Quantcast
L'Ats ai sindaci: "Curva in ripresa, stiamo tornando ai numeri di fine novembre" - BergamoNews
L'incontro

L’Ats ai sindaci: “Curva in ripresa, stiamo tornando ai numeri di fine novembre”

Nel consueto appuntamento del venerdì Alberto Zucchi, direttore del servizio epidemiologico aziendale, aggiunge: "Tutto questo non impatta al momento sull’attività ospedaliera: i numeri sono tranquilli, anche per le terapie intensive".

La fase 1 della campagna vaccinale è arrivata al 67% dell’obiettivo, mentre la 1Bis è partita e da lunedì inizierà la 1Ter per gli ultraottantenni: nel frattempo, però, dopo un periodo di contenimento importante, da fine gennaio la curva dei contagi è tornata a salire, avvicinandosi alla situazione di fine novembre.

Sono questi i punti salienti della consueta call tra l’Ats di Bergamo e i sindaci della provincia, appuntamento fisso del venerdì.

Ad aggiornare i primi cittadini sui progressi delle vaccinazioni è stato Arrigo Paciello, direttore del servizio farmaceutico di Ats Bergamo: “Prosegue la fase 1 della campagna vaccinale. Siamo arrivati al 67% del target (61.682 soggetti), 41.000 le vaccinazioni effettuate, in linea con la media regionale. Questa fase terminerà entro il 10 marzo. Al contempo è partita la 1BIS che riguarda 9.482 soggetti e che si estende, tra gli altri, alla rete sanitaria extraospedaliera (ordini professionali) e al mondo della disabilità. Da lunedì inizia la fase 1TER per gli ultraottantenni: riguarda circa 71.000 persone. A seguire saranno vaccinati i servizi essenziali: forze dell’ordine e scuole”.

Per quanto riguarda la vaccinazione anti Covid per gli Over 80 a partire da lunedì 15 febbraio, è stato spiegato come l’adesione avvenga in base al domicilio (anche temporaneo) in provincia di Bergamo: serviranno la tessera sanitaria (o certificato sostitutivo provvisorio della tessera europea di assicurazione malattia), il codice fiscale e un cellulare/telefono fisso.

L’adesione alla vaccinazione non è un appuntamento: per la sede e l’orario di convocazione il cittadino riceverà un messaggio telefonico (sms) qualche giorno prima dell’appuntamento (febbraio/marzo 2021).

Il cittadino over 80 si prenota con piattaforma informatica se è in grado di raggiungere le sedi vaccinali (ospedaliere e non) con mezzi propri o accompagnato da persona di fiducia. Non deve usare la piattaforma di registrazione delle adesioni il cittadino over 80 che non può recarsi fuori del proprio domicilio, a causa di disabilità grave psichica o fisica.

In queste situazioni il medico di medicina generale deve raccogliere queste richieste e comunicarle ad ATS per garantire un percorso dedicato (vaccinazione a domicilio o seduta ambulatoriale personalizzata).

A fotografare invece la situazione generale legata ai contagi è stato Alberto Zucchi, direttore del Servizio Epidemiologico Aziendale di Ats Bergamo: “Dopo un periodo di contenimento importante, da fine gennaio è ricominciato un incremento della curva con 180 nuovi casi odierni (131 in media negli ultimi sette giorni); stiamo tornando a una situazione da fine novembre – ha spiegato -. L’aumento è dovuto in parte a una certa diminuzione dell’attenzione alle misure di contenimento del contagio per la zona gialla, per la riapertura delle scuole in presenza e per la presenza delle nuove varianti che stanno aumentando i contagi per la loro velocità di trasmissione. Tutti noi, ognuno al proprio livello di responsabilità, dobbiamo adoperarci per minimizzare questi rischi. Il setting scuola è in fase di incremento, seppur contenuto. Bergamo Est è il territorio al momento più sensibile, probabilmente per la contiguità con la Franciacorta, più colpita dalla variante inglese. Tutto questo non impatta al momento sull’attività ospedaliera: i numeri sono tranquilli, anche per le terapie intensive”.

Marcella Messina, presidente Consiglio di Rappresentanza dei sindaci, ha invece ricordato il progetto Origin dell’istituto Mario Negri, che chiede la collaborazione della cittadinanza per effettuare uno studio di correlazione tra Covid e fattori generici. Un’iniziativa su base volontaria e aperta a chi ha effettuato un test sierologico o un tampone.

Più informazioni
leggi anche
Generico febbraio 2021
Ats
“Varianti Covid, 25 casi in Bergamasca”. E nelle scuole 50 classi in quarantena
Vaccini
Regione
Vaccinazioni di ultra 80enni lombardi: come aderire e il cronoprogramma
covid coronavirus medico (foto Polina Tankilevitch da Pexels)
L'appello
Casi Covid in aumento e variante inglese, Ats: “A Trescore positività inferiore al 10%”
scuola covid foto di  Kelly Sikkema on Unsplash
Lettera ai genitori bergamaschi
Classi in quarantena alle elementari di Osio Sotto: l’allerta di Ats alle famiglie
Bergamo, folla in centro nel primo giorno da zona gialla
Emergenza covid-19
La Lombardia confermata zona gialla
dati 12 febbraio
I dati
Covid, in Lombardia 2.526 nuovi positivi: 176 a Bergamo
scuola
In calo
Scuole bergamasche, nell’ultima settimana 78 positivi e 71 classi in quarantena
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it