Covid, altri 210 contagi a Bergamo. Vaccini, Fontana: "Da lunedì prenotazioni per over 65" - BergamoNews
I dati di venerdì 16 aprile

Covid, altri 210 contagi a Bergamo. Vaccini, Fontana: “Da lunedì prenotazioni per over 65”

In Lombardia positivo il 5,2% dei tamponi, mentre continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-11) e nei reparti (-256). Il governatore: "Numeri da zona gialla"

Sono 210 i nuovi positivi al Covid-19 in provincia di Bergamo, 2.431 in Lombardia a fronte di 47.103 tamponi effettuati (il 5,1% del totale), secondo i dati diffusi venerdì 16 aprile. A livello regionale continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-11) e nei reparti (-256). Sono invece 87 i decessi, 2.867 i guariti e dimessi.

Per quanto riguarda la situazione epidemiologica, il governatore Attilio Fontana ha detto che “dai dati che abbiamo potuto esaminare da Roma, la Lombardia potrebbe già essere considerata ‘zona gialla’. Ad oggi però, come ben sapete, sono presenti dei limiti sul cambiamento delle fasce, ma i numeri sono certamente positivi”.

Sul fronte della campagna vaccinale “da lunedì prossimo (19 aprile, ndr) apriremo le prenotazioni per la fascia degli over 65 – ha aggiunto -. La Lombardia ha superato i 2.250.000 vaccini somministrati e la media giornaliera si è attestata alle 50.000 somministrazioni al giorno”.

I dati del giorno:

– i tamponi effettuati: 47.103 (di cui 30.057 molecolari e 17.046 antigenici) totale complessivo: 8.872.725
– i nuovi casi positivi: 2.431 (di cui 131 ‘debolmente positivi’)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 677.650 (+2.867), di cui 4.913 dimessi e 672.737 guariti
– in terapia intensiva: 728 (-11)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 5.131 (-256)
– i decessi, totale complessivo: 32.146 (+87)

I nuovi casi per provincia:

Milano: 791 di cui 302 a Milano città;
Bergamo: 210;
Brescia: 300;
Como: 144;
Cremona: 67;
Lecco: 94;
Lodi: 38;
Mantova: 133;
Monza e Brianza: 289;
Pavia: 131;
Sondrio: 52;
Varese: 105

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it