Quantcast
Continua l'ascesa dei contagi in Lombardia: a Bergamo 394 nuovi positivi - BergamoNews
I numeri di sabato 6 marzo

Continua l’ascesa dei contagi in Lombardia: a Bergamo 394 nuovi positivi

I decessi sono 67 per un totale complessivo di 28.705 morti in regione dall'inizio della pandemia

Continua l’ascesa dei dati del contagio in Lombardia: sono infatti 5.658 i nuovi casi con 58.505 tamponi effettuati con il tasso di positività in leggera crescita al 9.6% (ieri 9.1%). Aumentano sia i ricoverati in terapia intensiva (+22, 565) che negli altri reparti (+130, 4.934).

I decessi sono 67 per un totale complessivo di 28.705 morti in regione dall’inizio della pandemia.

Aumentano i contagi praticamente in tutte le province: la città metropolitana di Milano è quella più colpita con 1.450 nuovi positivi, seguita da Brescia (1.210), Monza e Brianza (537), Varese (407), Bergamo (394), Pavia (366), Como (363), Lecco (264), Mantova (261), Cremona (200), Lodi (75) e Sondrio (29).

Più informazioni
leggi anche
Scuola pexels
Il sindacato
Contagi Covid, cresce la preoccupazione del personale della scuola
Ospedale Bergamo nostra
Il direttore sanitario
Ospedale di Bergamo, crescono i contagi: “Situazione, per ora, sotto controllo”
hospital street ospedale papa giovanni bergamo
Report 16-22 febbraio
Preoccupante la situazione in Bergamasca: più 96% di contagi in 14 giorni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it