• Abbonati
A bergamo

In auto un’ascia, un coltello e una pistola finta: arrestato 51enne

L'uomo ha tentato di investire una guardia giurata di Sorveglianza Italiana ed ha minacciato gli agenti della Polizia locale brandendo la mannaia

Bergamo. Minaccia gli agenti della polizia locale e le guardie giurate di Sorveglianza Italiana con un’ascia, tentando di colpirli ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo d’arma.

È accaduto domenica mattina a Bergamo in piazza Sant’Anna. La pattuglia della vigilanza privata stava perlustrando la zona di viale Papa Giovanni quando, nei pressi di piazza don Andrea Spada, ha notato un uomo riverso sul sedile di un’auto in sosta, probabilmente ubriaco. La guardia ha avvertito la Polizia locale e mentre gli agenti arrivavano sul posto, l’uomo si è svegliato ed ha messo in moto l’auto per andarsene.

Visto lo stato di alterazione in cui si trovava, la guardia giurata ha cercato di impedirgli di partire, rischiando di essere investita. Così si è messa ad inseguire il soggetto in via Bono, Fantoni, Maj. L’auto è stata bloccata all’incrocio con Piazza Sant’Anna da due pattuglie della Polizia Locale. L’uomo, un ucraino di 51 anni, è sceso brandendo un’ascia e cercando di colpire gli agenti, che sono riusciti ad immobilizzarlo e ammanettarlo.

In seguito alla perquisizione, nell’auto sono stati trovati un coltello e una pistola giocattolo.

 

mannaia
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI