• Abbonati
Stagione al via

L’incognita-Serie A e il mercato che entra nel vivo: ecco la quinta Atalanta del Gasp

Preso Miranchuk, i nerazzurri sono vicini al difensore Romero. Ma ancora non si sa quando prenderà il via il nuovo campionato

È iniziata lunedì 31 agosto la quinta stagione dell’Atalanta targata Gasperini, per la quarta volta consecutiva qualificata in Europa.

Quello che si apre, però, è un anno che si porta in dote diverse incognite.

La data di inizio del campionato, ad esempio, ancora incerta e che vedrà quasi certamente i nerazzurri – che hanno chiuso la scorsa stagione a metà agosto, poco più di due settimane fa – rinviare la prima giornata (così come l’Inter).

Se la Serie A – come sembra – prenderà il via nel weekend del 19-20 settembre, Gomez e compagni non giocheranno, e recupereranno quel match dieci giorni più avanti. Di fatto, quindi, l’Atalanta dovrebbe iniziare il suo campionato sabato 26 o domenica 27, per disputare poi in infrasettimanale (martedì 29 o mercoledì 30) la gara rinviata.

La seconda incognita riguarda la Champions League: dove giocheranno i nerazzurri? I lavori al Gewiss Stadium procedono spediti e tra pochi giorni i commissari Uefa saranno a Bergamo per valutare se l’impianto così ristrutturato potrà ospitare le gare casalinghe della Dea nella massima competizione europea. La decisione è tutt’altro che scontata.

Terzo e non meno importante punto di domanda sulla stagione che si apre è quello che riguarda gli abbonati vecchi e nuovi. Sicuramente la ripresa della Serie A non vedrà spettatori sugli spalti, per questo la società bergamasca non ha ancora studiato nessuna campagna per i tifosi più fedeli. Ma che fare con quelli abbonati l’anno scorso (16.644 persone) che, da marzo in avanti, hanno perso sette gare che avevano già pagato? Ancora non si sa, e finché non si capirà quando e come gli stadi si potranno riaprire il club non si potrà muovere ufficialmente.

Aleksej Miranchuk
Aleksej Miranchuk, russo classe 1995

Tra tante incognite, però, ci sono anche delle belle notizie. Che riguardano il calciomercato: Aleksej Miranchuk è ormai un giocatore dell’Atalanta (la firma in settimana, dopo le visite mediche), mentre per Cristian Romero manca solo la stretta decisiva che potrebbe arrivare da un momento all’altro. La Juve è pronta a cedere il difensore ex Genoa anche con la formula del prestito con diritto di riscatto, l’ideale per il club nerazzurro.

E poi c’è Josip Ilicic, quello che dovrà essere considerato una sorta di altro colpo di mercato. Il fantasista è ancora in Slovenia e la società, come promesso, non gli sta mettendo nessuna fretta. La speranza è di rivederlo in campo a ottobre per l’esordio in Champions, magari al Gewiss Stadium.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Atalanta 2019-2020
Appunti&virgole
Atalanta, si riparte oggi a Zingonia: Gasp e il Papu Gomez padroni di casa
Aleksej Miranchuk
Calciomercato
Atalanta, il primo colpo è russo: arriva Miranchuk dalla Lokomotiv
Atalanta-Psg
Al prossimo sorteggio
Champions League 2020-2021, Celtic eliminato a sorpresa: Atalanta promossa in terza fascia
Champions League
Appunti&virgole
Bayern über alles per la sesta volta. Ma anche l’Atalanta vince la Champions
atalanta sponsor plus500
Sponsor
Atalanta, sulle maglie della Champions il logo Plus500, lo stesso dell’Atletico Madrid
Gasperini
L'intervista
Carica-Gasp: “Scudetto? Fantasie dei giornali, ma vogliamo migliorare ancora”
Karsdorp
Calciomercato
Atalanta, Karsdorp è il dopo-Castagne e Lasagna è più di una semplice idea
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI