BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nicole Minetti: “Spero di fare ancora politica”

Nicole Minetti, consigliera regionale lombarda in carica, da oltre un anno al centro delle cronache per lo scandalo del "Ruby-gate" che ha travolto l'ex premier Silvio Berlusconi, nega con un sorriso di essere la nuova fiamma dell'ex re dei paparazzi.

"Nessuna relazione con Fabrizio Corona, siamo solo amici". Lei, Nicole Minetti, consigliera regionale lombarda in carica, da oltre un anno al centro delle cronache per lo scandalo del "Ruby-gate" che ha travolto l’ex premier Silvio Berlusconi, nega con un sorriso di essere la nuova fiamma dell’ex re dei paparazzi. Mercoledì sera la Minetti è intervenuta a Loano, in qualità di ospite d’onore e madrina, come una vera donna di spettacolo, all’inaugurazione di un nuovo locale, nel centro storico della cittadina ligure, ed è stato in quest’occasione che i tantissimi giornalisti che l’hanno letteralmente accerchiata al suo arrivo, come una vera star, le hanno chiesto di Corona. Ma lei ha glissato con un sorriso: "Parliamo del locale, della mia attività politica come consigliera regionale del Pdl che spero di portare avanti, tutto il resto è pettegolezzo", ha risposto Nicole. E con i capelli raccolti, e un abito giallo canarino che le evidenziava la pelle abbronzata, tra foto, autografi, brindisi e tagli di torte, ha pensato solo a godersi la serata, come una vera starlette.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    La Minetti conferma in modo inequivocabile, come il fatto di aver votato in Parlamento la dichiarazione che Ruby era nipote di Mubarack, che tutti i parlamentari sono da mandare a casa.Queste sono solo due delle cose più ignobili ed eclatanti. nh Ma per mandarli a casa serve che votiamo tutti Di Pietro e Grillo altrimenti ci imbrogliano un’altra volta.

    1. Scritto da rodolfo pandolfini

      Vuoi dire che tutti i parlamentari sono da mandare a casa ad esclusione di quelli di Di Pietro? E cos’hanno fatto di così eclatante i parlamentari dell’Italia dei Valori per essere salvati?

      1. Scritto da nino cortesi

        Anche Di Pietro ha fatto i suoi errori e chi non li fa scegliendo candidati a livello nazionale? Ma è l’unico che ha dimostrato di essere onesto fino in fondo, non guardando in faccia a nessuno. Abbiamo un Parlamento ignobile, fuorilegge, di nominati a vita, che considera gli elettori una massa di ……….invece che i depositari delle leve della politica. Questo è del tutto inaccettabile e per non fregarci un’altra volta dobbiamo essere sicuri di spedirli tutti a casa; ecco perchè non ci resta che premiare Di Pietro e, solo in seconda battuta, farci aiutare anche da Grillo. Unica chance, da è questione di vita o di morte, “fuori tutti dalle…….”.

        1. Scritto da lupo

          Ecco un chiaro esempio di fette di salame sugli occhi.
          Mi dicono che in valle c’è ancora gente che piange per lavori fatti e mai pagati.

  2. Scritto da rodolfo pandolfini

    E’ interessante notare che quasi all’unanimità i commenti diano un giudizio morale della consigliera Nicole Minetti in quanto donna. Una morale degli anni 50 quando le donne si sposavano e stavano a casa a fare figli, tutte le altre condizioni le metteva nella condizione di essere accusate di essere facili costumi.
    Credo però che Nicole Minetti dovrebbe essere giudicata in quanto politica per l’attività politica che ha svolto, perché è lì e solo lì che deve rispondere. Inoltre se è stata eletta perché inserita nel listino anziché farsi eleggere con le preferenze, di questa colpa dovrebbe essere chiamato a rispondere il presidente Roberto Formigoni e non lei.

    1. Scritto da Max

      e allora dimmi, caro Rodoflo Pandolfini eletto a capo degli ultrà dei tifosi PDL, quali sarebbero i meriti politici di una donna che è stata aggiunta nella lista Formigoni fuori tempo massimo e contro la legge? Cosa ha proposto? Quali meriti ha? Non è colpa se la signora Minetti in politica non ha fatto niente ma fuori dalla politica ha fatto di tutto e di più…. Comunque è lecito difendere certi politici e certi modi di fare politica, quello che non capisco è perchè in altri articoli fai il piangina per i costi, gli sprechi, la crisi ecc. Se vuoi i politici alla Minetti e li difendi pure dovresti pagare e festeggiare, perchè sei tu che lo vuoi.

    2. Scritto da Bah

      D’accordo con lei sul fatto che debbono risponderne Formigoni ed il suo Capo , per niente d’accordo sul resto. Il pensiero maschilista qui non c’entra nulla , le prerogative e virtù per cui è stata eletta non appaiono particolarmente misteriose , a meno che lei ritenga che se le siano inventate i commentatori. In quanto all’attività politica svolta , beh, faccia lei.

      1. Scritto da rodolfo pandolfini

        @ Bah – Non credo di essermi inventato nulla. Rileggendo i post si trovano accuse contro Nicole Minetti legati alla moralità. Avrebbe compiuti atti sessuali con leggerezza, sarebbe una poco di buono perché disponibile sessualmente, si arriva al punto di accusarla perché è gradevole dal punto di vista estetico e di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica. Tutte accuse maschiliste che non vengono mai rivolte ai politici uomini. Sull’attività politica svolta da Nicole Minetti di cosa si è occupata in Regione Lombardia? Che cosa ha fatto e non fatto? In cosa ha sbagliato nella sua azione politica? Se la critica porti dei fatti. Se le è antipatica non si limiti a dire non ha fatto niente.

