BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bambini a scuola di educazione stradale: perfetti ciclisti crescono

L’evento, giunto ormai all’undicesima edizione, è stato organizzato da Promoserio e promosso dalle amministrazioni comunali e dalle scuole: la manifestazione non si è svolta solo a Clusone, ma anche in altri paesi della vallata, come al parco Ramello di Ponte Nossa e al percorso vita di Ardesio in alta valle.

Bici e scuola insieme: una manifestazione che mira, oltre che a rilanciare lo sport del ciclismo, a sensibilizzare i più piccoli al tema dell’educazione stradale. 

Nella mattinata di giovedì 21 settembre, presso la pista di atletica delle Fiorine (Clusone), si sono radunati i bambini delle classi quarte e quinte delle scuole elementari di Clusone e Piario. Gli studenti, accompagnati dalle loro maestre e da qualche genitore volontario, sono partiti dalla scuola in sella alle proprie biciclette ed hanno raggiunto la pista di atletica. 

L’evento, giunto ormai all’undicesima edizione, è stato organizzato da Promoserio e promosso dalle amministrazioni comunali e dalle scuole.

Questa manifestazione non si è svolta solo a Clusone, ma anche in altri paesi della vallata, come al parco Ramello di Ponte Nossa e al percorso vita di Ardesio in alta valle. 

“Sono stati allestiti – spiega il Consigliere delegato allo sport di Clusone, Alberto Gamberoni – quattro percorsi per sviluppare l’attività dei bambini e per avvicinare i più giovani allo sport del ciclismo. Inoltre, è un’occasione per rilanciare la bicicletta che è un mezzo di trasporto comodo ed utilizzabile: i bimbi devo prendere dimestichezza con la propria bici. L’amministrazione clusonese ha dato la massima adesione a questa manifestazione e anche da parte delle scuole vi è stata collaborazione. Sono assenti solo gli alunni di Villa d’Ogna perché sono a casa per la festa patronale”.

Quattro sono i percorsi che sono stati allestiti: due gimkane, una su asfalto e una su prato, un fettucciato sul prato e, infine, un percorso di educazione stradale con cartelli e semafori. I bambini, per una decina di giorni, hanno studiato a scuola educazione stradale e questa rappresenta la giornata conclusiva del percorso formativo. Al termine della mattinata, gli alunni sono stati chiamati a compilare un cruciverba in modo da dimostrare di aver appreso le principali norme stradali.

A supporto dell’evento, presenti gli agenti della Polizia Locale di Clusone che hanno fornito i cartelli stradali per il percorso e un’ambulanza del Corpo Volontari Presolana.

Educazione stradale Clusone

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.