Bergamo Est

A Seriate sono 54 (+5 in terapia intensiva), ad Alzano 25, a Lovere 26, a Piario 16 e Gazzaniga 23.

Covid a Bergamo: 63 morti a novembre

Bergamo e la sua provincia restano uno dei territori lombardi meno colpiti dalla seconda ondata di Covid-19, ma non si può non notare l'impennata di decessi del mese di novembre. Se in tutto il mese di ottobre erano stati 23, già nei primi 10 giorni di novembre quel dato era stato superato: 37 i morti nelle prime due settimane del mese, saliti a 63 con il decesso registrato nelle ultime 24 ore. Da inizio pandemia, con tutti i limiti del dato ufficiale nei primi mesi primaverili, in Bergamasca il bilancio è arrivato a 3.232 decessi:  se a livello di numero assoluto di contagi il nostro territorio ha subito una brusca frenata (23.843 al 23 novembre, superato ormai anche dalla provincia di Como), per numero di morti è secondo solo a Milano.

Nelle scuole bergamasche 167 nuovi positivi nell'ultima settimana

Sono i dati resi pubblici martedì 24 novembre da Ats Bergamo. I tamponi effettuati da inizio anno scolastico al 22 novembre sono 23.862. Solo nell'ultima settimana (16-22 novembre) sono stati fatti 1.804 tamponi: 167 di questi erano positivi. Le classi in quarantena nell'ultima settimana sono 29.

Lunedì 23 novembre

In Lombardia calano terapie intensive e ricoveri

Buona notizia a livello regionale, ma è presto per capire se si tratta di un calo destinato a durare nel lungo periodo. A Bergamo altri 165 positivi

Generico novembre 2020

Il punto dell'Asst Bergamo Ovest

Sono 197 i ricoverati tra Romano e Treviglio.

Generico novembre 2020

L'aggiornamento dal Papa Giovanni

Sono 12 i pazienti in semintensiva, ai quali si sommano i 124 in degenza e altri 62 in terapia intensiva (di cui 32 in Fiera)

Asst Bergamo Est: 147 i pazienti ricoverati

Sono 147 i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 63, di cui 6 in terapia intensiva, sono al Bolognini di Seriate, 25 ad Alzano Lombardo, 23 a Lovere, 13 a Piario e 23 a Gazzaniga.

Al Covid-Hotel la Muratella un percorso nei boschi per ridurre lo stress da isolamento 

Anche per la seconda ondata il Ceo Gianluca Marcucci ha messo a disposizione la struttura, rilevata a febbraio: tra gli attuali ospiti anche il centrocampista dell'Atalanta Malinovskyi.

Medico in pensione al lavoro: in prima linea per aiutare i colleghi a combattere il Covid

A riposo dal 2018, il dottor Marchesi, compreso lo tsunami in arrivo non ci ha pensato due volte: ha ripreso il camice ed è tornato a collaborare col suo ospedale, il Papa Giovanni di Bergamo.

Domenica 22 novembre

Covid, a Bergamo altri 129 casi

Dati Regione

Sono 5.094 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 29.800 tamponi effettuati (17%). Sempre a livello regionale, sono 165 i decessi e 13 gli ingressi in terapia intensiva. I guariti/dimessi sono 3.208.

Il dibattito sul Natale che verrà

Niente veglioni, festeggiamenti, baci e abbracci, ha detto il premier Conte. Questo però non significa chiusura totale. L'ipotesi attuale è che ci sia un Dpcm per il periodo dal 3 dicembre a ridosso di Natale e uno per le festività vere e proprie. Una sorta di Italia zona gialla con divieto di spostamenti tra regioni. Sarà consentito lo shopping per gli acquisti, con negozi aperti in una fascia oraria più ampia per evitare assembramenti. Centri commerciali aperti nei fine settimana e nei festivi, ma ingressi contingentati. Anche per strade e piazze. Apertura serale per ristoranti e pub mentre, per il Cenone in casa ci saranno solo raccomandazioni: plausibile che non si possa essere più di 6 a tavola tra conviventi e parenti stretti. Nessuna deroga per feste e ritrovi in piazza a Capodanno.

Sabato 21 novembre

A Bergamo sono 304 i contagi nelle ultime 24 ore

In Lombardia sono 8.853 a fronte di 44.294 tamponi. I ricoveri in terapia intensiva sono 6, i decessi 169.

Virus più cattivo in Italia che all'estero? "Molti dubbi"

Andrea Clavenna, ricercatore del dipartimento di salute pubblica dell’istituto Mario Negri: “L’indice di letalità misurato con i dati che abbiamo a disposizione è una stima grossolana”

Venerdì 20 novembre

In Bergamasca altri 249 casi 

dati 20 novembre

I tamponi effettuati negli ospedali lombardi sono 42.248, i positivi 9.221: +15 il bilancio delle terapie intensive, 175 i decessi, quasi cinquemila i guariti/dimessi. Cinque i morti in provincia di Bergamo.

Asst Bergamo Est: 138 ricoverati Covid

Dopo la flessione di giovedì, torna a crescere il bilancio dei ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 59 a Seriate (6 in terapia intensiva), 19 ad Alzano, 23 a Lovere, 14 a Piario e 23 a Gazzaniga.

La situazione all'Asst Bergamo Ovest

Asst BgOvest
bergamo ovest 20 novembre

In Bergamasca "indice Rt attorno a 1: 3.700 positivi, altri 3mila in isolamento"

I dati dopo la consueta call del venerdì di Ats con i sindaci: unica nota dolente il distretto di Bergamo Ovest, che continua a restare in area di criticità.

Lombardia zona rossa fino al 3 dicembre

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza, in vigore da oggi, venerdì nella quale ribadisce e rinnova le misure relative alla nostra regione.

Giovedì 19 novembre

Calano i ricoveri in Lombardia, a Bergamo altri 275 contagi

Generico novembre 2020

"Oggi, per la prima volta dal dall'inizio della nuova ondata, il totale dei ricoveri in Lombardia ha un segno negativo (-32)" spiega presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. "Potrebbe essere un dato isolato o l'inizio della discesa. I numeri non sono alti come a marzo, ma i nostri ospedali si stanno occupando con enorme impegno di 8.291 persone ricoverate e 915 pazienti in terapia intensiva. Consolidare il segno 'meno' su questi numeri è la nostra priorità: cautela, distanziamento e mascherine".

Asst Bergamo Est: scende a 133 il numero dei ricoverati

Rispetto a mercoledì sono undici in meno i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est. Al Bolognini di Seriate sono 57, di cui 6 in terapia intensiva, 19 ad Alzano, 24 a Lovere, 12 a Piario e 21 a Gazzaniga.

Oggicomestai.it: 87mila bergamaschi monitorati, il 98,6% senza sintomi Covid

Secondo i dati registrati sull'applicazione online sviluppata da Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo e Comune di Bergamo il trend appare in discesa negli ultimi 15 giorni, dopo il picco registrato a fine ottobre.

“A Zingonia una nuova struttura per la terapia intensiva” 

L’annuncio dell’amministratore delegato Francesco Galli: "Cinque letti in più in rianimazione".

Si amplia l’ospedale in Fiera: da lunedì anche 30 posti per pazienti Covid ordinari

Fino ad oggi in via Lunga c'erano solo letti di terapia intensiva: la disponibilità dell'Asst Papa Giovanni prevede fino a un massimo di 50 posti ordinari nel presidio sanitario della Fiera.

"Nelle Rsa bergamasche solo 16 positivi"

I risultati del monitoraggio effettuato da Ats: "Situazione sotto controllo"

Mercoledì 18 novembre

In Lombardia altri 182 decessi e 7633 contagi, 257 positivi a Bergamo

Dati Regione

Nove gli ultimi ingressi in terapia intensiva, 172 negli altri reparti. Le province più colpite restano sempre Milano e Varese.

Dall'11 al 17 novembre 1.672 casi di Covid in provincia 

I numeri forniti da Ats Bergamo confermano ancora che la seconda ondata dell'epidemia sta colpendo soprattutto la zona Sud-Ovest della provincia.

 

Al Papa Giovanni 200 ricoveri

12 in semintensiva + 130 in degenza + 58 in terapia intensiva (di cui 28 in fiera)

Asst Bergamo Est: 144 i ricoverati Covid

Sono undici in più i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 144 rispetto ai 133 di martedì. Al Bolognini di Seriate sono 60, di cui 6 in terapia intensiva, 22 ad Alzano Lombardo, 27 a Lovere, 14 a Piario e 21 a Gazzaniga.

La ricerca di Humanitas e Papa Giovanni: identificato un nuovo biomarcatore di gravità di Covid-19

Cosa determina reazioni così diverse di fronte all’attacco del virus? Perché alcune persone si ammalano gravemente e altre meno? "La misurazione dei valori di PTX3, una molecola coinvolta nell’infiammazione, contribuisce a valutare lo stato di gravità della malattia. Lo studio, pubblicato su Nature, aggiunge un parametro per guidare i medici nella scelta delle terapie".

Fontana e i contagi in Lombardia: “Siamo in cima, inizierà la discesa” 

Secondo il governatore "oggi vediamo i risultati dell’ordinanza regionale del 22 ottobre e fra qualche giorno inizieremo a vedere anche i dati del lockdown nazionale".

Martedì 17 novembre

In Bergamasca altri 202 contagi

I tamponi effettuati in Lombardia sono 38.283, i nuovi positivi 8.448 per un rapporto pari al 22%. A livello regionale si registrano altri 202 decessi e 39 ingressi in terapia intensiva, mentre sono 4.018 i guariti/dimessi.

Il punto al Papa Giovanni

Sono 12 le persone ricoverate in semintensiva, 140 in degenza e 56 in terapia intensiva: 26 di queste all'ospedale in Fiera.

Ats Bergamo: nell'ultima settimana 313 positivi nelle scuole

Nel report settimanale sulla situazione nelle scuole, Ats Bergamo ha segnalato 313 casi di positività su 2.299 tamponi effettuati tra il 9 e il 15 novembre. Nello stesso periodo sono 26 le classi messe in quarantena. Da inizio anno scolastico sono stati eseguiti 22.058 tamponi.

All'ospedale in Fiera raggiunto il 50% della capienza 

Trentuno persone accolte in due settimane: 5 dimesse, una trasferita al Papa Giovanni e una deceduta. Attivi per ora 48 posti letto sui potenziali 142 totali.

Lunedì 16 novembre

La situazione al Policlinico San Pietro

Novantaquattro i pazienti in degenza ordinaria e 4 in terapia intensiva. Ieri erano 93.

Gli ultimi dati dell'Asst Bergamo Ovest

Generico novembre 2020

Covid, in Lombardia 99 decessi: a Bergamo 177 nuovi positivi

I tamponi effettuati oggi sono 18.037, i nuovi positivi 4.128. Il rapporto è pari al 22,8%. I guariti/dimessi sono 14.231. Quattro i decessi nella nostra provincia.

Covid, in Italia 504 morti: 27.354 positivi su 152.663 tamponi

I dati di lunedì 16 novembre diffusi dal ministero della Salute: il bilancio delle terapie intensive segna un +70.

Al Papa Giovanni 202 ricoverati: 54 in terapia intensiva

Sono 202 i ricoverati all'Asst Papa Giovanni XXIII: 136 in letti di degenza, 12 in terapia subintensiva e 54 in terapia intensiva, di cui 24 ricoverati al presidio sanitario della Fiera.

Asst Bergamo Est: 131 pazienti ricoverati 

Restano 131 i pazienti ricoverati all'Asst Bergamo Est, anche se con alcune variazioni rispetto alla giornata di domenica. A Seriate 61, di cui 6 in terapia intensiva, 26 a Lovere, 19 ad Alzano, 15 a Gazzaniga e 10 a Piario.

Pazienti deceduti nella seconda ondata: la media è di 81 anni - Il report

L’ultimo aggiornamento risale all’11 novembre: il campione analizzato per la realizzazione del report era di 41.737 pazienti deceduti, mentre in Italia complessivamente si contavano 42.953 morti. L’età media dei pazienti deceduti e positivi al Covid-19 è di 80 anni: le donne rappresentano il 42,5% del campione e hanno un’età più alta rispetto agli uomini (età mediana di 85 anni, contro gli 80 degli uomini). Il dato relativo all’età media dei decessi settimanali è andata aumentando fino agli 85 anni nella prima settimana di luglio, per poi calare leggermente. Interessante notare anche come l’età mediana dei pazienti deceduti sia più alta di oltre 30 anni rispetto a quella dei pazienti che hanno contratto l’infezione (82 anni contro 48).

Domenica 15 novembre

In Lombardia 8.060 nuovi positivi e 181 morti: a Bergamo 354 casi

dati 15 novembre

Sono 1.617 i guariti/dimessi: rispetto a sabato ci sono 20 persone in più nelle terapie intensive. Nessun decesso in provincia di Bergamo.

Asst Bergamo Est: un paziente in più rispetto a sabato

Sono 131 i ricoverati Covid negli ospedali dell'Asst Bergamo Est. La maggior parte si trovano al Bolognini di Seriate: 64, di cui 6 in terapia intensiva. Altri 26 sono ricoverati a Lovere, 19 ad Alzano, 14 a Gazzaniga e 8 a Piario.

Ricerca dell'Istituto tumori di Milano: "Covid in Italia già da settembre 2019"

Lo studio, condotto insieme all'Università di Siena, basato su 959 campioni di persone che si erano sottoposte a uno screening per il tumore al polmone tra settembre e marzo: l'11,6% in possesso degli anticorpi, il 14% di loro già a settembre.

Sabato 14 novembre

Gli ultimi dati degli ospedali gestiti da Bergamo Est

A Seriate 57 + 6 terapia intensiva, Lovere 25, Alzano 19, Piario 9 e Gazzaniga 14.

Contagi, Locatelli: “C’è stata una iniziale ma chiara decelerazione della curva”

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità: "Di sicuro a Natale non possiamo permetterci festeggiamenti come quelli degli anni pre-Covid".

Nell’ultima settimana 1862 contagi in Bergamasca: i numeri di ogni comune

Spicca il dato di Fara Gera d'Adda, quinto, ottomila abitanti e 40 positivi in 7 giorni. 57 i paesi bergamaschi senza nuovi contagi nella settimana in oggetto.

Venerdì 13 novembre

Nelle ultime 24 ore in Lombardia 118 morti, a Bergamo 451 nuovi positivi

I tamponi effettuati oggi sono 55.636, i nuovi positivi 10.634. Il rapporto è pari al 19,1%. I guariti o dimessi sono 2.040.

L'aggiornamento dal Policlinico San Pietro

tra dimissioni e nuovi ingressi ci sono 84 pazienti in degenza normale e 5 in terapia intensiva. Ieri erano 85 e 2 in intensiva.

Il punto di Ats nell'incontro con i sindaci 

L'Agenzia di Tutela della Salute: "La curva non sale a Bergamo, ma serve ancora tanta attenzione". Da sabato 730 posti letto Covid per il resto della Lombardia, da lunedì i primi tamponi rapidi effettuati dai medici di base.

Gli ultimi dati sui pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere gestite dall'Asst Bergamo Est

Seriate 54 (di cui 4 in terapia intensiva), Alzano Lombardo 19, Lovere 24, Piario 10, Gazzaniga 14.

La situazione al Papa Giovanni

Due persone in semintensiva, 101 in degenza e 47 in terapia intensiva, di cui 22 alla Fiera.

Gallera: "Indice Rt rallenta in Lombardia, oggi è a 1.5"

Le parole dell'assessore regionale al Welfare: "L’indice Rt ha rallentato in maniera significativa in questi ultimi giorni e questo è sicuramente il risultato delle azioni di messe in campo", ha detto in riferimento alle restrizioni introdotte dall’ordinanza regionale del 22 ottobre.

Giovedì 12 novembre

Nelle ultime 24 ore 172 contagi in Bergamasca e 9 decessi

A livello regionale sono 42.933 i tamponi effettuati, 9.291 i nuovi positivi. Il rapporto è pari al 21,6%. I guariti/dimessi sono 8.229, 18 i nuovi casi in terapia intensiva e 187 i decessi.

Al Papa Giovanni cinque nuovi ricoveri in terapia intensiva

Tocca quota 138 il numero dei pazienti ricoverati nella Asst Papa Giovanni XXIII: agli 81 in degenza se ne aggiungono 11 in semi-intensiva e 46 in terapia intensiva. Di questi ultimi, 19 si trovano all'ospedale in Fiera.

Sale a 103 il numero dei pazienti ricoverati all'Asst Bergamo Est

Sono 8 i nuovi ricoveri Covid di giovedì 12 novembre negli ospedali dell'Asst Bergamo Est, per un totale di 103: 39, di cui 5 in terapia intensiva a Seriate, 19 ad Alzano, 21 a Lovere, 10 a Piario e 14 a Gazzaniga.

Oltre 7mila persone in isolamento

Secondo i dati Ats, i soggetti residenti in provincia di Bergamo in isolamento obbligatorio (positivi) sono 3.533. Quelli in isolamento fiduciario (contatti) sono 3.604.

Dalla provincia di Bergamo 730 posti letto per i pazienti Covid lombardi

Adesso tocca a noi, che ci troviamo in un momento meno impetuoso rispetto ad altre province lombarde, andare in aiuto di chi è alle prese con una seconda fase della pandemia.

Mercoledì 11 novembre

In Lombardia 8.180 nuovi positivi e 152 decessi: a Bergamo 168 casi

dati 11 novembre

Con 52.712 tamponi processati la percentuale di positività è del 15,5%: 56 ricoveri in terapia intensiva nelle ultime 24 ore.

La situazione al Policlinico San Pietro

Sono 92 i pazienti Covid ricoverati in degenza normale: un paziente in terapia intensiva.

ll punto all'Humanitas Gavazzeni

Sono 55 i ricoveri Covid, nessuno in attesa di tampone: 6 ricoverati in terapia intensiva.

Asst Bergamo Ovest: occupati tutti i 202 posti letto

Asst Bergamo Ovest comunica che tra Treviglio e Romano sono occupati tutti i 202 posti letto, 28 dei quali per i pazienti più leggeri. Nei due Pronto soccorso ci sono sempre pazienti in attesa di occupare un posto per acuti.

Asst Bergamo Est: in un giorno 13 pazienti Covid in più, tre in terapia intensiva

Sale a 95 (rispetto agli 82 di martedì) il numero dei ricoverati per Covid negli ospedali dell'Asst Bergamo Est. Il dato più preoccupante arriva dal Bolognini di Seriate, che ora conta 40 ricoveri di cui 5 in terapia intensiva (martedì erano 37, di cui 2 in intensiva). Ad Alzano sono 18 i ricoveri, 14 a Gazzaniga, 13 a Lovere e 10 a Piario.

Al Papa Giovanni 41 pazienti in terapia intensiva, subito 4 nuovi arrivi in Fiera

Sono 80 i pazienti in degenza e 41 in terapia intensiva, di cui 16 all'ospedale in Fiera. Nel pomeriggio dovrebbero essere operativi anche i medici di Brescia, con i primi 2 pazienti nel loro modulo.

Intervista a Tiziano Barbui sul vaccino prossimo venturo

Il direttore scientifico di From (Fondazione di Ricerca dell’ospedale Papa Giovanni XXIII): "Con il Covid19 l’immunità naturale si perde. Il vaccino è molto importante per arginare l’epidemia".

Nell'ospedale in Fiera al completo i primi 12 posti letto

Pieno il primo dei quattro moduli, da mercoledì al lavoro anche i medici di Brescia. Al Papa Giovanni 84 casi in reparto Covid e 26 in terapia intensiva, a cui vanno sommati i 12 in Fiera.

Martedì 10 novembre

In Bergamasca altri 407 positivi

Dati Regione

Sono 10.995 in Lombardia, a fronte di 47.194 tamponi effettuati. Il rapporto è pari al 23,2%. Sempre a livello regionale, si registrano 129 decessi e 38 nuovi ricoveri in terapia intensiva, mentre i guariti/dimessi sono 6.780

Nelle scuole bergamasche 277 positivi in una settimana

A fronte di 2.389 tamponi. In totale 73 classi in quarantena.

Tamponi rapidi dai medici di base, qualcosa si muove

In Bergamasca arrivano le prime scorte (circa 4mila) mentre Ats chiede ai medici di famiglia di confermare le disponibilità per effettuare i tamponi nei loro ambulatori o in altre sedi.

Dal Papa Giovanni gestiti 122 pazienti Covid

Sono 84 in degenza e 38 in terapia intensiva, di cui 12 in fiera.

All'Asst Bergamo Est ricoverati cinque pazienti Covid in più

Sale da 77 a 82 il numero complessivo dei pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est. La maggior parte si trovano al Bolognini di Seriate, 37 di cui due in terapia intensiva: seguono Gazzaniga con 14, Alzano con 12, Piario con 10 e Lovere con 9.

Treviglio, alla Fiera tutti in coda per i tamponi: “Fino a 500 auto al giorno” 

Da circa due settimane la direzione sanitaria dell'Asst Bergamo Ovest, in collaborazione col Comune di Treviglio, ha deciso di spostare il drive-through dal piazzale dell'ospedale a quello retrostante la struttura di via Murena che in questo periodo, solitamente, ospitava la fiera Agricola.

Lunedì 9 novembre

In provincia di Bergamo 154 nuovi positivi

In Lombardia 4.777  a fronte 21.121 tamponi. A livello regionale altri 20 ricoveri in terapia intensiva e 99 decessi.

Al Papa Giovanni 121 ricoverati Covid

Sono 85 in degenza e 36 in terapia intensiva, di cui 10 in Fiera.

All'ospedale di Ponte San Pietro 85 malati Covid

In crescita di tre rispetto a domenica.

All'Asst Bergamo Est 77 ricoverati Covid

Sono due in più rispetto a domenica, così suddivisi: 29 a Seriate (2 in terapia intensiva), 17 ad Alzano Lombardo, 11 a Lovere, 8 a Piario e 14 a Gazzaniga.

Vaccino Pfizer efficace al 90%

Il presidente di Pfizer Albert Bourla ha dato la notizia. Un dato superiore alle aspettative, che arriva dalla conclusione delle sperimentazioni sugli uomini. Euforiche le Borse mondiali.

L’Ordine dei medici chiede il lockdown nazionale

La proposta arriva dopo aver visto i numeri preoccupanti dell'ultimo bollettino dell'emergenza Coronavirus in Italia. "Da noi con il lockdown stanno circolando poche persone, abbiamo un numero preoccupante ma limitato di casi e, con tutti i limiti del sistema complessivo, si può contare su un sistema ospedaliero tra i migliori d'Italia - commenta il presidente dell'Ordine dei Medici di Bergamo, Guido Marinoni -. Confrontando la nostra situazione con alcune scene che vediamo in tv, con gente che passeggia per le città e sul lungomare mi chiedo che senso abbia mantenere una divisione a zone come quella attuale e se non sia meglio ricorrere a un lockdown generalizzato, magari non lunghissimo, per fermare l'evoluzione dei contagi e metterci tutti in sicurezza".

Domenica 8 novembre

In Bergamasca altri 123 contagi

Sono 38.188 i tamponi effettuati e 6.318 i nuovi positivi in Lombardia. A livello regionale altri 117 decessi e 40 ricoveri in terapia intensiva, mentre i guariti/dimessi sono 1.420.

