Quantcast
Supermercati, stazioni, ospedali: da Bergamo la novità che rende le superfici sicure e Covid free - BergamoNews
Creata da argochem

Supermercati, stazioni, ospedali: da Bergamo la novità che rende le superfici sicure e Covid free

Argochem, spin-off dell’Università di Bergamo ha sviluppato un trattamento chimico antibatterico e antivirale.

Un’innovazione targata Bergamo che promette di rendere antivirali e antibatteriche le superfici, rendendole sicure e riducendo il pericolo di contagio. Pensiamo a supermercati, aeroporti, stazioni ma anche ospedali e luoghi di cura: tutti luoghi pubblici ad alta e promiscua frequentazione, spesso di grandi dimensioni dove la sicurezza è un asset strategico. Tutti luoghi della nostra quotidianità a cui dall’inizio dell’emergenza pandemica ci avviciniamo – o facciamo di tutto per evitare, come nel caso degli ospedali rinunciando a visite mediche di prevenzione – con il timore essere contagiati dal virus.

Proprio da Bergamo, che è stata uno degli epicentri della prima ondata di Covid-19, arriva una soluzione innovativa per prevenire e contenere la diffusione dell’epidemia.

Parliamo di un trattamento chimico che si basa su un principio attivo capace di rendere “Covid-free” grandi superfici come pavimenti, pareti, banconi, etc. che potranno essere rivestiti facilmente, anche con tecnica spray, per ottenere l’effetto desiderato.

L’invenzione è di ArgoChem, startup innovativa, spin off dell’Università di Bergamo guidata dal professore Giuseppe Rosace, chimico esperto di scienze applicate, segretario generale della Federazione internazionale chimica tessile e coloristica (IFATCC) e presidente del comitato tecnico scientifico dell’Associazione italiana di chimica tessile e coloristica (AICTC). Un curriculum che racconta di come la ricerca scientifica sia in grado di promuovere processi di “fertilizzazione” tra diverse applicazioni industriali rispondendo alle esigenze del mercato ed arrivando a generare valore aggiunto per tutti.

L’idea è stata sviluppata in collaborazione con BioTitan, una startup che fa riferimento alla milanese True Energy Advisory, azienda che si occupa di trattamenti dei materiali.

“Il trattamento – ci spiega Claudio Colleoni, ingegnere responsabile della ricerca e sviluppo di ArgoChem – ha superato importanti test di efficacia e durabilità, siamo già oltre i 300 cicli di manutenzione, e sta per essere brevettato”.

In primavera, conferma Beatrice Iaia di BioTitan, è previsto l’arrivo del prodotto sul mercato.

Una vera opportunità per garantire massima sicurezza in spazi cruciali che, attualmente, non possono che affidarsi a periodiche pulizie con prodotti igienizzanti. Oltre, certamente, a distanziamento sociale, igiene delle mani e uso delle mascherine.

“I prodotti indicati per la disinfezione – ci racconta Rosace – sono di facile reperibilità ma la loro azione si limita al momento dell’applicazione. Nel caso in cui il virus si depositasse sulle superfici, una volta esaurita l’azione del prodotto disinfettante, nessuna barriera potrebbe opporsi ad un eventuale contagio di persone che possano entrare in contatto con il materiale contaminato”.

“Il nostro prodotto – continua – è stato sviluppato in sinergia con un laboratorio esterno specializzato che ha testato le proprietà antivirali e antibatteriche ottenute grazie alla tecnologia sol-gel”. Attraverso questa tecnologia è possibile realizzare rivestimenti nanostrutturati estremamente versatili per ottenere trattamenti idrorepellenti, antifiamma o autopulenti per numerosi materiali.

“Il progetto – conclude Rosace – ha rappresentato un’occasione per realizzare soluzioni e applicazioni innovative nel campo della prevenzione e lotta alle pandemie di origine virale, all’interno di una rete di collaborazioni di eccellenza sul territorio. È stata anche una grande opportunità per rafforzare le capacità di rispondere ai bisogni dei cittadini e del sistema produttivo. È nello sviluppo di nuove tecnologie che possiamo trovare le risposte più soddisfacenti rispetto alla gestione dell’emergenza Covid-19 e di epidemie future. Infine, è mettendo a fattor comune la conoscenza che si produce la migliore innovazione: quella che mette al centro i bisogni, il benessere e la salute della popolazione”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
elframo foto nostre
Dopo le prove
Le lavastoviglie della Elframo certificate contro virus e batteri
segnaletica teb
Borgo palazzo
Teb, un sistema a raggi Uv per sanificare i corrimani delle scale mobile del tram
Sanificazione aziende
Fisco facile
Le aziende possono detrarre le spese per sanificazione e sicurezza: come fare
cleanlife
La bergamasca axiro
Sanificazione dei mezzi di trasporto pubblici: società di ingegneria propone la soluzione
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI