BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brebemi al via con Berlusconi “Lavorate anche di notte” fotogallery

I lavori per l'autostrada direttissima Brescia - Bergamo - Milano, Brebemi, sono stati inaugurati la mattina del 22 luglio a Urago d'Oglio. A posare la prima pietra, o meglio a rilasciare la prima "colata" di cemento, ?? stato il presidente del Consiglio. Tutti i passaggi dell'evento.

I lavori per l’autostrada direttissima Brescia – Bergamo – Milano, Brebemi, sono stati inaugurati la mattina del 22 luglio a Urago d’Oglio, a poche centinaia di metri dal confine con la provincia di Brescia. A posare la prima pietra, o meglio a rilasciare la prima "colata" di cemento, è stato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
 
A scalare in ordine cronologico la diretta dell’evento:

Ore 12.50
Con la posa della prima pietra si è conclusa la cerimonia di inaugurazione del cantiere.

Ore 12.40
"Alla Maddalena – continua Berlusconi – per allestire la base per il G8 ho fatto lavorare gli operai di giorno e di notte, sabato e domenica. Vi consiglio di farlo anche con Brebemi. E se vorranno vedere le partite del Milan farò avere loro le registrazioni".

Ore 12,30
Parla Berlusconi:
"Ebbene è una bella giornata, sulle grandi opere facciamo miracoli. Brebemi è e sarà un’opera attenta al territorio. Un territorio che Formigoni ha definito fortemente antropizzato…ma che brutto termine, sarebbe bastato dire che ci sono in giro un sacco di belle figliuole e io ne so qualcosa. Non sono un santo, lo sapete, e speriamo lo capisca anche Repubblica. Comunque la Regione e la società Brebemi hanno prestato la massima attenzione ai Comuni e al territorio. Molto si investirà sugli svincoli e sul rispetto dell’ambiente, nei Comuni bresciani, bergamaschi e milanesi, dei quali solo quattro, lo dico per pettegolezzo, sono rimasti alla sinistra"

Ore 12,10
Roberto Formigoni: "Sono passati dieci anni dalla prima idea dell’opera all’avvio dei lavori. È normale? Non dovrebbe esserlo, ma forse con le normative attuali lo è. Anzi, probabilmente siamo in anticipo, e c’è un consenso unanime attorno all’opera".

Ore 11,50

Interviene l’assessore regionale Raffaele Cattaneo: "Non solo Brebemi non costerà ma produrrà ogni anno 3 milioni di euro di gettito fiscale per ognuno dei 60 chilometri del tracciato".

Ore 11,45
Dopo il presidente di Brebemi spa Francesco Bettoni intervengono Giovanni Bazoli, presidente Banca Intesa, e Pietro Ciucci, presidente dell’Anas.

Ore 11,20
Arriva il ministro Umberto Bossi, accolto da un applauso. Il presidente della società Francesco Bettoni: "Non prenderemo un solo euro allo Stato. L’impegno è la fine dei lavori entro il 31 dicembre 2009".

Ore 11,15

Il presidente di Brebemi spa Francesco Bettoni inizia il suo intervento di ringraziamento: di fronte a lui Silvio Berlusconi, Roberto Formigoni, il ministro Altero Matteoli e il presidente di Banca Intesa Giovanni Bazoli.

Ore 11
Inizia la cerimonia

Ore 10,48
E’ atterrato con l’elicottero il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in leggero anticipo sul programma

Ore 10,30
Arriva il sindaco di Milano Letizia Moratti. Presenti anche il presidente della Provincia di Bergamo Ettore Pirovano e l’ex presidente Valerio Bettoni

Ore 9,30
È scattata la macchina organizzativa per la cerimonia di avvio dei lavori della Brebemi, con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. Istituzioni, giornalisti ed esperti del settore raggiungono il cantiere di Urago d’Oglio sotto l’occhio vigile di un imponente schieramento di forze dell’ordine

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ex elettore

    Bravo 5 fai il tuo dovere, intanto D’Alema è nei mari della Puglia con la barchetta, Bertinotti dopo anni di speculazioni in borsa grazie al “mestiere” si gode i nipotini, Prodi ti ha portato in Europa e ti ha migliorato il tenore di vita, ha regalato agli amici le aziende, Mastella il tuo ministro della giustizia è passato dall’altra parte…… Sveglia credi ancora alle fiabe dx e sx sono tutti uguali ognuno pensa a se stesso e alla propria pancetta! Forse è ora che esci dalla buca!

