BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Addio a Felice Gimondi, il campione se ne va a 76 anni fotogallery video

È morto nel tardo pomeriggio di venerdì 16 agosto. Sarebbe stato vittima di un malore in mare in Sicilia.

Se ne va a 76 anni Felice Gimondi, campione di ciclismo nato a Sedrina il 29 settembre 1942.

È morto nel tardo pomeriggio di venerdì 16 agosto. Sarebbe stato vittima di un malore in mare in Sicilia. Gimondi si trovava nella zona della spiaggia di Recanati ai Giardini Naxos quando si è sentito male. La notizia è stata confermata dai carabinieri. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte di alcuni bagnanti e dei medici del 118.

Ciclista di fama mondiale, ha vinto in salita, a cronometro e anche in volata. È uno dei sette corridori ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri: il Giro d’Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), il Tour de France (nel 1965) e la Vuelta a España (nel 1968). ha vinto anche un Campione del Mondo nel 1973.

In un’intervista a La Stampa due momenti importanti dei suoi inizi bergamaschi. 

Ricorda la bici della sua prima corsa?

In verità non la potei nemmeno usare. Era una gara a Treviglio, vicino a Bergamo. Eravamo in tre e andammo alla partenza sul rimorchio del motocarro di mio zio, appoggiati alla cabina per non prendere troppa aria. Durante il viaggio ruzzolai fuori due o tre volte, poi perdemmo la strada. Quando arrivammo era già finito tutto e avevano già tolto lo striscione.

E la bici della sua prima vittoria?

Eravamo a Celana, nel Bergamasco. Partimmo dal patronato di San Vincenzo, andai in fuga con un compagno e poi rimasi da solo. Vinsi per distacco, a modo mio, perché non ero molto veloce negli sprint.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.