Rock, prog e dintorni: degustazioni musicali e concerti per 4 sere a Gandino - BergamoNews
Da venerdì 6

Rock, prog e dintorni: degustazioni musicali e concerti per 4 sere a Gandino

Paolo Mazzucchelli, Francesco Benozzo ed Annie Barbazza protagonisti della rassegna promossa dalla Por Loco di Gandino e Geomusic

Come ogni primavera, si rinnova la collaborazione tra la Pro Loco di Gandino e Geomusic, con il supporto della locale amministrazione comunale, nel segno di una tradizione che nel 1991 vide avviata la rassegna “Primavera Musicale della Val Gandino”. Un percorso che anche in altri ambiti ha fatto de “Le Cinque terre della Val Gandino” il luogo ideale per promuovere folk ed altra buona musica. Sentieri che Geomusic e Pro Loco Gandino intendono percorrere anche quest’anno, nella non casuale ricorrenza dei 40 anni di attività artistica di Gigi Bresciani, e con un diverso comun denominatore.

Nasce così la rassegna ROCK, PROG e DINTORNI. Quattro serate che saranno dedicate al rock, con un focus sulle sue venature più vicine al progressive, ovvero quell’esplosione sonora che, sul finire degli anni Sessanta e per tutti i Settanta, ha illuminato il panorama sonico del pianeta.

Due le “degustazioni musicali” (il 6 aprile e il 4 maggio) con Paolo Mazzucchelli, ormai famoso ovunque per il suo show a base di copertine di dischi e brani musicali (I Vestiti della Musica) che modulerà, nella prima serata, sulle radici del rock’n’roll, e nella seconda sulla scena Prog in Italia dal 1970 al 1976.

I protagonisti dei due concerti sono due figure di primo piano dell’acustica italica e delle sue contaminazioni:

Francesco Benozzo (il 13 aprile) con “Ytiddo” rilegge David Bowie con arpa e voce e presenta il suo ultimo libro e cd “David Bowie, l’arborescenza della bellezza molteplice”.

Chiude la rassegna (l’11 maggio) la cantautrice (chitarrista e pianista) piacentina Annie Barbazza, pupilla di Greg Lake, che ha all’attivo importanti collaborazioni con nomi importanti del miglior progressive e dell’avanguardia internazionale. Presenterà il suo nuovo album “Annie’s Playlist 2” con l’esecuzione di brani celebri dei più importanti protagonisti di quella scena dai Jethro Tull ai Genesis, dai Van Der Graaf Generatror di Peter Hammill agli ELP, ai mitici King Crimson ed altri. Una voce incredibile che si rivela tra le migliori assolute della scena internazionale.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it