  2. Scritto da corti-novis

    Molti lavorano di notte invece (invidia) berlusconi lavora sotto le lenzuolacon più ragazze… l’unico lavoro di notte che mi piacerebbe fare. Perchè bergamonews non pubblica il link dell’espresso per far sentire come lavora di notte berlusconi.?

  3. Scritto da pm

    x 30: quindi se il treno non funziona la soluzione, secondo lei, è costruire un’altra strada? Nei paesi civili i treni riescono a farli funzionare, e ne ricavano tanti vantaggi – noi dobbiamo ritrovarci per forza con un traffico da città del terzo mondo?
    Ho lavorato a Mi, e ci andavo in treno, per cui conosco la situazione – l’auto la evitavo per scelta, come tanti, anche se probabilmente mi complicavo la vita così.

  4. Scritto da pm

    x 30 (continua) Le persone in coda le vedo, e so che molte (non tutte, ovviamente) potrebbero spostarsi con altri mezzi, evitando di rovinare il loro fegato e i polmoni di chi vorrebbe vivere in un posto un po’ meno inquinato – e non mi venga a dire che tutti quelli che si spostano in auto non hanno alternative: non ci sono in giro solo commessi viaggiatori o artigiani.

  5. Scritto da walter

    sempre x il 33
    allora secondo lei io avendo un azienda mi dovrei preocupare dei problemi di trenitalia?
    allora…se risolvo i problemi di trenitalia sono sicuro che i ”no tav” faranno in modo che la mia azienda abbia le forniture puntuali?
    Risolto tutto questo lei pensa che nel 2009 la gente sviluppi il turismo via treno?
    Lei pensa che non farei prima a mandare tutto a quel paese e trasferirmi in romania?

  6. Scritto da pm

    x 34: se rimane convinto che, nel 2009, l’unica possibilità esistente per spostare persone e merci sia la strada, cosa posso fare, se non invitarla ad aprire gli occhi e vedere cosa fanno nel resto del mondo?
    Buona serata.

  7. Scritto da walter

    la invito io ad aprire gli occhi…se vuole sviluppo serve competitivita non serve essere ambientalisti o azzate varie….
    La lombardia e traino x l’italia e se non saremmo zavorrati da voi verdi/lega ambiente …..da soli porteremmo l’italia a un livello di sviluppo invidiabile
    Gia ora vengono a imparare da noi..ma voi volete il trenino rosso del bernina…ma voi verdi perche non andate a coltivare la menta e la malva x la ricola?
    poi ci famo le caramelle

  8. Scritto da walter

    sempre x il 35..

    lei ha mai provato a licenziare perchè la crisi e pesante?
    a mai licenziato perche non ci sta con i costi?
    a mai licenziato un padre di famiglia perchè purtroppo e la legge di mercato?
    ebbene…io si! e ancora vedo le lacrime—
    certi discorsi andate a farli nella sede di sega ambiente!

  9. Scritto da bravo Betù !

    Forza Bettoni!

  10. Scritto da nick70

    ok ci vediamo tra 30 anni per l’inaugurazione!!!

  11. Scritto da linford

    non credo proprio passeranno 30 anni.
    Nick 70 tu fai riferimento ai tempi delle opere senza pedaggio. Qui si parla di autostrade, dove prima finiscono e prima incasssano.
    Quindi non mi stupirei se finissero in un paio d’anni

  12. Scritto da ex elettore

    Che Italia invece di sistemare e potenziare il trasporto su rotaia pereferiscono distruggere km di verde, e quindi creare ulteriore inquinamento tutto solo per fare un piacere ai soliti noti, utilizzando soldi pubblici! Mi piacerebbe sapere se la strada passa a fianco la casa di qualche politico illustre seduto in platea.
    Andate a votare mi raccomando che loro pensano sempre al bene del popolino

  13. Scritto da exlettore dell'ex elettore

    4 non andare mi raccomando, vedrai che si sistema tutto. eventualmente scava anche una buca e mettici la testa sotto.

