Quantcast
Covid 19, a Bergamo i contagi delle ultime 24 ore sono 382 - BergamoNews
I dati

Covid 19, a Bergamo i contagi delle ultime 24 ore sono 382

I tamponi effettuati nella giornata di sabato 7 novembre sono 46.099, i nuovi positivi 11.489. Il rapporto è pari al 24,9%. I guariti/dimessi sono 1.118.

Il bollettino giornaliero di Regione Lombardia registra che i tamponi effettuati nella giornata di sabato 7 novembre sono 46.099, i nuovi positivi 11.489. Il rapporto è pari al 24,9%. I guariti/dimessi sono 1.118.

I dati di oggi

– i tamponi effettuati: 46.099, totale complessivo: 3.218.458
– i nuovi casi positivi: 11.489 (di cui 569 ‘debolmente positivi’ e 104 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 108.581 (+1.118), di cui 6.120 dimessi e 102.461 guariti
– in terapia intensiva: 610 (+40)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 5.813 (+250)
– i decessi, totale complessivo: 18.226 (+108)

I nuovi casi per provincia

Milano: 4.520, di cui 1.758 a Milano città;
Bergamo: 382;
Brescia: 710;
Como: 891;
Cremona: 256;
Lecco: 283;
Lodi: 207;
Mantova: 359;
Monza e Brianza: 1.638;
Pavia: 550;
Sondrio: 135;
Varese: 1.222.

Giulio Gallera

CORONAVIRUS, ASSESSORE GALLERA: VERGOGNA ROGGIANI

“È una vergogna. La Roggiani continua a dimostrare la sua ignoranza in materia sanitaria e causa una nuova figuraccia per il suo partito. Nessun dimesso positivo dagli ospedali andrà nelle RSA. Regione Lombardia ha approvato una delibera specifica che conferisce alle ATS il mandato di individuare sul territorio lombardo 1500 posti letto per sub acuti e degenze di sorveglianza, in parte riconvertendo posti letto “no covid” e in parte mettendone a contratto di nuovi, proprio per accogliere ospiti positivi, asintomatici o pauci sintomatici, provenienti anche dalle strutture residenziali per anziani e disabili”. Lo afferma l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.

“Abbiamo finora effettuato decine di migliaia di tamponi a ospiti e operatori delle RSA in modo sistematico – aggiunge Gallera – e le nostre delibere prevedono che i casi positivi vengano spostati da queste strutture. Con l’aumento dei ricoveri ospedalieri, abbiamo deciso di rafforzare l’offerta di posti letto per sub acuti, i quali non rientrano nella disponibilità delle rete ospedaliera, ma garantiscono comunque una assistenza di carattere sanitario, come ad esempio le strutture di riabilitazione”.

“La Roggiani dovrebbe conoscere la differenza – prosegue l’assessore – fra l’assistenza sanitaria garantita in un posto letto per sub acuti e quella delle Residenze per Anziani. Ogni altra interpretazione malevola e accusatoria – conclude Gallera – è falsa e generata ad arte da soggetti senza scrupoli che stanno creando così tanti problemi e allarmi legati alla disinformazione, più di quanti ne stia facendo l’evoluzione pandemica”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
allevamento di visoni Photo by Jo-Anne McArthur on Unsplash
Il commento
Covid 19, dopo il caso in Danimarca l’on. Brambilla chiede: “Chiudete gli allevamenti da pelliccia”
carcere di foto fi Larry Farr on Unsplash
La riflessione
Pianeta carcere: il Coronavirus porterà indulto e amnistia?
conte
Il documento
Lockdown, le domande più frequenti: sulle misure adottate risponde il Governo
Poidomani virus
La testimonianza
“Io, medico sopravvissuto al Covid, ai negazionisti dico: giocate col fuoco”
ospedale fiera covid coronavirus infermieri
I dati nazionali
Coronavirus, sono 39.811 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Italia: 425 i morti
carabinieri forestali
Carabinieri forestali
Operazione “Pettirosso”: denunciati 106 bracconieri, salvati migliaia di uccelli protetti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI