Bergamo

La Camera di commercio stanza 250mila euro per le imprese che partecipano alle fiere

La Camera di commercio stanzia 250.000 euro per sostenere le MPMI bergamasche che partecipano a eventi fieristici

Bergamo. La Camera di commercio ha stanziato un fondo di 250mila euro a supporto delle MPMI bergamasche che investano risorse nella partecipazione diretta a eventi fieristici tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2022.

Possono accedere ai benefici del concorso le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità locale iscritta al Registro delle imprese di Bergamo, attive e in regola con il versamento del
diritto annuale, oltre che in possesso dei requisiti fissati per legge e specificati nel bando.
Nello specifico, la misura agevola la partecipazione con un proprio spazio espositivo alle fiere:
 con qualifica regionale che si svolgono in Lombardia;
 con qualifica nazionale che si svolgono in Italia;
 con qualifica internazionale che si svolgono in Italia (escluse quelle che si tengono in Lombardia) e all’estero.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, che varia da un minimo e un massimo, pari al 50% delle spese, anch’esse comprese entro certi limiti a seconda della tipologia di
manifestazione. Le spese ammissibili sono quelle sostenute per l’iscrizione alla fiera, l’inserzione nel catalogo ufficiale, l’affitto del plateatico e l’allestimento dello spazio espositivo.

È possibile presentare domanda dalle 11 del 10 maggio 2022 alle 18 del 20 gennaio 2023. Per ogni dettaglio consultare il bando sul sito camerale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI