BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brebemi, cantieri dal 22 luglio? Forse s??, forse no…

Autorit?? di ogni livello, a partire dalla presidenza del Consiglio, si preparano all'apertura dei cantieri della Brebemi, prevista per il 22 luglio. Ma la societ??, attualmente, smentisce: non c'?? in programma alcuna cerimonia. Un piccolo giallo, perch?? manca il "visto" sull'opera da parte della Corte dei Conti.

Più informazioni su

Si inaugura o no? Si dovrebbe, almeno per ora, ma non è certo. Mentre gli uffici di autorità di ogni livello, a partire dalla presidenza del Consiglio per arrivare ad assessori di Province e Comuni, si preparano al grande evento, ovvero l’inaugurazione dei cantieri della Brebemi fissata per mercoledì 22 luglio a Urago d’Oglio, la stessa società della nuova autostrada smentisce, o meglio non conferma l’ufficialità della cerimonia. “Allo stato dei fatti non c’è nessuna convocazione o invito per il 22 luglio, come alcuni media hanno annunciato nei giorni scorsi”: sono le parole del responsabile relazioni esterne di Brebemi Spa.
In realtà sembra che dopo l’approvazione definitiva del progetto e dell’opera, a fine giugno, da parte del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) la Brebemi avesse annunciato in via ufficiosa, quanto meno alle istituzioni direttamente interessate, la data del 22 luglio per l’inaugurazione. Fino a settimana scorsa anche la Cisl, in un proprio comunicato sulla sicurezza dei cantieri, parlava del 22 luglio come di un giorno storico per lo sviluppo e la crescita della Lombardia.
Strada facendo, però, si scopre che manca ancora un passaggio, che qualcuno ritiene di carattere meramente burocratico, mentre per altri è indispensabile: si tratta del “visto” (convalida, ratifica o registrazione che dir si voglia), sulla decisione del Cipe da parte della Corte dei Conti. La società vuole il “visto” nero su bianco, con tanto di timbro della Corte, altrimenti non intende aprire alcun cantiere. Assessori, consiglieri, funzionari regionali e provinciali, giornalisti ed ex amministratori di tre province, Brescia, Bergamo e Milano, restano in attesa: di comunicazioni ufficiali non ce ne sono.
Se ne uscirà con un po’ di improvvisazione:
se entro la giornata del 21 luglio Brebemi Spa riceverà il visto della Corte dei Conti partiranno inviti a raffica per il 22 luglio: è questo sostanzialmente il contenuto di un’email che la società ha inviato a diversi amministratori nel pomeriggio del 20. Altrimenti l’inaugurazione è rinviata a data da destinarsi.

Il video della nuova autostrada, giugno 2009

Il sito di Brebemi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da kappero

    E’ la “filiera” tutta simile a livello politico, tutta di centrodestra dal governo alla provincia al comune di Bergamo passando dalla Regione, che fa le cose per bene. Così bene che ancora non si sa se la brebemi parte o no. Complimenti

  2. Scritto da Il Gallo

    E’ veramente squallido voler speculare politicamente sulla brebemi, a favore del centrosinistra, vi brucia parecchio che è un progetto targato centrodestra, il partito del fare, fatevene una ragione. Se vi scandalizza il fatto che in Italia manca ancora l’ennesima firma, ma dove avete vissuto fino adesso.

  3. Scritto da Punto G

    Preparatevi.
    Dopo la perdita di Malpensa,ora pure questa si rivelerà una bufala,in quanto MANCA TOTALMENTE la copertura finanziaria.
    Parleranno di spese impreviste per l’emergenza terremoto e di altre amenità,e tutto svanirà nel nulla.
    Preparatevi bene.

  4. Scritto da Tuditanus

    E le ferrovie?