Iper di Seriate sanzionato dopo la ressa per il Monopoly Bergamo - BergamoNews
I controlli

Iper di Seriate sanzionato dopo la ressa per il Monopoly Bergamo

L'Intervento di carabinieri, Ispettorato del Lavoro e Nas

Sabato pomeriggio i Carabinieri hanno eseguito dei controlli finalizzati alla verifica del rispetto della normativa anti covid in alcuni negozi e centri commerciali di Seriate, riscontrando delle irregolarità e comminando la relativa sanzione amministrativa.

I Carabinieri della Tenenza di Seriate, insieme a quelli dei reparti speciali del Gruppo Carabinieri Tutela Lavoro di Milano e del dipendente Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bergamo, e del Nas di Brescia, hanno controllato i centri commerciali della zona, accertando in un caso la violazione della normativa che impone agli esercizi commerciali di garantire il distanziamento interpersonale della clientela, impedendo gli assembramenti. Pertanto al datore di lavoro del negozio è stata contestata la sanzione prevista.

Si tratta dell’Iper situato all’interno del centro commerciale ‘Alle Valli’ di Seriate: secondo gli accertamenti, non avrebbe contingentato gli spazi comuni in uso ai dipendenti e l’afflusso dei clienti al fine di evitare assembramento. La direzione del centro commerciale Alle Valli di Seriate ha fatto sapere che i negozi, nella giornata di sabato, erano regolarmente chiusi come da indicazioni del governo. A essere sanzionato è stato appunto l’ipermercato situato all’interno, dove nei giorni scorsi si era registrata la ressa per la vendita del nuovo Monopoly Bergamo. Nel frattempo il gioco da tavolo ha raggiunto su eBay, dove viene rivenduto da privati, anche la cifra astronomica di mille euro.

leggi anche
  • Il gioco
    In commercio il Monopoly edizione Bergamo: ecco dove acquistarlo
    Monopoly Bergamo
  • Il gioco
    Ecco il Monopoly edizione Bergamo: coi casoncelli e col viale delle Mura
    monopoly bergamo
  • 2021
    In vendita il calendario solidale con le foto di Bergamo: dove comprarlo
    Calendario Bergamo 2021
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it