All'Asst Bergamo Est 75 ricoverati Covid

Sono 30 a Seriate (+2 in terapia intensiva), 9 ad Alzano, 11 a Lovere, 9 a Piario e 14 a Gazzaniga.

La Regione al Papa Giovanni: raddoppiare i posti letto

Durante la prima ondata molti pazienti bergamaschi erano stati ricoverati oltre i confini provinciali, ora è Bergamo a dover dare il suo contributo in termini di posti letto. Ecco perché Regione Lombardia ha chiesto di attivare altri 100 posti per pazienti Covid entro il 14 novembre.

Zone arancioni a Bergamo e in Lombardia, Speranza apre ai sindaci

Sulla richiesta di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova di adottare misure meno rigide rispetto al resto della Lombardia "è un'ipotesi che può essere valutata, sono i dati che ci indicano come stanno i singoli territori e su questo noi procediamo - ha detto il ministro della Salute -. Mi aspetto che le regioni rosse, grazie alle misure che mettiamo in campo, dopo un certo tempo torneranno ad essere arancioni e anche gialle. Così come realtà leggere possono peggiorare. Questa non è la fotografia di sempre, l’importante è che siano i parametri scientifici a guidarci".

Sabato 7 novembre

In provincia di Bergamo altri 382 contagi

Generico novembre 2020

Oltre 11 mila in tutta la Lombardia, abbondantemente superati i 4 mila a Milano a fronte di 46 mila tamponi. A livello regionale 40 nuovi ricoveri in terapia intensiva e 108 decessi.

Asst Bergamo Ovest: 30 positivi nel personale

A Treviglio e Romano 6 medici positivi e 24 tra infermieri e Oss, la maggior parte asintomatici. È emerso durante l’incontro in prefettura sullo stato d’agitazione proclamato dal personale per quanto riguarda la gestione del pronto soccorso.

Venerdì 6 novembre

In Lombardia 9.934 nuovi positivi: 362 in Bergamasca

dati 6 novembre

Sono 46.401 i tamponi effettuati: 48 ricoverati in più nelle terapie intensive, 245 negli altri reparti. 131 i decessi.

Al Papa Giovanni 106 ricoverati Covid

Crescono i ricoverati in degenza, 76 in totale compresi quelli ricoverati per altre patologie risultati positivi, mentre rimane stabile il dato delle terapie intensive: 30, di cui 8 in Fiera.

All'Asst Bergamo Est 67 ricoverati Covid

Salgono a 67, tre in più di giovedì, i pazienti ricoverati negli ospedali dell'Asst Bergamo Est. 27 al Bolognini di Seriate, di cui due in terapia intensiva, 8 ad Alzano, 11 a Lovere, 11 a Piario e 10 a Gazzaniga.

Fontana: "Non sono contrario alla Lombardia zona rossa, ma voglio i dati"

"Io non ho detto che non volevo accettare la zona rossa, tutte le settimane si fanno valutazioni e io pretendevo che venisse fatta la valutazione anche di questa settimana. Poi, se siamo in un momento drammatico, da zona rossa è giusto che si stia in zona rossa. Purtroppo la situazione che a marzo era concentrata su Bergamo adesso si è concentrata su Milano. E su Milano, che è una grande area urbana, la situazione è ancora grave come forse quella di marzo".

L'allarme di Marinoni: "Bisogna organizzare i test rapidi altrimenti torniamo nel caos"

Il presidente dell'Ordine dei Medici di Bergamo lancia l'allarme sulla gestione dell'organizzazione per far fronte alla pandemia da Coronavirus.

Giovedì 5 novembre

In provincia di Bergamo 252 contagi, 8.822 in Lombardia

Dati Regione

A livello regionale altri 15 casi in terapia intensiva e 139 decessi.

Treviglio, da lunedì i tamponi drive through traslocano in Fiera

Dall’attuale sede di fronte all’Ospedale di Treviglio, il servizio traslocherà al Polo Fieristico Treviglio Fiera (ingresso da Via Masano).

Asst Bergamo Est 62 ricoverati Covid

Sono 26 i pazienti ricoverati Covid all'ospedale di Seriate (di cui 1 in terapia intensiva), 7 a quello di Alzano, 10 a Lovere, 11 a Piario e 8 a Gazzaniga. Mercoledì erano 54.

Al Papa Giovanni 95 ricoverati Covid

Sessantacinque pazienti in degenza, compresi i positivi ricoverati per altre problematiche. Trenta in terapia intensiva, di cui 8 alla Fiera di Bergamo.

Fontana: "Nessuna deroga prima di due settimane"

"Si stanno diffondendo notizie false che creano confusione, incertezza e agitazione nei cittadini lombardi. L'ordinanza firmata ieri dal ministro Speranza ha creato la zona rossa su tutto il territorio regionale, ribadisco, su tutto il territorio senza possibilità di deroga. Solo dopo due settimane sarà possibile chiedere per alcuni territori qualche misura di allentamento".

Ascom e Confesercenti: "Deroga per commercianti e ristoranti"

I presidenti Giovanni Zambonelli e Antonio Terzi hanno chiesto una deroga a Regione Lombardia alla chiusura per le attività commerciali e della ristorazione del territorio bergamasco. "I dati sulla curva epidemiologica della nostra provincia - scrivono - evidenziano che non sussiste uno scenario di massima gravità" e ricordano che "le imprese della nostra provincia, come da studi elaborati da numerosi soggetti accreditati, hanno già subito danni economici pesanti e più gravi rispetto agli altri territori lombardi".

Bergamo, Brescia, Mantova e Cremona: "Niente zona rossa se i contagi sono bassi"

I sindaci hanno chiesto al presidente della Lombardia Attilio Fontana e al ministro della Salute Roberto Speranza di essere messi al corrente dei dati delle rispettive province e città capoluogo per ognuno dei 21 indicatori che, secondo l'ultimo Dpcm, determinano l'inserimento di una Regione in zona gialla, arancione o rossa. Il motivo è semplice: vogliono conoscere l'attuale situazione per poi, qualora i dati fossero confortanti, chiedere che gli stessi siano esclusi dalle misure restrittive previste per le zone rosse.

Ospedale di Romano, focolaio Covid nel reparto riabilitazione: 6 pazienti contagiati

Tutti asintomatici e trasferiti nell'apposito spazio. Il contagio sarebbe partito da una donna ricoverata. Già predisposta l’indagine epidemiologica.

Fontana: "Atteggiamento di Conte grave, schiaffo in faccia ai lombardi"

"A rendere ancor più incomprensibile questa decisione del Governo sono i dati attraverso i quali viene adottata: informazioni vecchie di dieci giorni che non tengono conto dell’attuale situazione epidemiologica".

Mercoled" 4 novembre

Conte annuncia: da venerdì la Lombardia è zona rossa

L'area con le misure più restrittive: l’uscita di casa va motivata, sono chiusi bar, ristoranti, negozi, la Dad è prevista dalla seconda media in poi. È vietato spostarsi da un Comune all’altro, nonché uscire od entrare nella Regione

Covid, in Lombardia altri 96 decessi: a Bergamo 240 nuovi positivi

Generico novembre 2020

Scende dal 21% di ieri al 17,7 di oggi il rapporto fra tamponi effettuati (43.716) e i nuovi positivi 7.758. I guariti/dimessi sono 1.495. 32 in più nelle terapie intensive.

I numeri al Papa Giovanni 

Nell'ospedale principale della provincia sono 67 i pazienti in degenza (compresi quelli ricoverati per altre patologie ma positivi al tampone) e 27 in terapia intensiva: di questi, 5 all'ospedale in Fiera.

L'emergenza Covid all'Asst Bergamo Est che comunica i nuovi spazi per i tamponi

Salgono a 54 i ricoverati Covid negli ospedali dell'Asst Bergamo Est: 20 a Seriate, di cui uno in terapia intesiva (2 dalla provincia di Milano), 8 ad Alzano (2 dalla provincia di Milano), 10 a Lovere (2 dalla provincia di Milano), 9 a Piario (2 dalla provincia di Milano) e 7 a Gazzaniga (1 dalla provincia di Milano). Intanto l'azienda, in collaborazione con le amministrazioni Comunali in cui hanno sede gli Ospedali, ha individuato nuovi luoghi per l'esecuzione dei tamponi a Seriate, Lovere, Piario e Alzano.

"Bergamo, con secondo lockdown a rischio quasi 50mila posti nel terziario"

L'allarme del presidente di Ascom Giovanni Zambonelli: "È indispensabile che lo stop non vada oltre le due settimane previste, perché ogni settimana supplementare sarà letale".

La Lombardia si è opposta, ma attende l’ordinanza per la zona rossa: cosa prevede 

Attilio Fontana è stato il più acceso contestatore di un piano di risposta alla diffusione della pandemia da Covid che prevedesse misure non omogenee per tutto il territorio nazionale: i provvedimenti per ogni singola regione verranno valutati sulla base di dati settimanali e avranno una durata minima di 15 giorni.

Il nuovo Dpcm attivo da giovedì

Nella notte tra martedì e mercoledì Giuseppe Conte firma il nuovo Dpcm: coprifuoco alle 22, ma spostamenti vietati nelle regioni più a rischio. Il nuovo Decreto del presidente del Consiglio sarà valido da giovedì 5 novembre al 3 dicembre.

