Quantcast
Treviglio, alla Fiera tutti in coda per i tamponi: "Fino a 500 auto al giorno" - BergamoNews
Bassa

Treviglio, alla Fiera tutti in coda per i tamponi: “Fino a 500 auto al giorno” fotogallery

Andrea Ghedi, direttore socio sanitario dell'ASST Bg Ovest: "In due settimane siamo passati da una media di cento tamponi al giorno a quasi mille"

Procedono a passo d’uomo lungo il tracciato predisposto nel parcheggio della Fiera di Treviglio. Seduti in auto attendono di essere sottoposti al tampone rapido. Sui volti l’ansia di chi spera di non essere positivo a quel Covid che in questa seconda ondata, a differenza della prima, sta colpendo di più la Bassa Bergamasca e le province confinanti.

Sono molti quelli che arrivano qui, “circa 500 le vetture in transito ogni giorno, per un totale di quasi mille tamponi processati insieme ai drive-through di Dalmine, Martinengo e Ponte San Pietro”, spiega Andrea Ghedi, direttore socio sanitario dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Bergamo Ovest.

Numeri che quindici giorni fa hanno spinto la direzione sanitaria, in collaborazione con il Comune, a spostare il drive-through trevigliese dal piazzale dell’ospedale Treviglio-Caravaggio a quello retrostante lo spazio di via Murena dove, in tempi normali, da 35 anni ad aprile si svolge l’attesa Fiera Agricola e che quest’anno è stata annullata proprio per la pandemia.

“Fuori dal nosocomio la situazione stava diventando ingestibile – prosegue Ghedi – a causa del crescendo di richieste degli ultimi giorni. Nel giro di un paio di settimane siamo passati da una media di cento tamponi naso-faringei effettuati al giorno, a quasi mille, sempre sommando anche quelli degli altri tre centri della provincia”.

leggi anche
Ospedale Treviglio
Emergenza covid-19
Ospedali di Treviglio e Romano, 30 positivi tra medici e infermieri

Dati che, insieme a quello dei pazienti ricoverati nei reparti Covid del Treviglio-Caravaggio e del presidio ospedaliero di Romano, ormai pieni e dove non mancano focolai che coinvolgono anche il personale, allarmano e non poco la Bassa. Secondo l’ultimo aggiornamento di lunedì nel primo i posti occupati sono 94 su 97, nel secondo 64 su 77, con 23 subacuti su 28. Tanti dei ricoverati, circa il 60%, arrivano da altre province, in particolare Milano e Monza Brianza.

Anche molte delle auto in coda alla Fiera, aperta ogni giorno dalle 8 alle 13, arrivano dalla vicina provincia meneghina. Diverse le tipologie di tamponi che è possibile effettuare, da quelli prenotati con il proprio medico di base, a quelli per i pazienti in attesa di ricovero, fino a quelli per la scuola, compresi gli studenti in collettività, fino a quelli per i viaggiatori.

Tamponi, Covid, Coronavirus,
Andrea Ghedi, direttore socio sanitario ASST Bergamo Ovest

Ma quanto tempo ci vuole per avere l’esito? “Un massimo di 24-30 ore – spiega il dottor Ghedi – . Chi si sottopone al test la mattina, entro il pomeriggio del giorno successivo, nel caso fosse positivo, viene contattato. Abbiamo velocizzato molto i tempi dei nostri laboratori, anche con apparecchi più funzionali al processo. Oltre ai miei colleghi che si stanno impegnando molto in questo periodo, ringrazio i volontari che ci aiutano qui alla Fiera per far sì che tutto si svolga in ordine”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Coronavirus
La situazione nella bassa
Ospedale di Treviglio, 78 pazienti Covid: reparto pieno e pronto da ampliare
ospedale-romano
Dopo treviglio
Ospedale di Romano, focolaio Covid nel reparto riabilitazione: 6 pazienti contagiati
telemonitoraggio
La novità
A casa come in ospedale: telemonitoraggio per pazienti Covid dimessi da Romano e Treviglio
vaccino pfizer
Report settimanale
L’annuncio del vaccino mentre si riempiono le terapie intensive. Positivi: Bergamo sotto la media
inps
Decreto ristori
Reddito di emergenza, dal 10 novembre si può presentare la nuova domanda
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI