Quantcast
Covid, in Lombardia 53.563 tamponi e 5.174 nuovi casi: 372 a Bergamo - BergamoNews
I dati

Covid, in Lombardia 53.563 tamponi e 5.174 nuovi casi: 372 a Bergamo

Positività del 9,6%: crescono sensibilmente i numeri dei ricoveri, sia in terapia intensiva che negli altri reparti. 59 i decessi nelle ultime 24 ore.

A fronte di 53.563 tamponi effettuati, sono 5.174 i nuovi positivi (9,6%) in Lombardia. I guariti/dimessi nelle ultime 24 ore sono 2.057, 59 i decessi: crescono sensibilmente i ricoveri, con le terapie intensive che fanno segnare un saldo di +26 e gli altri reparti addirittura un +190.

I dati di giovedì 4 marzo:

– i tamponi effettuati: 53.563 (di cui 38.772 molecolari e 14.791 antigenici) totale complessivo: 6.821.426

– i nuovi casi positivi: 5.174 (di cui 215 ‘debolmente positivi’)

– i guariti/dimessi totale complessivo: 517.771 (+2.057), di cui 4.146 dimessi e 513.625 guariti

– in terapia intensiva: 532 (+26)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 4.735 (+190)

– i decessi, totale complessivo: 28.577 (+59)

I nuovi casi per provincia:

Milano: 1.200 di cui 421 a Milano città;

Bergamo: 372;

Brescia: 1.114;

Como: 403;

Cremona: 170;

Lecco: 180;

Lodi: 80;

Mantova: 291;

Monza e Brianza: 475;

Pavia: 313;

Sondrio: 72;

Varese: 378.

Più informazioni
leggi anche
attilio fontana ok
L'ordinanza
Lombardia arancione scuro da mezzanotte di giovedì al 14 marzo
Pronto soccorso nostra
Covid, il punto al papa giovanni
Bergamo: “Da 2 accessi a settimana a 10 al giorno”, cresce la pressione al pronto soccorso
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it