        1. Scritto da nino cortesi

          Provi a spalancare porte e finestre, ci vedrà molto meglio.

  3. Scritto da Cap

    Se leggo: “ed è stato in quest’occasione che i tantissimi giornalisti che l’hanno letteralmente accerchiata al suo arrivo, come una vera star” penso che la notorietà è volutamente data dai giornali. E poi è una star in cosa, a fare p…..,ma…. ho dei dubbi pure su quello. Spesso le donne tutta apparenza sono niente sostanza !! Ma poi se va al mare galleggia per tutto il silicone, botulino e filler che ha addoso senza bisogno di nuotare !!

  4. Scritto da Visionaire

    Bah, con l’elettorato che abbiamo una minetti presidente della regione , fabrizio corona alla cultura , il trota alle finanze e il resto a CL mi sembrerebbe un bel pacchetto vincente. Forse mancherebbe una spruzzatina di lele mora al sociale ma non si può avere tutto.

  5. Scritto da Maria Giorgio

    Il problema Italiano è che il NWO ha corrotto lo stato, dobbiamo capire che solo con le Associazioni Culturali possiamo capire l’inganno in cui ci troviamo e riapropriarci della moneta, che deve essere emessa dalle comunità a riconoscimento del lavoro prestato. Ci stanno progressivamente schiavizzando. La moneta nasce dal lavoro verso la collettività, non viceversa. La moneta è il riconoscimento della pubblica utilità. Attualmente le fabbriche di armi e di tecnologie di dominio e gli interessi sulla moneta dei banchieri assorbono i nostri soldi. Leggete”il grande fratello, strategie del dominio” di Gianni Lannes, vi aprirà gli occhi. Il 17 settembre verrà a Bergamo in Caversazzi ore 17.

  6. Scritto da Piero Borgognone

    Mi vergogno profondamente di essere italiano ….MInetti, Corona.. Trota…? No, grazie, scendo ed andate avanti voi…

    1. Scritto da roberta

      Io invece non scendo per lasciargli campo libero, ma faccio scendere loro. Se permetti.

  7. Scritto da giobatta

    ancora???????

  8. Scritto da Indignato orobico

    Speriamo di NO!

  9. Scritto da sergiopelato

    terza piena penso….

    1. Scritto da di più

      secondo me una quarta c’è tutta, ma proprio tutta… calcola che è anche alta, quindi nella foto devi fare le proporzioni giuste tra altezza e “espansione”…
      Non credo che la terza bastasse per finire nel listino bloccato di regione lombardia, secondo i passati criteri di selezione della nostra classe dirigente.
      Con quella al massimo finiva in un assessorato provinciale.

  10. Scritto da giancarlo

    Per gestire una nazione come la nostra povera patria non serve gente come la minetti che ha l’unico scopo oltre all’abito giallo canarino quello di far rizzare gli uccelli di quei boccaloni maschi depravati e bavoni che siedono in regione! Le donne in politica fanno solo danno anche se sono racchie figuriamoci se “discrete” e piacenti per un pò di plastica e botox sparato qua e là. E’ ora di finiamola e mandare a casa almeno 900 parlamentari.

  11. Scritto da Fabrizio gherardi

    Abbiamo bisogno di persone vere in politica ! Non personaggi di silicone ……fuori e dentro ! Sicuramente in qualcosa brava lo e’ ……

  12. Scritto da CAMILLA

    IN ITALIA VA AL GOVERNO CERTA GENTE, MA GLI ONESTI DOVE SONO FINITI?

    1. Scritto da ITALIA povera

      Perchè dal dopoquerra ad oggi lei ha visto gente onesta al GOVERNO fosse cosi non avremmo il debito pubblico che abbiamo.

      1. Scritto da sergiopelato

        concordo ….onesta e competente

    2. Scritto da il polemico

      ovviamente con l’unico onesto del panorama politico italiano.antonio di pietro……..ahahahahahah,che eresia che dico

      1. Scritto da molt

        alternative?

    3. Scritto da Carlo Pezzotta

      NON vanno al governo, VENGONO MANDATI al governo. Io non li condanno perchè sapevano bene cosa avrebbero fatto una volta eletti. CONDANNO chi li ha votati!!!!!

      1. Scritto da roberta

        Cioè circa due terzi dei lombardi e due terzi dei bergamaschi.

      2. Scritto da poeraITALIA

        il GOVERNO MONTI NESSUNO DI NOI
        Come lui che dice di tagliare sprechi è gia senatore a vita e la sua squadra percepira vitalizio ma se la poitica è passione e siamo in
        CRISI PERCHE USUFRUISCONO DI TUTTI I PRIVILEGI?????’
        Praticamente noi stiamo pagando ancora BERLUSCONI e il suo governo che non governa.
        Pezzotta comunque sia sono tutti uguali emergenza,crisi,tutto quel che vuole ma una persona non che non sia o faccia per soldi non
        esiste CASINI che lavoro svolge quanti anni sono che è in PARLAMENTO?? BASTA VIA CASA SUA CHE SI TROVI UN LAVORO VERO.