BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il mondo dell’edilizia punta al rilancio con Condominio Expo

Dal giovedì 11 a sabato 13 settembre alla Fiera di Bergamo si svolgerà Condominio Expo, un salone dell'edilizia che punta alla riqualificazione degli edifici. In cantiere anche un secondo appuntamento concentrato sulla messa in sicurezza del territorio.

La profonda trasformazione del mercato delle costruzioni, ci vede da tempo impegnati nel lavoro di riposizionamento della Fiera Edilizia di Bergamo. Un impegno svolto in stretta collaborazione con le realtà istituzionali, associative e universitarie del territorio, intensificatosi in particolare negli ultimi anni, davanti alla grave crisi e alla profonda trasformazione che hanno colpito e interessato tutto il settore dell’edilizia. Due soli dati bastano, purtroppo, a sottolineare la drammatica situazione vissuta del settore: dal 2008 ad oggi sul nostro territorio si sono persi 11.500 posti di lavoro (mille nei soli ultimi quattro mesi) e sono scomparse 1.850 imprese (182 negli ultimi 4 mesi). In questo contesto nasce Condomionio Expo, il primo salone nazionale dedicato in modo esclusivo a oltre 1 milione di condomini e ai loro amministratori, che vede protagonista il mondo della riqualificazione degli edifici e l’efficientamento energetico, oltre a tutte le attività connesse alla gestione condominiale.

CONDOMINIO EXPO

Condominio Expo vuole essere uno strumento concreto per l’amministratore in grado di offrire le più innovative soluzioni tecniche unite a strumenti finanziari adeguati proposti direttamente dai principali operatori finanziari e bancari nazionali. Condominio Expo si terrà alla Fiera di Bergamo a pochi passi dall’aeroporto di Milano Orio International da giovedì 11 a sabato 13 settembre. Condominio Expo è nuovo nella sostanza, ma anche nella forma, con un layout che ricorderà la struttura stessa delle città, con strade e piazze dedicate agli argomenti caldi della gestione di uno stabile. Condominio Expo vuole essere uno strumento concreto per l’amministratore in grado di offrire le più innovative soluzioni tecniche unite a strumenti finanziari adeguati proposti direttamente dai principali operatori finanziari e bancari nazionali. Oltre alla parte espositiva, grande rilevanza avranno i convegni, workshop, incontri con esperti e la presentazione di casi concreti di realizzazioni effettuate. Ma non solo.

Uno dei tre giorni a disposizione, il Sabato, sarà aperto anche al pubblico, cioè ai condòmini, i veri protagonisti della vita in uno stabile. Nell’era digitale, Condominio Expo proporrà video e tutorial sugli aspetti più caldi per un amministratore e per un condomino: per esempio, gli interventi al tetto o le tecniche di isolamento termico.

Corsi pratici che saranno poi fruibili online. Condominio Expo sarà anche l’occasione per porre all’attenzione delle istituzioni politiche e finanziare nazionali l’importanza strategica del “condominio” e il ruolo cruciale che può rappresentare nel rilancio dell’economia del nostro paese. Condominio Expo farà cultura nel settore, mettendo a disposizione le best practise a tutti. Perché bisogna partire dalle soluzioni tecnicamente ed economicamente più valide per migliorare la qualità della vita dei condòmini e, di conseguenza, delle città.

L’INTERVENTO DI LUIGI TRIGONA 

Promoberg, insieme alla Camera di Commercio, l’Università di Bergamo, le associazioni imprenditoriali e gli organismi della filiera, Enti Bilaterali compresi, nella non facile azione di riposizionamento della Fiera Edil. Una manifestazione storica che da circa 30 anni è lo strumento privilegiato per la promozione culturale e commerciale del settore e che ha saputo ritagliarsi un ruolo significativo nel panorama fieristico nazionale del settore.

Pur riconoscendo alla fiera Edil di aver rivestito un ruolo straordinario nello sviluppo della filiera delle costruzioni lombarde nell’ultimo trentennio, diffondendo i valori più autentici e positivi del

saper fare dei bergamaschi, Promoberg intende superare il concetto tradizionale della fiera, promuovendo nuove manifestazioni specialistiche in grado di intercettare i nuovi mercati, che la

formula fin qui utilizzata non è più in grado di garantire. Ma non solo. Promoberg intende proporre un nuovo modello fieristico che parta dal valore formativo, culturale e sociale del settore, favorendo l’integrazione tra tutti i soggetti della filiera, in una logica di rete.

