Terno d'isola

A tre giorni di distanza dalla figlia, muore la mamma di Emanuela Rubini

Ida Gervasoni aveva 84 anni ed era la mamma della 53enne deceduta in un frontale a Pozzo d'Adda lo scorso 8 marzo

Terno d’Isola. È morta pochi giorni dopo sua figlia, deceduta l’8 marzo scorso in un incidente stradale.

Ida Gervasoni aveva 84 anni, era malata, e si è spenta venerdì 11 marzo, a soli tre giorni di distanza dalla sua Emanuela.

Lunedì mattina ci sono stati i funerali, alle 10 del mattino, nella chiesa parrocchiale di Terno d’Isola.

Il giorno della festa della donna Emanuela Rubini era passata a salutare la sua mamma per farle gli auguri. Le aveva promesso di portarle la mimosa entro sera, ma non è più arrivata. È morta sul colpo in uno scontro frontale poco dopo essere uscita dal lavoro, era impiegata in uno studio di commercialisti a Pozzo d’Adda, nel milanese. Una Seat Ibiza ha invaso la sua corsia e la donna, 53 anni, non è riuscita ad evitare l’impatto.

La sua Lancia Ypsilon, ritirata dalla carrozzeria il sabato precedente allo schianto, è andata distrutta e lei è rimasta intrappolata all’interno dell’abitacolo, priva di vita.

A casa, ad attendere il suo ritorno per la cena, c’era la figlia Giulia di 19 anni. La mamma Ida aspettava le mimose ma Emanuela non è più arrivata.

Per proteggerla dal tremendo dolore che le avrebbe causato la notizia, considerato anche il suo precario stato di salute, le figlie Elisabetta e Silvia hanno preferito non dirle nulla di quanto era accaduto. Chissà se Ida, da mamma, ha intuito qualcosa. Probabilmente no, ma tre giorni dopo se n’è andata.

La tragedia che ha colpito la famiglia Rubini è diventata doppia: Elisabetta e Silvia, nel giro di una settimana, hanno dovuto affrontare la perdita della sorella e della madre.

In seguito all’incidente il magistrato ha disposto l’autopsia sul corpo di Emanuela Rubini, che verrà effettuata mercoledì 16 marzo. In seguito la salma verrà riconsegnata alla famiglia, che potrà darle l’estremo saluto insieme a tutti coloro che la conoscevano.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI