BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il lago d’Iseo diventa il set di un film thriller con Alessio Boni: guarda

Il lago d'Iseo trasformato nel set di un thriller psicologico. Protagonista non poteva essere che il bergamasco Alessio Boni, bergamasco e nativo di Sarnico. Il celebre attore ha presentato il film al centro culturale Sebinia. Si intitolerà “Respiri”.

Il lago d’Iseo trasformato nel set di un thriller psicologico. Protagonista non poteva essere che il bergamasco Alessio Boni, bergamasco e nativo di Sarnico. Il celebre attore ha presentato il film al centro culturale Sebinia. Si intitolerà “Respiri”: le riprese inizieranno nella primavera del 2015. La pellicola sarà realizzata da una casa di produzione indipendente, “L’Age d’or, grazie anche al sostegno di amministratori locali e imprenditori decisi a impegnarsi in questo progetto per promuovere il territorio e le sue bellezze. “Penso che sia l’ultima volta che mi capiterà di girare un film a Sarnico. Anche solo per il fatto per lavorare qui cinque settimane e tornare dalla mia mamma mi ha fatto accettare. Sono sempre stato attratto dal thriller psicologico – spiega Alessio Boni -. E’ un genere raro in Italia e con il quale mi sento di avere molte affinità interpretative. Il carattere di Francesco, profondamente complesso, è l’aspetto cge mi ha colpito di più leggendo la sceneggiatura. I personaggi difficili, per ogni attore, sono una sfida e un’occasione per misurarsi con se stessi”.

La produzione ha scelto il lago d’Iseo dopo una lunga ricerca. “Abbiamo trovato un paesaggio che si sposa benissimo, sia a livello visivo che emotivo, con quelle che sono le nostre intenzioni artistiche – spiegano Alfredo Fiorillo e Angela Prudenzi, produttori del film -. Abbiamo riscontrato un’adesione immediata da parte di amministratori e imprenditori locali. Loro merito è stato quello di aver recepito immediatamente come il cinema sia un veicolo vincente. Il film inizierà proprio con una lunga corsa in motoscafo sul lago”. Molto soddisfatti il sindaco Franco Dometti e la sua vice Romi Gusmini: “Abbiamo colto questa opportunità e siamo sicui che questo progetto darà risalto e prestigio a tutto il territorio”.

Guarda il video

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.