BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ecco la lista della Lega con Tentorio: “Per battere quel riccone di Gori”

Si alza il sipario sulla lista dei candidati della Lega Nord in vista delle prossime elezioni comunali. Il Carroccio continuerà a sostenere l'attuale sindaco Franco Tentorio, nella speranza di bissare il successo di cinque anni fa: "La Sinistra non conosce la città e Gori finge di essere umile"

Più informazioni su

Si alza il sipario sulla lista dei candidati della Lega Nord in vista delle prossime elezioni comunali. Il Carroccio continuerà a sostenere l’attuale sindaco Franco Tentorio, nella speranza di bissare il successo di cinque anni fa: “Non possiam lasciare che Bergamo passi nelle mani della sinistra che pensa solo ai clandestini, alle moschee e dare le case popolari agli stranieri – ha attaccato Alberto Ribolla, capogruppo leghista in consiglio comunale -. Loro hanno un candidato sindaco che solo da due mesi ha iniziato a conoscere la città, a differenza nostra che conosciamo le reali esigenze dei bergamaschi. In cinque non abbiamo aumentato nessuna tassa, a differenza di quello che sostiene qualcuno dell’altro schieramento. Anzi, abbiamo diminuito quella sui rifiuti”.

La lista dei candidati: Ribolla Alberto (17/12/1984) – Commercialista Pecce Bamberga Luisa (04/08/1947) – Insegnante Frosio Roncalli Luciana (11/11/1957) – Commercialista Lanzani Silvia (10/09/1964) – Architetto Redondi Guglielmo (30/07/1940) – Ragioniere Bandera Massimo (03/01/1974) – Cons.Amb. Facoetti Enrico (09/10/1968) – Commercialista – Saltarelli Alessio (29/04/1947) – Insegnante – Epis Giuseppe (14/05/1971) – Perito Agrario Francione Paola (15/10/1989) – Stud.Univ. Mandelli Alfredo (06/06/1942) – Pensionato Rho Edoardo (24/10/1954) – Insegnante Albergoni Andrea (07/07/1987) – Architetto Bano Susanna Maria (26/06/1984) – Commercialista Bertoli Flavia (02/06/1955) – Commerciante Boselli Antonietta (11/01/1961) – Commerciante Cadonati Roberto (16/11/1947) – Psicologo Cosma Andrea (24/07/1989) – Ragioniere Del Pizzo Antonella (21/05/1978) – Insegnante Guerini Stefano (02/02/1984) – Ingegnere Lanza Erika (11/07/1989) – Infermiera Lorenzi Livio (17/11/1947) – Perito Elettr. Maffeis Luigi (10/12/1942) – Pensionato Mazzoleni Fabrizio (04/07/1961) – Dirigente Michetti Paola (25/11/1990) – Stud.Univ. Modotti Marco (09/06/1969) – Operaio Oberti Camillo (10/03/1947) – Pensionato Ruggeri Gianfrancesco (21/04/1978) – Agronomo Ruggeri Bai Mariangela (18/04/1947) – Casalinga Turani Davide (26/03/1992) – Elettricista Urciuoli Caterina (28/09/1966) – Commerciante Vavassori Ivano (27/08/1957) – Urologo.  

Soddisfazione è stata espressa da Franco Tentorio: “Vi dico mille volte grazie per questi cinque anni passati al nostro fianco e anche per aver deciso di proseguire in questa collaborazione – ha dichiartao il sindaco-. Dobbiamo continuare a lottare e vincere insieme. L’obiettivo è battere il centro-sinistra e proseguire il nostro impegno per la città, con al primo posto i valori territoriali, la sicurezza dei cittadini e gli interessi della nostra gente”.

Ha chiuso la presentazione Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord: “La lista è ampia e bene assortita, e questo è una garanzia di qualità – le parole di Belotti- . Stiamo facendo una campagna elettorale impegnativa anche dal punto di vista economico, ma senza troppi sfarzi per rispettare il momento difficile che sta passando l’Italia e la nostra gente. Questo a differenza della sinistra, che ha una sede in pieno centro e sta spendendo un sacco per conquistare voti, a dispetto dei loro reali valori storici. Diciamo che non sono la vera sinistra.

Gori è legittimato ad avere una casa grande e auto lussuose, ma poi non deve far l’ipocrita dichiarando sui giornali che vive come una persona normale. Come si fa a dare il voto a una persona così, che mente già in partenza? Mille volte meglio il nostro Tentorio, che è vero e conosce bene la città. Compatti con Franco -conclude sorridendo- arriveremo in Europa (in riferimento all’Atalanta)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo

    se essere ricco è una discriminante importante come giustificano 17 anni di matrimonio con berlusconi,che continua e continuerà anche per il futuro

  2. Scritto da Ivan

    Sono un’operaio, lavoro onestamente per avere due soldini da spendere e per non farmi mancare niente… Con il sacrificio di anni e anni di sudore sono riuscito a comperarmi una casa… Non cerco la carità e mi ritengo benestante… Ma comunisti, devo forse sentirmi in colpa? Finitla con la storia che vi mette dalla parte dei poveri e dalla parte dei lavoratori, per voi esiste solo un motto… Quello che è’ nostro e’ anche vostro (okkupazione) e quello che è’ vostro resta vostro…

    1. Scritto da doctor

      quante contorsioni e frasi senza senso …magari se hai voglia di tradurre!!! perché con tutta la buona volontà, così non si capisce un’acca!
      grazie

    2. Scritto da ugo

      adesso dalla parte dei poveri ci sono i commercialisti, come quelli candidati in comune!

  3. Scritto da ellekappa

    Abbiate pietà, se vincerete, almeno cambiate gli assessori al comune di Bergamo, non se può piu’ di opere incompiute, parcheggio fara in primis ,e grandi opere inutili come per esempio risalita di città alta …basta x sempre….grazie

  4. Scritto da Ullallà

    La lista dei commercialisti ?

  5. Scritto da tutte balle

    Quel “poveraccio” di Tentorio ha in lista almeno 4 commercialisti….sai, quelli che guadagnano 1.000 euro al mese…

    1. Scritto da passante

      L’unico operaio della lista sarà sulla carta il più ricco sicuramente……Esso avrà il reddito dichiarato più vicino alla realtà…Però è un’eccezione, e se avrà fortuna seguirà la solita regola con benefit al seguito…..

  6. Scritto da Barzellettieri

    Per battere “quel riccone di Gori” , la lega si mette con chi va in coda alla Caritas ? Sempre più RIDICOLI e senza il senso del ridicolo. Il bello è che non si vergognano nemmeno !
    http://archiviostorico.corriere.it/2013/febbraio/28/Tentorio_meno_Paperone_Ceci_assessore_co_0_20130228_28b44c84-8174-11e2-bf60-0419e48ab5d9.shtml

  7. Scritto da elettore critico

    Dopo venti anni di dominio leghista e berlusconiano in Lombardia, abbiamo la recessione più dura di tutti gli stati europei. Per la spesa più grande, quella sanitaria, c’è sempre stato un assessore della Lega.
    Abbiamo visto crollo della Maugeri, del San Raffaele, Formigoni indagato, Medico del Santa Rita all’ergastolo, famiglia Bossi che rubava, acquisto di diamanti dalla Tanzania ecc. ecc mentre la colpa è sempre di immigrati, meridionali e ora dell’euro…..

    1. Scritto da Miki

      @ elettore cr. : che la sanita’ del Furmiga sia un’eccellenza a livello mondiale non lo dice Crozza quando lo imita. Informati. E sul Senatur che “ruba” (?): informati pure li. Ad oggi piu’ che calunnie da parte dei pm non si e’ visto altro. Capisco che i gomunisti (niente a che vedere con i Komunisti sovietici) siano sempre assetati di mostri da sbattere in prima pagina ma guardacaso l’unico su cui Maroni sarebbe dovuto intervenire (e non l’ha fatto; chissa perche’ uhmm..) e’ un TERUN

    2. Scritto da Confuso

      Secondo me lei è un po confuso.

    3. Scritto da Ciao

      La recessione è colpa del Trota hai ragione. MA MI FACCIA IL PIACERE. Piu’ che elettore critico direi elettore(non leghista) bugiardo e/o male informato.

  8. Scritto da Giggi

    Ma possibile che se sei di sinistra devi essere povero? Questa è la mentalità di politici “anziani”, soprattutto nella testa. Se sei di sinistra devi essere onesto!

  9. Scritto da roberta

    Bravi… portate i voti a quel riccone di Tentorio

    1. Scritto da luca

      fingi di dimenticare che Gori è diventato ricco…grazie all’odiato Berlusconi!
      E’ una contraddizione cosmica che solo che ha il paraocchi non riesce o non vuole vedere!

      1. Scritto da De Che ?

        A dir la verità penso che Gori sia diventato ricco per i propri meriti e che abbia fatto guadagnare il suo datore di lavoro che, diversamente, non l’avrebbe pagato così bene . Di solito funziona così , tu hai notizie contrarie ? Nel rapporto di lavoro c’è un contratto dove io do una cosa a te e tu dai una cosa a me , o tu vivi nel 1800 dei servitori e delle anime morte ? E se dessi una scossa al tuo cervello ?

      2. Scritto da aldo

        ha lavorato per b. e si vede che qualcosa gli ha reso, ti pare? o credi che l’abbia tenuto alla direzione delle sue televisioni per puro spirito di carità? dai trovate altri argomenti che questi sono scarsi

  10. Scritto da Galantuomo

    Nei vari interventi non riesco ad individuare chi ha detto “… per battere quel riccone di Gori”. E’ forse un sunto della redazione? Belotti parla di spese per la campagna e di vita normale (sic) con casa grande e auto lussuose ma non mi pare che dia del ricco a Gori. O essere ricco (di suo, pagato dal Berlusca per un certo periodo) è un nuovo epiteto offensivo? Ha forse anche qualche diamante nella cassetta di sicurezza in una banca a Genova?

