BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bel Paese 1°in Europa per creazione di brevetti Bergamo 3ª in Italia

Lombardia in Europa, capofila dell’innovazione italiana con circa 1300 brevetti europei, il 33% italiano. Prima Milano con un brevetto su sei. Poi Brescia, Bergamo (93) e Varese.

Parte dalla Lombardia un terzo dei brevetti europei che viene depositato dall’Italia: nel 2012 (ultimo dato disponibile) sono stati 1.258 su 3.819.

Milano che in Europa è settima per numero di brevetti depositati dopo città come Monaco, Berlino e Parigi, da sola pesa il 17,5% del totale italiano con 667 brevetti. In pratica un brevetto europeo che arriva dall’Italia su sei è milanese.

Dopo Milano, in Lombardia vengono Brescia (138), Bergamo (93) e Varese (86). E se rispetto al 2011 il dato medio lombardo e italiano sono in flessione, Milano resta stabile mentre crescono soprattutto Cremona (+33,3%) e Mantova (+27,3%). Se si considera il trend di crescita in 10 anni, sono Lecco (+72,1%), Varese (+69,2%) e Brescia (+60,9%) le province che crescono di più. Milano registra un +16,6%. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati 2012, 2011 e 2003 EPO (European Patent Office) ed Osservatorio Unioncamere Brevetti Marchi e Design. Lo “Sportello di prima assistenza tecnica sull’innovazione”: un nuovo servizio. La Camera di commercio di Milano seleziona esperti in innovazione. Supporteranno lo Sportello di prima assistenza tecnica sull’innovazione, un nuovo servizio della Camera di commercio, tramite la sua azienda speciale Innovhub – Stazioni Sperimentali per l’industria. Lo sportello di assistenza gratuita fornirà supporto alle micro, piccole e medie imprese della provincia di Milano in materia di innovazione e trasferimento di tecnologia, analisi dei fabbisogni di innovazione delle MPMI (audit tecnologico), informazione e assistenza nella definizione e sviluppo di progetti di innovazione.

Società di capitale, società di persone, società cooperative, enti di ricerca e università possono partecipare alla selezione inviando le domande tramite posta elettronica certificata a protocollo.cciaa@mi.legalmail.camcom.it.

Le candidature possono essere presentate dal 8 settembre 2014.

Termine ultimo le ore 12.00 del 6 ottobre 2014.

Per informazioni www.mi.camcom.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.