BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montagna in fiera con “Alta quota”, tra gli ospiti Michela Moioli

L'iniziativa si terrà da venerdì 12 a domenica 14 ottobre al polo fieristico di via Lunga a Bergamo

Il mondo della montagna torna protagonista alla fiera di Bergamo. Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre al polo fieristico di via Lunga si terrà la 15esima edizione di “Alta quota”, la manifestazione organizzata da Promoberg dedicata all’ambiente montano e ai suoi protagonisti.

La tre giorni rafforza il format che in questi anni l’ha resa un riferimento del nord Italia per il turismo montano e l’outdoor, per scoprire una realtà da vivere tutto l’anno. All’area espositiva al coperto, dove si possono trovare tante proposte utili per qualsiasi stagione e attività, si somma il nutrito calendario di eventi collaterali di scena in particolare nell’area esterna, grazie a numerose discipline sportive che daranno una scossa di adrenalina ai visitatori e rendono la kermesse estremamente dinamica. Una sorta di grande parco divertimento ove il pubblico potrà praticare gratuitamente le diverse discipline outdoor.

Novità di quest’anno l’ “Alta quota trail” che si correrà sabato 13 ottobre alle 15.30 lungo un tracciato di circa 400 metri con ostacoli e pendenze allestito sull’area esterna per ricreare le condizioni di una competizione trail.

Luigi Trigona, segretario generale Ente Fiera Promoberg, spiega il senso di Alta Quota all’interno del panorama bergamasco:”La fiera è come una sentinella delle risorse delle nostre montagne, Alta Quota mette in mostra 170 brand e 120 imprese insieme a tutte quelle capacità che il turismo montano ha sviluppato. La sorprendente espansione del turismo montano – continua Trigona – è il risultato di quanto le nostre montagne siano un luogo sinergico e la Fiera Alta quota sarà una vetrina della cultura, dello sport e dell’enogastronomia orobica”.

Altro dato riguardante gli espositori è la significativa crescita delle nazioni rappresentate. A sottolinearlo è il project manager di Alta Quota Alessandro Pagnoni: “La nostra manifestazione cattura sempre più interesse anche all’estero. Infatti le nazioni rappresentate passano dalle tre dello scorso anno alle cinque di questa edizione: Francia, Austria, Svizzera, Svezia e Repubblica Ceca che, al pari delle realtà italiane, propongono le novità e le migliori offerte vacanze per la stagione invernale”.

Alta quota

Complessivamente, tra aree coperte e scoperte saranno oltre 11mila i metri quadrati del polo fieristico dedicati alla manifestazione. Nella zona all’aperto del padiglione A sono state allestite oltre una decina di aree per altrettante attività outdoor, come sempre a disposizione del pubblico gratuitamente.

Per i visitatori sarà anche l’opportunità di incontrare enti e consorzi turistici, raccogliendo materiale e informazioni per organizzare i propri soggiorni più o meno lunghi durante tutto l’arco dell’anno.

Per la parte istituzionale, all’area allestita da Regione Lombardia, dedicata alle proposte offerte dal territorio lombardo, quest’anno si aggiunge anche quella della Provincia di Bergamo, che su 360 mq presenta l’offerta turistica montana orobica. Collegandosi a questo Giuseppe Venuti, consigliere del CdA VisitBergamo e Responsabile marketing territoriale Provincia di Bergamo, coglie l’occasione per mostrare la carta vincente del turismo montano: “Fare rete e unire le forze permette di far fruttare le esperienze di ognuno. Ciò ha consentito di raggiungere risultati molto importanti”. Un concetto condiviso dai runner Marco Zanchi e Paolo Valoti ed espresso anche dal presidente di PromoSerio Maurizio Forchini che evidenzia “l’importanza del lavoro di squadra per la promozione del territorio”.

Con l’obiettivo di sostenere una filiera che abbraccia molti temi diversi ma tutti di grande rilevanza (ad esempio sport, economia, turismo, educazione, salute) e favorire il pubblico di appassionati (formato soprattutto da giovani e famiglie), Promoberg ha confermato per l’intera durata della manifestazione l’ingresso gratuito. Per l’organizzazione ha potuto contare sul sostegno dei main sponsor UBI Banca, Credito Bergamasco Banco BPM e dei partner Regione Lombardia, inLombardia e Camera di Commercio di Bergamo.

Oltre a mettere in vetrina prodotti, realtà e servizi della filiera della montagna, Alta Quota promuove quindi una nuova “cultura dell’outdoor”, presentando spesso nuove attività che diventano in poco tempo dei trend in grado di “conquistare” l’attenzione non soltanto dei giovani. In questo senso, tornano al Meeting Point anche gli incontri con diversi protagonisti della montagna, per conoscere dal vivo storie, racconti e aneddoti. In collaborazione con FISI Bergamo e Comitato Alpi Centrali, Alta quota ospita alcuni atleti della Federazione Italiana sport Invernali, lieti di “raccontarsi” prima di iniziare la stagione agonistica. Tra gli ospiti ci sarà la guest star di casa Michela Moioli, medaglia d’oro alle Olimpiadi invernali 2018 di Pyeongchang in Corea del Sud e vincitrice dell’ultima Coppa del Mondo di snowboardcross.

Inoltre, verranno proposti incontri con diversi protagonisti del mondo Trail, per conoscere le storie e le imprese di atleti che hanno raggiunto traguardi importanti dopo aver macinato chilometri e dislivelli. Mario Poletti (venerdì 12 ottobre alle 20:30) racconterà il suo record ottenuto nel 2005 lungo il Sentiero delle Orobie e ancora oggi imbattuto (85 km in poco meno di 9 ore); Alex Baldaccini, detentore della Coppa del Mondo di Corsa in montagna è ospite dell’incontro (venerdì 12 ottobre alle 21:15) con il gruppo sportivo Carvico Sky Running per conoscere più da vicino la Sky del Canto, altra competizione tra le più note del calendario; sabato 13 ottobre il marchio Hoka, partner di Alta Quota Trail, durante la manifestazione metterà a disposizione delle scarpette per dei test prodotto da provare lungo un tracciato di 200 metri; i “finisher” all’ultimo Tor des Géants del team ERock Elle Erre (sabato 13 ottobre alle 14:30); Marco Zanchi (sabato 13 ottobre alle 15) racconterà la fatica e le emozioni provate nel vincere per due volte (nel 2015 e quest’anno) l’Orobie Ultra Trail (presente lo stand per dare informazioni della gara); Marco De Gasperi, (domenica pomeriggio) fondista di Bormio, per ben 5 volte campione del mondo di corsa in montagna; Franco Collè (domenica pomeriggio), valdostano che ha vinto lo scorso il 12 settembre la nona edizione del Tor des Géants, massacrante ultramaratona che si corre sulle Alte Vie della Valle d’Aosta (330 chilometri e 24mila metri di dislivello positivo).

Per gli amanti della buona cucina tornerà il Villaggio della polenta taragna, a cura di Ristorazione Bu’. Ad attendere i numerosi buongustai, in una tradizionale ambientazione di montagna, alcuni dei prodotti tipici.

Gli orari di apertura sono: venerdì 12 ottobre dalle 15 alle 22; sabato 13 e domenica 14 dalle 10 alle 20. L’inaugurazione avrà luogo venerdì 12 alle 15 circa e sarà presente anche l’assessore al turismo di Regione Lombardia Lara Magoni.

Il ticket del parcheggio è di 3 euro (forfait giornaliero). Per avere ulteriori informazioni accedere al sito www.alta-quota.it

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.