Una fiera moderna che, sempre in ambito edilizio, ma da una nuova angolatura operativa e concettuale, possa puntare a dare risposte concrete alle principali problematiche legate alla

ristrutturazione e al recupero dell’esistente, con soluzioni tecniche innovative, unite a proposte finanziare sostenibili per il committente.

Perché un evento fieristico oggi può ritenersi vincente solo se è in grado di creare una “community” in cui proporre al mercato le eccellenze. Se è in grado di offrire soluzioni tecniche e formative

adeguate, se mette in relazione il mondo finanziario con l’impresa e il committente, se contribuisce attenzione dei media e delle istituzioni sul valore economico e sociale di questa community

economica.

Valorizzando il valore umano della relazione diretta tra i vari protagonisti, che nessun portale o social network al mondo riuscirà mai a sostituire.

Con questo spirito, presentiamo oggi le prime due nuove manifestazioni fieristiche specializzate destinate a raccogliere il testimone della fiera dell’edilizia.

Condominio Expo, il primo salone nazionale dedicato in modo esclusivo a oltre 1 milione di condomini e a 55.000 amministratori, che vede protagonista il mondo della riqualificazione degli

edifici e l’efficientamento energetico, in programma da giovedì 11 a sabato 13 Settembre 2014.

Il secondo progetto, ancora in fase di perfezionamento, è invece dedicato alla “riqualificazione del territorio” dalle ristrutturazioni e alle opere di difesa del suolo. Una manifestazione esclusiva

dedicata all’innovazione e alle tecnologie per la difesa del territorio, per contrastare il dissesto idrogeologico e le conseguenze da calamità sismiche.

Due manifestazioni che rappresentano il presente e il futuro del settore che sono certo, ancora una volta, vedrà protagonista il saper fare delle imprese e delle maestranze bergamasche.

Condominio Expo è nuovo nella sostanza, ma anche nella forma, con un layout che ricorderà la struttura stessa delle città, con strade e piazze dedicate agli argomenti caldi della gestione di uno

stabile. Sino agli anni "60, forse anche "70, il fatto di far parte di un condominio era un vanto, la prova di aver raggiunto uno "status" sino a qualche tempo prima ritenuto irraggiungibile, alle assemblee si andava con il "vestito della festa" e diversi edifici esponevano addirittura la bandiera nazionale il giorno della riunione, mentre i condòmini ben si guardavano dal fare "brutte figure" con i vicini o dal metterli in difficoltà, vicini con i quali spesso si passava buona parte della giornata. I tempi sono cambiati, ora, a causa della vita frenetica e dello scarso tempo a disposizione, nella gran parte dei casi, non si sa neppure che viso abbia il dirimpettaio, al massimo lo si saluta per pura cortesia senza neppure saperne il nome, ma se non ci è rimasta una eredità di tipo “morale”, se così possiamo definirla, ci è rimasta quella edilizia, di un immenso patrimonio immobiliare.

Il condominio ha un grande valore sociale, oltre l’85% degli Italiani vive o ha interessi in questa tipologia di edifici, una buona parte del PIL dipende da questa che, per i varia addentellati che

presenta, si può considerare una vera e propria “azienda”, un ramo produttivo. Condominio Expo vuole essere così uno strumento concreto per l’amministratore in grado di offrire

le più innovative soluzioni tecniche unite a strumenti finanziari adeguati proposti direttamente dai principali operatori finanziari e bancari nazionali.

Oltre alla parte espositiva, grande rilevanza avranno i convegni, workshop, incontri con esperti e la presentazione di casi concreti di realizzazioni effettuate. Ma non solo. Uno dei tre giorni a

disposizione, il sabato, sarà aperto anche al pubblico, cioè ai condòmini, i veri protagonisti della vita in uno stabile. condominio Expo sarà anche l’occasione per porre all’attenzione delle istituzioni politiche e finanziare nazionali l’importanza strategica del "condominio" e il ruolo cruciale che può rappresentare nel rilancio dell’economia del nostro paese. Condominio Expo farà cultura nel settore, mettendo a disposizione soluzioni per tutti. Perché bisogna partire dalle soluzioni tecnicamente ed economicamente più valide per migliorare la qualità

della vita dei condòmini e, di conseguenza, delle città. Per noi di Ente Fiera Promoberg, si tratta di una nuova sfida espositiva che accogliamo con entusiasmo, all’insegna di tre elementi che, in ambito edile, come in quello economico possono contraddistinguere la rinascita dopo tempi così difficili: “persone, formazione e innovazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.