La notte scorsa

Clusone, minaccia la moglie con un coltello: arrestato 39enne

Il 39enne è stato arrestato in seguito ad intervento richiesto al 112 dalla donna, perché l’uomo durante una lite nella loro abitazione per motivi legati alla loro separazione, la aveva minacciata con un coltello da cucina.

Era stanca di subire minacce e maltrattamenti così ha chiamato il 112. È da quella telefonata che nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 novembre i Carabinieri della Compagnia di Clusone sono intervenuti e hanno arrestato A.J. cittadino marocchino di 39 anni.

L’uomo residente a Clusone è finito in manette censurato per reati contro la persona e la giustizia e per il reato di “maltrattamenti in famiglia” nei confronti della moglie.

Il 39enne è stato arrestato in seguito ad intervento richiesto al 112 dalla donna, perché l’uomo durante una lite nella loro abitazione per motivi legati alla loro separazione, la aveva minacciata con un coltello da cucina. La vittima nei giorni precedenti aveva già presentato una denuncia alla Procura della Repubblica nei confronti del marito per via di altre minacce subite negli ultimi mesi.

L’arrestato è stato condotto alla Casa Circondariale di Bergamo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
rifugio tagliaferri
Regione lombardia
Inizia il corso on line per diventare gestori dei rifugi alpini
Serioplast
Seriate
Serioplast, apre la nuova sede: pronti ad assumere 35 persone
Giacinto Giambellini
Gli incarichi
Artigiani bergamaschi ai vertici regionali e nazionali
Generico novembre 2020
Pensilina 9
Insegnare nell’epoca del Covid, far rispettare le regole e dare l’esempio
curno carabinieri arresto
Dai carabinieri
Curno, ruba materiale elettrico per migliaia di euro: arrestato
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI