BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, la comunità boliviana scende in piazza contro il presidente Evo Morales

Appuntamento domenica 18 febbraio in piazzale Marconi per una manifestazione pacifica

Protesta la comunità boliviana bergamasca. Domenica 18 febbraio alle 15, in Piazzale Marconi, i boliviani residenti in provincia di Bergamo scenderanno in piazza per una manifestazione pacifica per chiedere al presidente Evo Morales “il rispetto della Costituzione Boliviana e della volontà sovrana del popolo espressa nel referendum del 21 febbraio 2016, in cui boccia la proposta di una quarta rielezione come presidente della Bolivia”, si legge in una nota.

190° anniversario indipendenza Bolivia

Nel mirino una sentenza del Tribunale Costituzionale boliviano: “In pratica, il diritto umano di Evo Morales di essere rieletto quante volte voglia prevale sul diritto umano di tutti i cittadini boliviani che hanno votato in un referendum apposito contro questa determinazione – continua la nota della comunità boliviana -. A nostro avviso con questa sentenza si è consumato un vero e proprio “golpe de estado”, una rottura dell’ordine costituzionale e democratico, una vera e propria aberrazione giuridica di un Tribunale Costituzionale che non interpreta la Costituzione, ma addirittura la riscrive. Sebbene siamo residenti in Italia, le nostre radici, la nostra terra e i nostri famigliari non possono essere dimenticati, siamo boliviani e come tali abbiamo il diritto di difendere la nazione dai soprusi del governo di turno e noi non intendiamo rimanere spettatori quando la nazione è in pericolo”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.