BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foto del Giorno di BergamoNews.it

Valbondione toglie la bandiera dell’Unione Europea

La decisione in segno di protesta dell'amministrazione comunale

L’amministrazione comunale di Valbondione ha deciso di rimuoverle la bandiera dell’Unione Europea dalla facciata del municipio. A sventolare solo la bandiera italiana e della Regione Lombardia. Un gesto di protesta contro la tentennante politica europea nei confronti dei paesi colpiti dal dramma del coronavirus.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Donegal

    Al di là delle considerazioni circa l’EU, mi sembra corretto segnalare che il luogo dove la signora Sindaca è chiamata a lavorare non è casa sua o la sua cameretta, dove possa decidere quali bandiere mettere o togliere. Quel luogo lì è quello dove lei deve svolgere il suo incarico nel rispetto delle istituzioni che rappresenta. Le bandiere non sono sue, sono il simbolo di quelle istituzioni che lei deve rispettare con impegno e senso del dovere. Fino a pochi anni fa, qualcuno che oggi fa il capopopolo dei nazionalisti, diceva che con il tricolore si puliva …. . Questo però non autorizzava nessuno dei suoi colleghi di partito a rimuovere il tricolore dalle stanze dei municipi, perché i Municipi ospitano, per il periodo concesso fra un’elezione e l’altra, dei servitori del bene pubblico che possono alternativamente rappresentare opinioni diverse, ma nel contesto affidato loro dalla Costituzione. E’ penoso doverlo rimarcare.