  11. Scritto da festa

    Il problema di gori non è che è ricco sfondato (soldi che peraltro gli ha permesso di guadagnare il solito cattivone berluska) il problema di gori è che un radica chic ,politicamente corretto, buonista e professionista dell’accoglienza ai fratelli migranti con i soldi degli italiani, che consentirà ancor di più che certe zone di bergamo diventino terra franca per immigrati e clandestini vari. Chi sta vedendo quello che sta succedendo a milano sa già tutto…

    1. Scritto da grande

      Anche in Albania accolgono gli immigrati che si vogliono laureare. Non vorrai essere da meno?

      1. Scritto da Miki

        http://archiviostorico.corriere.it/2008/dicembre/15/lauree_facili_dei_giornalisti_co_9_081215005.shtml

        Ma si sa che la stessa cosa fatta a Tirana invece non va bene
        (se lo fa un Leghista)

      2. Scritto da certo

        C’è una sottile differenza tra immigrati,migranti,clandestini…non serve la laurea.

  12. Scritto da marsupio

    Ma dove è finita la Lega che difendeva la ricchezza quando è frutto di meriti e lavoro?
    Questa versione pauperista con la benda sull’occhio, al fianco di un Sindaco con 740 di tutto rispetto, assai più alto di quello di Gori, che accusa la sinistra nientepopodimenoche avere la sede in centro e poi mano nella mano col deputato del cuore (che mai ha lavorato se non per fare il deputato) va a trovare il suo Sindaco in Via Sant’Orsola… Che tristezza questa lega.

    1. Scritto da Miki

      Forse perche’ non e’ piu’ la Ln ma una riedizione malriuscita della destra sociale. Ovviamente anche l’indipendentismo e’ stato sostituito dal babau europeo (anziche’ ammettere che il mostruoso debito pubblico SUDitalico non poteva passare in sordina diamo la colpa al termometro U.E.: bella idea!)

    2. Scritto da frutti velenosi

      Dubito che possa esistere VERA ricchezza frutto di merito e lavoro. Solitamente è frutto di sfruttamento del lavoro altrui, di evasione, corruzione e, naturalmente, un pizzico di fortuna.

      1. Scritto da Manuela

        pienamente d’accordo…

    3. Scritto da mauri

      ottimo, lega colpita e affondata!

  13. Scritto da Carlo

    NON è vero che GORI ha iniziato a conoscere la città 2 mesi fa.
    Gori è nato a Bg, ha studiato a Bergamo e da tempo abita a Bg, e da 2 anni almeno si occupa a tempo pieno di questa città, incontra i cittadini, promuove incontri e dibattiti. E’ una persona validissima e preparata.
    Lo accusate inoltre di avere una sede costosa in pieno centro, scusate, ma voi non avete una sede nella centralissima Via Tiraboschi?

    1. Scritto da Maddog

      …e da 2 anni almeno si occupa a tempo pieno di questa città…
      beh le campagne elettorali si preparano molto molto tempo prima!!

    2. Scritto da gia

      Scusa hai ragione, non da due mesi, da due giorni

      1. Scritto da Eh Sì

        Non era necessario dare una risposta demenziale, potevi soprassedere …….

    3. Scritto da differenze?

      Sede costosa in centro x Gori, sede costosa in Tiraboschi x Tentorio. Vediamo le altre differenze, entrambi ricchi, entrambi fan del pregiudicato Berlusconi; Gori arriva a inserire nel suo opuscolo elettorale una foto con l’ex datore di lavoro. Intendiamoci, non è reato lavorare x qualcuno, ma qual’è il senso politico di tale scelta, se non di raccogliere voti dallo scioglimento primaverile di FI? Terminata la lunga marcia a destra, le 2 facce della stessa moneta coincidono.

  14. Scritto da ezio colorio

    Per Ribolla: con questa giunta di centro-destra la città si è riempita di stranieri (non di turisti) e le tasse non le avete aumentate grazie all’aiuto degli oneri di urbanizzazione. Quanto alla sicurezza in cittá lascia perdere. Tentorio che conosce così bene la cittá queste cose dovrebbe saperle, invece di congratularsi con voi.

  15. Scritto da Stefano Magnone

    Divertente sapere che Tentorio è vero dall’ alto della sua dichiarazione dei redditi e della sua villa. Divertente anche leggere cosa è sinistra e cosa no. A proposito, qual è la soglia sotto la quale si può essere di sinistra? Quante ore si devono vivere a Bergamo in una giornata per essere considerati degni cittadini?
    Se lo dice Ribolla siamo a posto. Quello dell’ esclusiva della ztl notturna per far dormire. Roba che fa sghignazzare l’Europa, altro che Atalanta.

  16. Scritto da Gio

    Franco Tentorio, uno di noi! Lui si che è uno del popolo con solo 609.188 euro l’anno e cariche sindacali in 50 società diverse…..

    Ma non avete nulla da dire oltre che Gori è ricco?

    1. Scritto da due di voi

      Gori è bello? Ha una moglie affascinante? Può bastare? Difficile trovare altri motivi x votare l’altra faccia della medaglia. Sono entrambi maggiordomi ben pagati, al servizio dei padroni veri.