    Formigoni dilapida ingenti denari da decenni riducendo il trasporto pubblico a una chimera, facendo crescere a dismisura i prezzi dei prodotti su gomma. Più inflazionario di Formigoni c’è solo la maggioranza di governo

  14. Scritto da martina

    L’importante è prendere tutto con il sorriso sulle labbra… Non so come farei a tirare avanti senza la trovata quotidiana del nostro amato Presidente del ConsiglioGrazie di esistere! Se avessi i milioni di euro che ha lui alle Cayman probabilmente invece di preoccuparmi per la cassa integrazione prenderei tutto anch’io con molta più filosofia…

  15. Scritto da walter

    sezione comunisti invidiosi:
    Ecco a voi i comunisti..(ma esistono ancora?) che si scatenano…fra un Grillo e una Rosa Russo Jervolino…tra una Rosa Bindi…e un Veltroni… l’unica cosa che ve resta e spiare silvio che tronba!
    Silvio non è forte siete voi che NON AVETE ARGOMENTI!

  16. Scritto da PAOLO

    GRANDISSIMO BERLUSCA queste sono le risposte che si merita certa gente.
    A chi non vuole le strade si alzi dalla scrivania O DALLA FABBRICA e cominci a girare il nord italia scommetto che dopo una settimana cambia idea.
    Solo un esempio tra sabato e lunedi per fare 250 km mi sono cuccato 7 ore all’andata e 5 ore al ritorno……e mi fermo qui…..

  17. Scritto da Giorgio Comi

    Una vittoria contro la sinistra ambientalista ha detto il Nostro a proposito della Brebemi. No problem noi ambientalisti siamo abituati alle sparate dei benpensanti e c’è ancora più gusto a contrasrare il loro sviluppismo! Persino Formigoni ha detto che la Lombardia è un territorio molto antropizzato (leggi cementificatio e tutto il resto) ma il Nostro ha pensato di cavarsela con una delle sue battute da spirito di rapa!! Congratulations (visto che ormai è amico di Obama)

  18. Scritto da fabio

    paolo e walter, ve lo meritate il traffico!

  19. Scritto da cuìn

    8, non esistono più però c’è sempre gente che continua a non bersi tutto quello che dice il cav. come fa lei. su, ragioni con la propria testa, si diverta con un comico migliore.

  20. Scritto da walter

    Certo che e amico di OMAMA….e noi che votiamo il meno peggio nè siamo felici!
    Intanto il Silvio (notare la s maiuscola) ha fatto un g8 da favola…ed ora veramente l’Italia tiene un posto tra i grandi…
    detto questo…inutile criticare stando in ufficio sotto casa…chiediamo a chi tutti i giorni usa la A4!

  21. Scritto da walter

    marilena..lo sviluppo non passa atraverso il treno!

  22. Scritto da marilena

    per walter: chiedilo a chi prende tutti i giorni il treno per milano! E il cavaliere la smetta di parlare delle donne in un certo modo, le donne hanno il cervello e ragionano dalla vita in su, lui dalla vita in giù. Vecchia battuta ma sempre valida nel suo caso!

  23. Scritto da wal taleggio

    tiene un posto tra i grandi declassati 8 a livello planetario.
    L ho sentito al nascional geografic

  24. Scritto da orgoglio italiano

    berlusconi, come al solito, si dimostra un grande! capace di fare, capace di resistere, capace di vincere.

  25. Scritto da gb

    La frase LAVORATE DI NOTTE non mi suona nuova, il Berlusca la copiata e da BENITO ricordate?( METTEREMO LA LUCE NEI CAMPI ) e dopo dice che l’Italia è democratica, mi sa che il suo scopo è diventare DITTATORE!!!!.

  26. Scritto da Obrofaric

    capace alla catastrofe,,16

  27. Scritto da pm

    x 17: no, è vero, lo sviluppo passa dalle auto ferme in coda, dai tumori ai polmoni per l’inquinamento e dal cibo importato dall’estero perchè qui i campi bisogna cementarli tutti, per progredire. Ma per piacere…

  28. Scritto da cecco

    poi se fai i treni arrivano con i NO TAV.. certo poi riconvertitosi come nulla fosse quando vedevano restavano “tagliati fuori”..
    oppure se cerchi posto dove smaltire i rifiuti, arrivano i NO DISCARICA come se loro non producessero monnezza..
    passando per i NO WAR o NO base vicenza ma mentre erano al governo mica si sono ritirati o hanno negato l’autorizzazione..
    ecco qui la sinistra italiana.. parole parole parole..

  29. Scritto da pm

    oops, intendevo “x 16”, non “x 17”
    Forse, invece di asfaltare tutto, conviene cercare di eliminare parte del traffico non necessario migliorando i mezzi pubblici, no? Così quelli che proprio devono usare l’auto faranno meno code sulle strade esistenti.
    Non le pare un po’ più logico, sano e economico?

  30. Scritto da walter

    ancora x la marilena… :-)
    se vogliamo discutere di uomo-donna…donna-uomo possiamo aprire usa sezione separata visto che l’argomento e talmente ampio da discutere x settimane!
    comunque ti stimo…sei una dura..una con cui e bello discutere!
    smak!

  31. Scritto da www.ilprincipe.eu

    Qualcuno paragona la presenza mediatica (e mi pare che nessuno ne è indenne alle inaugurazioni, vedi per esempio tram delle valli a Bergamo) alla prosopea fascista; aveva ragione Mussolini: per lo meno alle inaugurazioni delle opere pubbliche l’Italia è dunque una e fascista (aggiungo io vanitosa e p…). Con buona pace chi di sente migliore del vicino…

  32. Scritto da walter

    sig n 19…lei ha mai pensato che facendo autostrade si evitano code e motori che girano al minimo fermi?
    Producono inquinamento senza spostare nessuno!
    lei e mentalmente chiuso!

  33. Scritto da angelo

    Per walter 16: forse sei rimasto al 1950…

  34. Scritto da walter

    sig angelo lei valuti gli argomenti..liberamente ma non dia giudizi politici e personali senza motivazioni…mi sembra molto uno del pd che ancora non sa chi votare alle primarie…

  35. Scritto da enrico

    La lobby del petrolio, ed anche quella del cemento ringraziano. Indietro tutta! Non è che il ministro della semplificazione sia Renzo Arbore?

  36. Scritto da pm

    x24: allo facciamo dieci autostrade parallele da Mi a Bg, poi proviamo a calcolare quanto tempo ci vorrà a far entrare e uscire quel flusso di traffico dalle città – nemmeno in America hanno lo spazio sufficiente per incrementare all’infinito la superficie stradale, e qui siamo un po’ più intasati.
    Mi piacerebbe capire come fate a pensare che il modo migliore per spostarsi sia quello più costoso e inquinante, sinceramente per me rimane un mistero.

  37. Scritto da walter

    x n 29
    la questione non sta in quante autostrade si fanno ma se un autostrada serve o meno!
    premesso che il treno non funziona (chiedere ai pendolari x conferma)
    le pongo la domanda…lei ha mai percorso la A 4 ?
    lei si rende conto della difficolta x le industrie della zona x i costi di trasporto?
    lei si e mai fatto la colonna Verona Bergamo 6 ore causa incidente?
    lei a mai guardato fuori dal suo balcone pensando che oltre a lei ci sono persone che perdono ore in attese?

  38. Scritto da Renzo Zavattari

    IN UNA STAGIONE DIFFICILE COME QUESTA, LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SUONANO COME IL REQUIEM DEI DIRITTI DEI LAVORATORI. L’INVITO A LAVORARE SU TURNI DI 24ORE VUOLE COPRIRE I TORTI DELLA POLITICA: OLTRE DIECI ANNI DI RITARDO SULL’AVVIO DEI LAVORI E OGGI ANCHE L’OFFESA PUBBLICA DEI LAVORATORI. IL TIFO CALCISTICO E’ UN FATTO PRIVATO MA LA SICUREZZA E LA LEGALITA’ SONO IL PATRIMONIOPIù IMPORTANTE DA DIFENDERE. CERTO NON SI COMINCIA BENE. FILCA CISL LOMBARDIA, R.ZAVATTARI 3356519912