Covid, Speranza: "Da gennaio prime dosi di vaccino, sarà gratis per tutti" - BergamoNews
Il piano

Covid, Speranza: “Da gennaio prime dosi di vaccino, sarà gratis per tutti”

Il ministro della Salute al Senato: priorità a personale medico, Rsa e ultra 80enni. Poi le altre fasce, compresi i lavoratori essenziali

“L’acquisto del vaccino è centralizzato e sarà somministrato gratuitamente a tutti gli italiani”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza in aula al Senato, a proposito delle ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza Covid. “È probabile che saranno necessarie due dosi per ogni vaccinazione, l’Italia ha opzioni 202 milioni di dosi. Le prime dosi potranno cominciare ad essere disponibili da gennaio”.

Ad oggi sono state indicate due date da Ema: 29 dicembre per vaccino Pfizer e 12 gennaio per vaccino Moderna. “Da queste aziende avremo 8mln di dosi da Pfizer e 1,346mila dosi da Moderna. Cuore della campagna vaccinale secondo le previsioni sarà tra la prossima primavera e l’estata”, ha detto il ministro della salute.

Le categorie da vaccinare con priorità, per primi, sono gli operatori sanitari e sociosanitari, residenti e personale delle Rsa per anziani, persone in età avanzata per ottenere una maggiore copertura vaccinale e coprire persone con maggiori fattori di rischio. Ma con l’aumento delle dosi si vaccineranno anche le altre categorie, come le persone dei servizi essenziali, personale scolastico e forze dell’ordine. Nel caso poi di focolai in aree del paese, saranno destinate scorte di vaccini rispetto ai territori in difficoltà. Una vaccinazione di massa che avverrà utilizzando grandi spazi pubblici, palestre, e fiere. Anche l’esercito sarà coinvolto.

La Lombardia ha fatto sapere che saranno all’incirca 260mila i cittadini in grado di vaccinarsi nella primissima fase, il 10% circa dovrebbe essere bergamasco.

leggi anche
  • Ex ministro degli esteri
    Inchiesta Covid a Bergamo, Giulio Terzi: “L’immunità Oms può essere contestata”
  • Seconda ondata covid
    Bergamo, prime richieste per il tampone natalizio: “Non è garanzia di sicurezza”
  • Coronavirus
    Lombardia, importante calo delle terapie intensive (-30): a Bergamo 129 nuovi positivi
  • Cryotherm
    Vaccino Covid, da Solza i contenitori per il trasporto: “Fino a 96mila dosi conservate 24 giorni”
  • L'intervista
    Vaccino Covid, Garattini: “Lo farò dopo l’ok dell’Ema, tempi veloci non spaventino”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it