Quantcast
Zona arancione da oggi fino a mercoledì: cosa cambia - BergamoNews
Lunedì 28

Zona arancione da oggi fino a mercoledì: cosa cambia

Ci si potrà spostare dai piccoli comuni sotto i 5000 abitanti e nel raggio di 30 chilometri anche se questo significa uscire dalla propria regione.

Dopo la stretta natalizia, per tre giorni, da oggi, lunedì 28 dicembre a mercoledì 30 l’Italia, e con essa la Lombardia, Bergamo e la provincia orobica, passa dalla zona rossa a quella arancione.

Cosa vuol dire in pratica? Ecco le nuove regole per gli spostamenti e le aperture delle attività, con l’obiettivo di rallentare l’epidemia da Coronavirus.

Nei giorni arancioni resta in vigore il coprifuoco tra le 22 e le 5, ma prima dell’entrata in vigore della limitazione si potrà circolare all’interno del Comune senza autocertificazione. Ci si potrà spostare dai piccoli comuni sotto i 5000 abitanti e nel raggio di 30 chilometri anche se questo significa uscire dalla propria regione.

Nei giorni 28, 29, 30 dicembre sarà possibile, per chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti, spostarsi liberamente, tra le 5.00 e le 22.00, entro i 30 chilometri dal confine del proprio Comune (quindi eventualmente anche in un’altra Regione), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di provincia: conseguentemente, sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti “entro tali orari e ambiti territoriali” riportano le Faq del governo.

Ne consegue che l’autocertificazione è necessaria per spostamenti all’interno del comune tra le 22 e le 5 o per giustificare spostamenti al di fuori del comune e/o della regione per motivi di necessità, lavoro, salute.

Inoltre, è bene ricordare che nei giorni arancioni, è prevista la riapertura dei negozi con orari fino alle 21, per evitare che i clienti si concentrino in un orario ristretto e si creino assembramenti.

Bar e ristoranti, invece, devono limitarsi all’asporto e di consegna al domicilio.

Dunque, i negozi possono restare aperti fino alle 21 ma sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio e, fino alle ore 22, la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

Restano comunque aperti gli autogrill e i servizi di ristorazione di stazioni e aeroporti.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
controlli carabinieri bergamo ok
I controlli
Zona rossa: multe col contagocce a Bergamo e provincia
controlli carabinieri bergamo ok
Decreto di natale
Tutta Italia da oggi in zona rossa: cosa si può fare e cosa no
giuseppe conte (foto Governo.it)
Le decisioni
Tra zona rossa e ospiti a casa: tutte le regole per Natale e Capodanno
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI