BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Space Opera”, docu-film per planetario

Nuovo film in arrivo per la volta celeste digitale de La Torre del Sole. Venerdì 22 Luglio grande attesa per "Space Opera", il primo docu-film per planetario di genesi completamente italiana.

Nuovo film in arrivo per la volta celeste digitale de La Torre del Sole. Venerdì 22 Luglio grande attesa per "Space Opera", il primo docu-film per planetario di genesi completamente italiana. Il filmato offre l’illusione di viaggiare nello spazio grazie a una sorta di astronave aliena, dalla quale di volta in volta è possibile separarsi per esplorare i vari corpi del sistema solare, sottolineando le differenze con il mondo terrestre. Il documentario, al di là delle immagini e degli effetti speciali, offre momenti di riflessione sulla natura dell’uomo, sulla sua sete di conoscenza e sulla sua fragilità e finitezza nell’economia delle vastità dell’Universo. I contenuti  dunque non sono di mera divulgazione astronomica, ma coinvolgono aspetti culturali, filosofici e artistici. Il viaggio di Space Opera è interamente concepito e sincronizzato con "Op. 32: The Planets (I Pianeti)", la suite in sette movimenti per orchestra sinfonica, che fu e rimane ancora oggi l’opera più amata e ammirata di Gustav Holst; trattasi di una  serie di bozzetti musicali ispirati da ‘umori’ legati ai pianeti che compose da poco prima dell’inizio della guerra nel 1914 e terminò tre anni più tardi.
Alla serata interverrà l’autore di Space Opera in persona. Sono previste due proiezioni, alle ore 21 ed alle 22.15 rigorosamente da prenotare allo 035/621515. Biglietto intero 6 Euro, ridotto 4,00 Euro.  La Torre del sole in Via Caduti sul Lavoro (ang. Via Locatelli) a Brembate Sopra, tel. 035 621515  fax. 035 333560.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.