BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tecnici veri al lavoro sui contatori del gas “Ma occhio alle truffe”

Con una nota diramata lunedì sera il Comune di Dalmine avverte i cittadini: "Nei prossimi giorni potrete ricevere la comunicazione di 2i Rete Gas. La manutenzione è vera ma fate attenzione alle truffe: sono sempre dietro l'angolo".

"Usate la massima attenzione, le truffe sono sempre dietro l’angolo". Il Comune di Dalmine avverte i propri cittadini in vista degli interventi che l’azienda "2i Rete Gas" effettuerà sul territorio. Ci sono dei contatori da sistemare, ma con la paura dei raggiri sempre altissima il sindaco Lorella Alessio ha voluto pubblicare una nota sui canali social istituzionali per mettere tutti all’erta: i malintenzionati, sempre molto furbi e organizzati, potrebbero sfruttare l’occasione e mettersi all’opera.

"Si comunica che nei prossimi mesi tutte le famiglie di Dalmine riceveranno la lettera di “2i Rete Gas” – si legge sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Comune di Dalmine – che annuncerà la sostituzione dei contatori del gas, che saranno adeguati così da poter rispondere ai requisiti previsti per l’introduzione di telelettura e telegestione. Gli interventi, che saranno predisposti senza nessun costo a carico dei cittadini e che avranno la durata massima di due ore, comporteranno l’interruzione dell’erogazione del gas per il tempo strettamente necessario ad operare in sicurezza. Le prime lettere di comunicazione sono già state inviate dall’azienda milanese, che provvederà a mandare un’altra lettera di preavviso almeno dieci giorni prima dell’intervento. Per tanto si invitano tutti i cittadini che riceveranno la comunicazione a prestare la massima attenzione: le truffe sono sempre dietro l’angolo. Chiunque avesse anche il minimo dubbio circa la veridicità dei tecnici che si presenteranno alla porta di casa può contattare gli uffici del Comune allo 035-372869 o tutti gli altri numeri di sicurezza (112, 113 o 117)".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tiziana

    Ottima idea facebook e Twitter, ma le persone anziane non sono così tecnologiche. Meglio avvisi nei supermercati, medici, uffici postali…..

  2. Scritto da rita

    quando li metteranno a Bergamo ? sveglia a2a… siamo indietro con la tecnologia digitale