Martedì 3 novembre

A Bergamo 185 nuovi positivi, 6.804 in Lombardia

Dati martedì 3 nov

A fronte di 32.337 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 21%.

A Ponte San Pietro 53 pazienti positivi al Covid

Restano 53, com'erano anche lunedì 2 novembre, i pazienti ricoverati per Coronavirus al Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro. Nessuno di questi è in terapia intensiva. L'ospedale di Zingonia, invece, resta Covid free.

A scuola altre 20 classi in quarantena

Dal 25 ottobre all'1 novembre altri 253 positivi nelle scuole bergamasche, a fronte di 3.742 tamponi effettuati.

Riaprono i Covid Hotel

Ats Bergamo guarda al potenziamento dell'offerta di strutture per l'isolamento delle persone positive. “A partire da martedì - spiega l'Agenzia di Tutela della Salute - è operativa una prima struttura, l’Hotel Antico Borgo La Muratella di Cologno al Serio, con una disponibilità di 64 posti, deputata all’accoglienza di persone positive al Covid-19 che necessitano di effettuare l’isolamento al di fuori del proprio domicilio, perché non idoneo o per altre motivazioni di criticità sociale".

“Io mi testo”, campagna di comunicazione sull’importanza dei test Covid 19

All'ospedale Papa Giovanni 84 ricoverati Covid

Sessanta in degenza e 24 in terapia intensiva, di cui 4 alla Fiera di Bergamo. Più o meno il 30% dei pazienti proviene dall'hinterland milanese, dalla Brianza e dal Varesotto, le aree lombarde attualmente più colpite dal contagio.

Asst Bergamo Est: 49 ricoverati Covid

Nel giro di una settimana lo scenario è mutato rapidamente, con 36 pazienti Covid in più che hanno fatto il loro ingresso negli ospedali che fanno capo all'Asst Bergamo Est: dai 13 di domenica 25 ottobre, tutti a Seriate, lunedì 2 novembre erano già diventati 49. Ingressi che hanno costretto l'azienda sanitaria a riaprire i reparti un po' ovunque, da Alzano a Piario, da Lovere fino a Gazzaniga, l'ultimo a riattivarsi nella giornata di lunedì.

Asst Bergamo Ovest: 78 ricoverati Covid

L'area Covid dell'ospedale Treviglio-Caravaggio è stata dichiarata piena con il picco di 78 pazienti. Ma grazie all'organizzazione degli spazi ideata nei mesi scorsi dalla direzione, se nelle prossime ore ne dovessero arrivare altri, la zona ha la possibilità di essere ampliata. A Romano, i posti letto occupati da contagiati dal Covid sono 45 su 57 disponibili. Anche qui, in caso di necessità, si potrebbero ricavare ulteriori spazi per arrivare a un totale di 3oo posti totali tra i due ospedali.

All'ospedale Gavazzeni 16 ricoverati Covid

Nessuno in condizioni gravi, spiegano dalla direzione. La maggior parte provengono dalle zone di Milano e Varese.

Lunedì 2 novembre

A Bergamo 147 nuovi positivi, oltre 5mila in Lombardia

Dati lunedì 2 nov

In Lombardia sono 5.278 i nuovi positivi, a fronte di 24.087 tamponi effettuati per una percentuale pari al 21,9%. A Bergamo sono 147, mentre la maggior parte dei contagi continuano a registrarsi nelle province di Milano (2.242) e Monza e Brianza (879).

Gori: "Bergamo meno colpita, ma anche qui rischiamo moltiplicazione contagi"

Se Bergamo continua ad essere la provincia lombarda meno colpita, l’indice RT è vicino a 1,5. "Un segnale che ci deve preoccupare e che al momento impedisce di immaginare misure più 'leggere' rispetto al resto della regione - avverte il sindaco -. Ho l’impressione che i cittadini bergamaschi non abbiano del tutto compreso che anche qui rischiamo una moltiplicazione dei contagi, dei ricoveri e dei decessi. Così almeno parrebbe a giudicare dalla gente in circolazione nel fine settimana, in città come nelle valli".

In Lombardia province con Rt superiore a 1,5: tutte tranne Bergamo

L’indice Rt a livello regionale è di 2,01 con tutte le province sopra al valore di 1,5, tranne quella di Bergamo. La situazione è allarmante, ma ancora sotto controllo visto che l'indice Rt qui oscilla tra l'1,25 e l'1,5.

Riapre l'ospedale in Fiera

ospedale fiera covid coronavirus infermieri

Torna operativo il presidio medico avanzato di via Lunga, con l'arrivo dei primi 4 pazienti. Quarantotto posti letto suddivisi in quattro moduli  gestiti dall'Ospedale Papa Giovanni e dagli Spedali Civili di Brescia, con personale medico e infermieristico proveniente da tutti gli ospedali pubblici e privati delle province di Bergamo, Brescia e Mantova.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.