BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il processo? Meglio stupire sul campo”

Il difensore nerazzurro commenta le motivazioni di scommessopoli: "Erano prevedibili, sapevamo di non aver fatto nulla. Ora mi sento un leader per la squadra".

Più informazioni su

“Era prevedibile aspettarsi motivazioni di questo tipo, non ci resta che continuare a lottare in campo”. Thomas Manfredini commenta così le motivazioni della sentenza del processo sul calcio scommesse che ha coinvolto l’Atalanta: “Non siamo rimasti affatto sorpresi visto che sapevamo di non aver fatto nulla –le parole del numero 5 nerazzurro- ora dobbiamo continuare la nostra battaglia, anche se non sappiamo bene contro chi. Meglio allora intanto proseguire a stupire tutti in campo, come abbiamo fatto nelle prime giornate. Purtroppo a Roma abbiamo sbagliato partita, ma con l’Udinese speriamo di riuscire a riprendere la strada interrotta”. Anche l’avvio di campionato di Manfredini, dopo un’estate travagliata, è stato da applausi: “Sono felice anche perché ho smentito chi parlava di dissapori tra me e Colantuono. Ho trovato continuità anche con lui, e ora voglio migliorarmi ogni giorno di più. I compagni mi stanno dando fiducia e mi fanno sentire importante, un leader in campo. E io mi sento pronto per questo ruolo”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.