L'arresto

Due rapine ai danni di minori: 22enne finisce in carcere

Gli episodi nei mesi scorsi a Barzana e Almenno San Bartolomeo: avvicinava le vittime con una scusa e poi le aggrediva per impossessarsi del cellulare

Brembate Sopra. Nei mesi scorsi, a Barzana e Almenno San Bartolomeo, aveva rapinato due minori del cellulare: avvicinate con una scusa le vittime, le aggrediva o minacciava per impossessarsi dei loro cellulari.

Nel weekend i carabinieri della stazione di Almenno San Salvatore hanno raggiunto a Brembate Sopra il responsabile, D.A.B.F., cittadino senegalese di 22 anni pluripregiudicato e senza fissa dimora, nei confronti del quale era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I militari dell’Arma sono arrivati a lui grazie a un’intensa attività d’indagine e sono riusciti a recuperare parte della refurtiva: negli ultimi mesi, tra le altre cose, il giovane si era reso autore anche di diversi furti, sempre nella zona Isola-Valle Imagna, in particolare di biciclette che poi cercava di rivendere.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato in carcere a Bergamo.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI