BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trentacinqueuro: dopo i ristoranti anche B&B e hotel aderiscono all’iniziativa

Se l'idea originale era quella di avvicinare le persone ai ristoranti con un prezzo piuttosto conveniente - al cospetto di un menù d'alto livello - il format viene ora esteso anche alle strutture B&B e agli hotel che vogliono aderire all'iniziativa: finora una ventina.

Non solo i ristoranti di Bergamo e provincia. Ora anche i bed and breakfast e gli hotel aderiscono alle iniziative di trentacinqueuro.it.

Una delle tante iniziative in linea col "new deal" orobico, alla riscoperta delle potenzialità turistiche e commerciali offerte dal territorio. Il tutto a prezzi possibilmente contenuti.

Se l’idea originale era quella di avvicinare le persone ai ristoranti con un prezzo piuttosto conveniente – al cospetto di un menù d’alto livello – il format viene ora esteso anche alle strutture B&B e agli hotel che vogliono aderire all’iniziativa, tutti presenti sul sito www.trentacinqueuro.it e in possesso di una scheda ben dettagliata che ne esplica l’ubicazione e le principali caratteristiche, quasi fosse una carta d’identità.

Il prezzo di 35 euro – come suggerito dal nome del portale – è quello finale, ed è comprensivo di tutto: coperto, servizio, pietanze e bevande per i ristoranti; mentre c’è da aggiungere il pagamento della tassa di soggiorno per quanto riguarda gli alloggi.

L’offerta inerente i B&B prevede pernottamento + prima colazione al costo di 35 euro a testa. Per usufruire dell’iniziativa – già in essere e che terminerà a data da destinarsi – basterà prenotare contattando direttamente la struttura interessata e indicare che si vuole partecipare all’iniziativa trentacinqueuro.it.

Ma non è finita qui. Nel prezzo complessivo dei 35 euro rientreranno anche il noleggio di una motocicletta Honda e di una bicicletta elettrica Scott a pedalata assistita, ovvero di una bici alla cui azione propulsiva umana si aggiunge quella di un motore.

Davvero niente male per chiunque volesse farsi una bella gita fuori porta o, perché no, tra le vie della città.

Secondo le statistiche – afferma Beppe Acquaroli, titolare del "Baretto" di San Vigilio, nonché anima del progetto trentacinqueuro.it – un turista che visita Bergamo non vi rimane in media più di 6 ore. Il nostro obiettivo è quello di ampliare e migliorare l’offerta turistica presente sul territorio al fine di renderlo appetibile al maggior numero di persone possibile".

"Non siamo più un gruppo di ristoratori bergamaschi che si sono messi insieme per un’iniziativa temporanea – prosegue Acquaroli – ma una vera e propria associazione che desidera partecipare attivamente e con continuità alla vita sociale e culturale di città e provincia. Facendo ‘rete’, vogliamo instaurare un meccanismo virtuoso di cooperazione tra le varie strutture".

I B&B che hanno aderito all’iniziativa sono finora una ventina, ma il numero sembra destinato ad aumentare: a Bergamo troviamo ‘Casa Chiara’, ‘Casa Mabel’, ‘Casa Vacanza Carducci’, ‘Casa Vacanza Le Vele’, ‘Cece e Simo’, ‘Dimora Le Nove Fate’, ‘Il Melograno’, ‘La Casa Dei Due Aceri’, ‘Magnolia’ e ‘Il Gourmet’ di Città Alta; in provincia ‘Adelche’ di San Giovanni Bianco, ‘Il Lago Racconta’ di Ranzanico, ‘Il Libro Bianco’ di Treviolo, ‘La Patirana’ di Zandobbio, ‘Montino’ di Cene, ‘Residenza Prometti’ di San Paolo D’Argon, ‘Villa Enrica’ di Sotto il Monte, ‘Villa Gio’ di Seriate e ‘Della Torre’ di Trescore.

Trentacinqueuro.it si conferma così realtà stabile ed impegnata del panorama gastronomico locale. E, a breve – assicurano – subentreranno ulteriori novità. Come trentacinqueuro.jazz.: un progetto che unirà l’eccellenza della cucina bergamasca a quella della musica e che rientrerà nel prestigioso circuito dell’International Jazz Day.

Fabio Viganò

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    Ma siete proprio sicuri che nei 35euro c’è incluso il noleggio di una moto o di una bici elettrica? Perché sul sito ufficiale non vi è menzione di questa opportunità? Permettetemi di dubitare della veridicità della notizia… se fosse vera la troverei davvero un’ottima iniziativa.