Quantcast
"I camion di Bergamo? Una fake news": il Comune denuncia la consigliera toscana - BergamoNews
A san casciano

“I camion di Bergamo? Una fake news”: il Comune denuncia la consigliera toscana

La leghista Eleonora Leonciniha detto che quelle "erano foto scattate in passato". Poi la spiegazione in un post su Facebook

Il Comune di Bergamo presenterà una querela contro Eleonora Leoncini, consigliera leghista in un comune della Toscana e responsabile del Carroccio nel Chianti, che ha definito “una fake news” le immagini dei camion dell’Esercito che trasportavano le bare in altre regioni per la cremazione.

La dichiarazione durante una seduta online del consiglio comunale di San Casciano, dove la leghista è in carica. L’intervento è stato reso noto dal Partito Democratico sul proprio profilo Facebook:

Rispondendo a una collega, Leoncini ha dichiarato: “Sul discorso dei camion di Bergamo è una fake news che è stata pubblicata perché erano foto scattate in passato, quindi non mi dilungo ulteriormente”.

Poco prima, ha parlato anche della questione vaccini “Io porto rispetto per tutte le morti e gradirei che la consigliera Nicolini portasse rispetto per tutte le persone che sono decedute o hanno riportato gravi reazioni avverse per il discorso dei vaccini”.

Affermazioni che non sono piaciute all’assessore Giacomo Angeloni, che ha annunciato che il Comune di Bergamo denuncerà la donna: “Se le sarebbe potuta risparmiare, sono parole fastidiose a maggior ragione perché pronunciate dalla rappresentante di un’istituzione e consigliere comunale – spiega Angeloni – . E il fatto è ancora più spiacevole perché avvenuto a ridosso del Natale, il primo in cui tanti bergamaschi sono rimasti senza un parente deceduto per il Covid”.

Il deputato bergamasco Daniele Belotti, commissario della Lega in Toscana, spiega così l’accaduto: “Appena saputo mi sono arrabbiato parecchio. Poi ho sentito la consigliera e verificato il video completo del dibattito in consiglio: lei si è spiegata male, ma il Pd ha volutamente estrapolato in modo strumentale e da sciacalli solo una frase.

La consigliera si riferiva, come ha poi specificato su Facebook, ad alcune foto fake delle bare della strage di Lampedusa del 2013 e spacciate per quelle di Bergamo. Non è una negazionista e non ha mai negato i morti nella nostra città”.

Generico dicembre 2020

Sul caso è intervenuto anche il Capogruppo del Gruppo Consiliare San Casciano Civica Luigi Venzi: “Dato che il nostro gruppo consiliare era presente all’ultimo consiglio comunale, in qualità di Capogruppo, desidero esprimere il mio pensiero sulla polemica in atto.

Nel suo lungo e articolato intervento, la collega consigliera della Lega, non certo voleva negare le morti dovute al Coronavirus nella città di Bergamo, la questione riguardava la pubblicazione di alcune foto e lei sicuramente poteva spiegarsi meglio, ma la sua frase è stata decontestualizzata e usata come strumento per un attacco politico nei suoi confronti, come già altre volte è capitato nei confronti delle opposizioni”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Esercito bare Coronavirus
La decisione
L’esercito porta le bare fuori da Bergamo: in altre 11 città per la cremazione
Ferrara
La cerimonia
Coronavirus, le bare da Bergamo ricevute dal sindaco di Ferrara tra le note del silenzio
Esercito Ponte San Pietro
Coronavirus
L’esercito di nuovo a Ponte San Pietro: altre bare trasportate fuori provincia
Coronavirus, l'esercito a Bergamo per le bare
Comune di bergamo
“Camion con le bare una fake news”, Angeloni querela consigliera leghista
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI