Quantcast
Ricerca dell'Istituto tumori di Milano: "Covid in Italia già da settembre 2019" - BergamoNews
La scoperta

Ricerca dell’Istituto tumori di Milano: “Covid in Italia già da settembre 2019”

Lo studio, condotto insieme all'Università di Siena, basato su 959 campioni di persone che si erano sottoposte a uno screening per il tumore al polmone tra settembre e marzo: l'11,6% in possesso degli anticorpi, il 14% di loro già a settembre.

Il Covid-19 circolava in Italia già a settembre dello scorso anno: a rivelarlo è uno l’Istituto dei tumori di Milano, che fissa l’ingresso del virus nel nostro Paese cinque mesi prima della scoperta del paziente 1 .

Lo studio, condotto insieme all’Università di Siena, è stato pubblicato sulla rivista “Tumori Journal” e porta la prima firma del direttore scientifico Giovanni Apolone. 

La scoperta è stata possibile dall’analisi dei campioni di 959 persone che si erano sottoposte agli screening per il tumore al polmone tra settembre 2019 e marzo 2020: l’11,6% dei pazienti, tutti asintomatici, era già in possesso degli anticorpi al Covid-19, di cui il 14% già a settembre. La maggior parte di loro (il 53,2%) in Lombardia.

Gli anticorpi sono stati trovati in 111 pazienti, che già ne erano in possesso molto prima rispetto al caso di Codogno, per il quale non è mai stato possibile ricostruire l’andamento del contagio.

Una scoperta che riscrive completamente la storia del virus in Italia, raccontando di come già a settembre scorso il Covid viaggiasse già in modo asintomatico.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
dati 15 novembre
I dati
Covid, in Lombardia 8.060 nuovi positivi e 181 morti; a Bergamo 354 casi e nessun morto
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI