BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, test sierologici gratis anche per i ragazzi dai 12 e ai 17 anni

La campagna di test voluta dal Comune di Bergamo, in collaborazione con Habilita, Humanitas, Abbott, Synlab, DiaSorin e Vodafone, affiancate da Intesa Sanpaolo, Banco BPM Fondazione Credito Bergamasco e, all’occorrenza, Fondo di Mutuo Soccorso comunale

Test sierologici gratis anche a ragazzi con età compresa tra i 12 e i 17 anni: da venerdì 3 luglio aprono le prenotazioni per la campagna di test voluta dal Comune di Bergamo, in collaborazione con Habilita, Humanitas, Abbott, Synlab, DiaSorin e Vodafone, affiancate da Intesa Sanpaolo, Banco BPM Fondazione Credito Bergamasco e, all’occorrenza, Fondo di Mutuo Soccorso comunale.

I test sierologici per i ragazzi 12-17 anni verranno eseguiti a partire da lunedì 6 luglio, da lunedì al venerdì dalle ore 13,00 alle ore 19,00, sempre presso il foyer del teatro Creberg, le palestre delle scuole comunali Mazzi (via Fratelli Calvi), Muzio (ingresso via C Minali) e la palestra comunale Carpinoni, in via dei Carpinoni 20,.

La prenotazione al test deve essere fatta da un genitore e rimane vivamente consigliata attraverso la web app oggicomestai.it, il sito realizzato dal Comune di Bergamo in collaborazione con ATS Bergamo per il monitoraggio della situazione del coronavirus sul territorio provinciale.

Il genitore, precedentemente iscritto alla web app, deve inserire il figlio come parente perché venga abilitata la possibilità della prenotazione. E’ possibile inserire anche più di un figlio minore.

Sarà comunque possibile, sempre da parte di un genitore, prenotare il servizio anche attraverso il numero di telefono 035.5788300 (orari call center: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17,00): per prenotarsi attraverso il call center sarà comunque necessario avere a portata di mano il proprio cellulare e la tessera sanitaria del figlio sulla quale è riportato il Codice Fiscale.

Si ricorda, infatti, che al momento della prenotazione viene mandato via sms un codice di 4 cifre che dovrà essere riferito al personale del call center. Effettuata la prenotazione le comunicazioni avverranno attraverso sms. La password per accedere a oggicomestai.it verrà fornita dall’operatore e il genitore potrà cambiarla in qualsiasi momento. Prima della prenotazione al genitore verrà sottoposto un breve questionario telefonico.

Durante tutto il processo di prenotazione il genitore sarà assistito telefonicamente dagli operatori del call center.

Il minore dovrà presentarsi al luogo del test sierologico obbligatoriamente accompagnato da un genitore. Dalla web app è possibile scaricare il consenso informato.

Si ricorda che, entro 48 ore, sarà possibile conoscere il risultato del test sierologico e lo sviluppo della risposta immunitaria (IgG) a Covid-19. Ai positivi al test sierologico verrà effettuato un tampone per la ricerca e quantificazione dell’RNA di COVID19 – sempre gratuitamente – nell’arco delle successive 48 ore, garantendo l’esito del test tampone nelle 48 ore successive. In meno di una settimana sarà quindi possibile conoscere tutta la propria situazione. I tamponi saranno effettuati tra le ore 8 e le ore 12.
I cittadini che risulteranno positivi al test sierologico saranno invitati a porsi in isolamento in attesa di essere contattati telefonicamente dal call center organizzato dal Comune.

In caso di positività al tampone, l’esito viene trasmesso ad ATS che provvederà ad inserire il nominativo nel portale regionale riservato alle segnalazioni Mainf.
ATS attiverà la presa in carico e la sorveglianza attiva dei positivi e dei loro contatti attraverso il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria, secondo le disposizioni regionali. Inoltre, sarà cura dell’Agenzia di Tutela della Salute informare i medici curanti dei soggetti risultati positivi, rendendo per loro disponibile la soluzione del telemonitoraggio come strumento di valutazione quotidiana dei parametri dei pazienti in isolamento.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.