BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italia-Olanda si giocherà a Bergamo: solidarietà alla città più colpita dal Covid

Ufficiale il cambio di sede: il match di Nations League, in programma mercoledì 14 ottobre, spostato da san Siro al Gewiss Stadium

Si giocherà a Bergamo, al Gewiss Stadium, il match tra Italia e Olanda di Nations League. La partita verrà disputata mercoledì 14 ottobre.

Nei giorni scorsi la Figc aveva anticipato il cambio di sede della gara e adesso, ottenuto l’ok da parte della Uefa e d’accordo con la KNVB (la federcalcio olandese), è stata scelta la città di Bergamo anche per dare un segnale di ripresa e di solidarietà in uno dei luoghi più colpiti dalla pandemia.

Per quell’occasione il Gewiss Stadium dell’Atalanta, in questi mesi protagonista di importanti lavori di ristrutturazione, sarà tirato a lucido: la vecchia Tribuna Ubi è stata completamente ricostruita mentre in curva Morosini sono stati rifatti i parterre e sono stati posizionati i seggiolini sulle gradinate (in attesa dell’abbattimento e della ricostruzione prevista per l’estate del 2021).

Ma, molto probabilmente, Italia-Olanda si giocherà ancora senza pubblico. In campo internazionale infatti i protocolli vigenti prevedono ancora la disputa a porte chiuse, nonostante in Serie A il governo abbia dato il via libera per far entrare negli impianti mille tifosi al massimo.

Non è comunque l’unica novità per gli azzurri di Mancini in vista di ottobre: l’amichevole del 7 ottobre contro la Moldava si giocherà a Firenze e non più a Parma, mentre è confermata la città di Danzica per Polonia-Italia dell’11 ottobre, match sempre valido per la Nations League. Infine l’under 21 di Nicolato non giocherà più a Benevento, ma a Pisa la sfida contro i pari età dell’Irlanda, in programma martedì 13 ottobre.

“La Nazionale torna a Bergamo, e la mia prima reazione è un grazie sincero alla FIGC e agli azzurri per questo inatteso ma graditissimo omaggio alla nostra città – sottolinea il sindaco Giorgio GoriIo credo che Bergamo sia davvero la sede perfetta per la gara del 14 ottobre, in primo luogo per i meriti sportivi della nostra città, con l’Atalanta tra le migliori squadre del continente e il Gewiss Stadium che cresce e si ammoderna anno dopo anno. Ma Bergamo è anche un luogo di evidente valenza simbolica. Non solo per la violenza con cui è stata colpita dall’epidemia, ma per la sua determinazione a rialzarsi e a rinascere. La scelta della FIGC è dunque un importante segno di incoraggiamento e di fiducia. Italia-Olanda è una delle più belle partite che il calcio europeo ha da offrire: due squadre giovani, che giocano un bel calcio e che possono avere un ruolo importante al prossimo campionato europeo. Dispiace solo che i bergamaschi non possano godersi la gara dagli spalti dello stadio: aspetteremo la nazionale anche quando gli impianti torneranno ad accogliere tifosi al massimo della loro capienza”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.