Il punto di Fontana: "Per il quinto giorno la linea dei contagi non cresce" - BergamoNews
Lombardia

Il punto di Fontana: “Per il quinto giorno la linea dei contagi non cresce”

"Ora speriamo davvero inizi la discesa. Ma adesso che comincia il weekend facciamoci forza continuiamo a restare a casa"

“Linea dei contagi ancora positiva: continua a essere in pianura. Non ci sono impennate, perciò dopo cinque gironi di costante tendenza senza aumenti, ora speriamo davvero inizi la discesa. Ma adesso che comincia il weekend facciamoci forza continuiamo a restare a casa”

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nel consueto incontro di tarda mattinata coi giornalisti

L’università di Pavia, conferma poi, “sta portando avanti una rigorosa sperimentazione per individuare un test per individuare chi ha gli anticorpi”.

Nel primo mese: “Abbiamo consumato 10 milioni di mascherine e averemmo avuto bisogno di 30 milioni. Con questi 10 milioni abbiamo coperto le necessità sanitarie”.

Infine, con orgoglio illustra il totale raccolto per gli ospedali Lombardi dalle donazioni: “75 milioni (più altri 25 per l’ospedale alla fiera Milano). Una cifra importante con partecipazione estesa, dai 50 euro ai 10 milioni”.

leggi anche
  • L'iniziativa
    “Via degli Angeli Bergamaschi, in omaggio ai nostri caduti”: la proposta a Gori
  • Fotonotizia
    Valbondione toglie la bandiera dell’Unione Europea
  • Fotonotizia
    Valbondione toglie la bandiera dell’Unione Europea
  • Fotonotizia
    Valbondione toglie la bandiera dell’Unione Europea
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it