BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, Italia Viva si smarca dalla coalizione di Tura: “Troppe liste coinvolte”

Il durissimo comunicato: "La squadra della candidata sindaco è troppo sbilanciata verso i 5 Stelle, non ci piace quell'approccio populista". Il centrosinistra: "Noi lavoriamo con chi se la sente"

“Una coalizione, di 7 o 8 liste, che sembra costruita per consolidare la figura della candidata sindaco, invece che pensare ad una proposta realmente in grado di governare e cambiare in meglio Treviglio”. Così, con queste parole Italia Viva ha comunicato alla squadra di centrosinistra che correrà da solo alle elezioni del prossimo anno.

La coalizione, che appoggia la candidatura di Matilde Adele Tura, sabato aveva annunciato l’intesa raggiunta col Movimento 5 Stelle. A quanto pare, questo accordo è piaciuto poco ai rappresentanti di Italia Viva, che hanno così deciso di smarcarsi: “Ci vediamo inevitabilmente costretti a lavorare ad un cambio di rotta rispetto alla coalizione – hanno scritto in un comunicato stampa -. Non ci convince (anzi: ci preoccupa, e molto) lo sbilanciamento nei confronti del Movimento 5 Stelle, con una candidata sindaco che, malgrado la formale appartenenza al Pd, ne incarna l’approccio populista e soprattutto ne ripropone tutte le priorità programmatiche. Ben poco a che vedere con la tradizione del centrosinistra di Treviglio”.

“Italia Viva – continua il comunicato – si sente dunque in dovere di tenere la barra dritta sul riformismo, assumendo fino in fondo il proprio ruolo, per offrire ai cittadini di Treviglio una opzione che altrimenti mancherebbe ed una possibilità più ampia di andare oltre l’attuale amministrazione comunale”.

“Contiamo che, presto, si uniscano a noi tutte le forze politiche di – centro e sinistra – che non si riconoscono nel “grillismo”, a partire da Azione e +Europa, così come molti altri trevigliesi, perché Treviglio merita il coinvolgimento dei tanti concittadini portatori di esperienze e competenze, nell’elaborazione del programma e ancor di più nella futura amministrazione.

Non solo un addio alla coalizione guidata da Tura, quello di Italia Viva è anche una chiamata a rapporto per gli altri partiti riformisti: “Contiamo che, presto, si uniscano a noi tutte le forze politiche di – centro e sinistra – che non si riconoscono nel ‘grillismo’, a partire da Azione e +Europa, così come molti altri trevigliesi, perché Treviglio merita il coinvolgimento dei tanti concittadini portatori di esperienze e competenze, nell’elaborazione del programma e ancor di più nella futura amministrazione”.

Mentre Italia Viva decide di non sedersi al tavolo del centrosinistra, la squadra di Tura pensa alla campagna elettorale: “Inizia una fase di elaborazione di proposte, idee e programmi per la nostra città e per i trevigliesi. Non saremo soli in questo percorso: apriamo una fase di ascolto vero della città e delle sue istanze. Chiediamo il contributo di tutti, di chi vuole partecipare e di chi sente di potere e volere essere parte di un progetto di cambiamento – mai come oggi necessario – di Treviglio e del modo di amministrarla. Saremo concreti, mettendo in cima alle nostre preoccupazioni la cura delle persone e dell’ambiente, la salute e il welfare, i giovani e il lavoro. E saremo e rimarremo aperti e inclusivi rispetto a tutti coloro i quali vorranno lavorare con noi in questa direzione”. Firmato Pd, Cinque Stelle, Treviglio Aperta, Noi Trevigliesi, Treviglio Merita di Più per Matilde Tura candidata Sindaco.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.