Quantcast
Clic day in Lombardia per i vaccini: 12mila prenotazioni in 2 ore, 114mila in coda - BergamoNews
Dalle 13

Clic day in Lombardia per i vaccini: 12mila prenotazioni in 2 ore, 114mila in coda

Alle 13 via alla prenotazione del vaccino per over 80 in Lombardia, col sito andato in sofferenza: "Si ricorda che l'adesione può essere espressa senza fretta anche nei prossimi giorni e che l'ordine di registrazione sulla piattaforma non corrisponderà all'ordine in cui si verrà vaccinati".

Alle 13 via alla prenotazione del vaccino per over 80 in Lombardia. Sul sito della Regione. Che però è andato presto in tilt. E alle 14 sono parecchie le segnalazioni di blocco.

Ecco cosa scrive Simonetta Fiaccadori da Alzano Lombardo:

Avviata procedura.
15 minuti coda
Poco!
Contenti.
Poi: attendi codice
Non arriva…
Altri 15 minuti…
Eccolo!
È scaduto perché lo hai inserito in ritardo…
Lo avete spedito tardi!!!
Non fate i furbi!!!
Aspetta il nuovo codice…
… ‘spett..
‘spett..
10’

Finalmente
Sei in ritardo!
Riprendi la procedura
Anzi…
No…
Sessione scaduta
RICOMINCIA
Hai 120.000 persone davanti a te…
Più di un’ora…
Mettiti comoda…
( e non fate i furbi anche voi… che la verifica di ricezione messaggi l’abbiamo fatta )

E Miriam Campana da Bergamo mostra una foto

E niente, si è impallato, si riparte da ……

vaccino prenotazioni

CARRETTA (AZIONE): LOMBARDIA SEMPRE PIÙ INDIETRO

Scrive il consigliere Niccolò Carretta in un post sui social:  “Mi state segnalando in moltissimi che dopo la LUNGA ATTESA sul portale per le prenotazioni del vaccino, non arriva il codice di verifica tramite sms e quindi va rifatta la procedura. Ho già provveduto ad avvisare in Regione. Lombardia sempre più indietro in tutto”.

SCANDELLA (PD): “ANCORA TROPPA CONFUSIONE”

“La partenza della campagna vaccinale per gli over 80 doveva iniziare il 25 febbraio e invece è stata anticipata in tutta fretta al 18 febbraio da un neoassessore che aveva bisogno di fare colpo. Il sistema, però, evidentemente non era altrettanto pronto e la piattaforma per la prenotazione dei vaccini è andata in tilt dopo solo poche ore: non fornisce l’SMS e non permette di completare l’operazione”. Così il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella interviene in merito alla fase uno bis della campagna vaccinale lombarda e ai disagi registrati sulla piattaforma di prenotazione.
“Non sarebbe certamente andata così se fossero stati coinvolti, per tempo e con le giuste modalità, anche i medici di base, ma non con un messaggio dell’ultimo secondo – spiega Scandella -. Ad alcuni medici è stato chiesto di contattare telefonicamente i pazienti e di richiedere loro un numero di cellulare da inserire nel sistema che dovrebbe poi inviare, via sms, un codice a cui l’anziano dovrebbe rispondere entro 3 minuti dal ricevimento. Vi sembra normale? Mi chiedo perché non si possa organizzare la campagna con il coinvolgimento di medici, farmacie e operatori territoriali e suddividendo la platea degli over-80, evitando così che centinaia di migliaia di persone restino in coda ore davanti ad uno schermo. Un vero Piano vaccinale anticovid, ma anche una cosa semplice, vicina alle persone. Invece siamo alle solite”.

DIDONÈ (FNP CILS): “SIAMO PREOCCUPATI”

Anche Emilio Didonè, segretario generale di Fnp Cisl Lombardia, su Twitter ha accusato il sistema di prenotazione della Regione: “Ci risiamo? Il primo Click day per la prenotazione del vaccino anti Covid e già il sito va in tilt. Siamo preoccupati. Considerando che stiamo parlando della prenotazione per gli over 80, non si poteva trovare una soluzione più in linea con la platea degli ‘aventi diritto’?”. 

LA NOTA DI REGIONE LOMBARDIA

Nel pomeriggio la nota di Regione Lombardia: “Alle 15.15, dopo poco più di due ore dall’avvio del servizio sono 12.095 le adesioni raccolte sul portale messo a disposizione da Regione Lombardia (vaccinazionicovid.servizirl.it), per le vaccinazioni anti covid degli ultra ottantenni. Di queste 1.488 sono state effettuate tramite le farmacie e 88 dai medici di base. 114.000 sono gli utenti in coda.

Al momento si sta rilevando qualche rallentamento nella generazione da parte del gestore telefonico dell’SMS necessario alla validazione del numero di cellulare inserito; nell’attesa la sessione potrebbe scadere richiedendo un nuovo accesso.

Regione Lombardia ha già provveduto a contattare il gestore telefonico affinché la problematica venga risolta al più presto.

Si ricorda che l’adesione può essere espressa senza fretta anche nei prossimi giorni e che l’ordine di registrazione sulla piattaforma non corrisponderà all’ordine in cui si verrà vaccinati.

La priorità sarà data ai cittadini ultracentenari, che in Lombardia solo oltre 4.000, a scalare sarà il turno degli ultra novantenni fino ad arrivare ai nati nel 1941″.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
vaccino agli anziani delle rsa
Lunedì 15 febbraio
Bergamo, da oggi alle 13 gli over 80 possono prenotare il vaccino in farmacia
vaccino covid fiera milano
In lombardia
Vaccino anti-Covid, numero verde per gli over 80: sabato già 28mila chiamate
I primi vaccini al Papa Giovanni
Dalla regione
Vaccini Covid per gli ultra 80enni: basta avvisare il medico di base
Vaccini
Regione
Vaccinazioni di ultra 80enni lombardi: come aderire e il cronoprogramma
Inps (Getty Images) usiamo questa sempre
Lega
Bonus 600 euro, Belotti: “Grave che l’Inps chieda restituzione a amministratori locali”
impianti sciistici chiusi - regione lombardia
Regione lombardia
Vaccinazioni over 80, Fontana: raccolte oltre 100mila adesioni in 5 ore
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI