BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Papà stroncato da un brutto male, raccolta firme per dedicargli il palazzetto dello sport

Un intero paese si mobilita per ricordare Giovanni Abalsamo, scomparso lo scorso 4 marzo a causa di un male che lo ha strappato agli abbracci della moglie Ilaria e del figlio Nicola, di soli 10 mesi

Giovanni Abalsamo, giovane papà di 37 anni, se ne è andato lo scorso 4 marzo a causa di un brutto male che nel giro di pochi mesi lo ha strappato agli abbracci della moglie Ilaria e del figlio Nicola, di soli 10 mesi.

Una notizia triste che ha scosso profondamente la comunità di Valbrembo, paese in cui Giovanni viveva.

Dipendente in un negozio di animali, cronista sportivo e tifosissimo dell’Inter, chi lo conosceva lo ricorda come un ragazzo pieno di vita, ironia, buono e gentile con tutti; sempre pronto a dare una mano anche in parrocchia, con la quale in passato aveva spesso collaborato.

Proprio per questo, presso il Centro Sportivo Bar Polisportiva dei Colli di Valbrembo, in via don Milani 10, è iniziata una raccolta firme per dedicare a Giovanni la struttura che ospita i campi da calcetto del paese, sport del quale era molto appassionato e che praticava spesso con gli amici.

Domenica 20 maggio (giorno scelto non a caso, in quanto giorno delle nozze fissate con la moglie Ilaria) si terrà la giornata conclusiva per raccogliere le firme che verranno poi recapitate all’amministrazione comunale: “In questa giornata che per Giovanni doveva essere unica e indimenticabile, lo vogliamo ricordare durante la Santa Messa che si terrà alle 10.30 presso la chiesa di Ossanesga – scrivono gli amici in un post su Facebook -. Dalle 18, al Centro Sportivo di Valbrembo brinderemo in suo onore e lanceremo la raccolta firme per intitolare la tensostruttura “Palabalsamo”. Sono invitate tutte le persone che hanno avuto il piacere di incontrare e conoscere Giovanni”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.