Quantcast
Covid, 2.277 positivi in Lombardia: a Bergamo 172 nelle ultime 24 ore - BergamoNews
I dati

Covid, 2.277 positivi in Lombardia: a Bergamo 172 nelle ultime 24 ore

In Italia nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 13.532 mentre le vittime sono 311. 

In Lombardia diminuiscono i ricoverati nei reparti (-9), mentre aumentano sensibilmente i pazienti nelle terapie intensive (+6). A fronte di 40.978 tamponi effettuati, sono 2.277 i nuovi positivi (5,5%). I guariti/dimessi sono 484.180. In Italia nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 13.532 mentre le vittime sono 311.

I dati di oggi

– i tamponi effettuati: 40.978 (di cui 26.649 molecolari e 14.329 antigenici) totale complessivo: 6.080.774
– i nuovi casi positivi: 2.277 (di cui 81 ‘debolmente positivi’)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 484.180 (+1.535), di cui 3.226 dimessi e 480.954 guariti
– in terapia intensiva: 365 (+6)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 3.574 (-9)
– i decessi, totale complessivo: 27.760 (+ 61)

I nuovi casi per provincia

Milano: 571 di cui 254 a Milano città;
Bergamo: 172;
Brescia: 481 ;
Como: 177;
Cremona: 46;
Lecco: 68;
Lodi: 38 ;
Mantova: 109;
Monza e Brianza: 209;
Pavia: 128 ;
Sondrio: 37 ;
Varese: 184.

leggi anche
scuola covid foto di  Kelly Sikkema on Unsplash
Il vicesindaco
Osio Sotto, Covid sotto controllo nelle scuole: gli alunni tornano in classe
Guccini bosco della memoria
Parco della trucca
Guccini testimonial del Bosco della memoria per le vittime del Covid a Bergamo
covid coronavirus medico (foto Polina Tankilevitch da Pexels)
L'appello
Casi Covid in aumento e variante inglese, Ats: “A Trescore positività inferiore al 10%”
I primi vaccini al Papa Giovanni
Dalla regione
Vaccini Covid per gli ultra 80enni: basta avvisare il medico di base
bambini covid
Il caso
Foresto Sparso, chiuse per Covid due sezioni della scuola materna
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it