BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solo un italiano su cinque andr?? in vacanza: tu cosa farai?

A pesare sui bilanci delle famiglie i rincari, in media di 200 euro, per trasporto e alloggio. E' la previsione che fa l'associazione dei consumatori Adoc. Di' se ti sembra vero o verosimile.

Più informazioni su

Solo il 20% degli italiani andrà in vacanza. A pesare sui bilanci delle famiglie i rincari, in media di 200 euro, per trasporto e alloggio. E’ la previsione che fa l’associazione dei consumatori Adoc, sulle vacanze estive degli italiani. "Sarà un’estate nera per il turismo, solo un quinto degli italiani andrà in vacanza e la maggior parte di questi opterà per viaggi brevi e economici – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – secondo i risultati dell’indagine dell’Adoc, difatti, sei italiani su dieci soggiorneranno al massimo per una settimana, mentre solo l’1% potrà permettersi quasi un mese di relax".
Anche perché per spostarsi e alloggiare – sono i calcoli dell’Adoc – quest’anno si spenderanno in media 200 euro in più che nel 2010. Il costo di un traghetto quest’anno è aumentato del 70%, pari a circa 230 euro di aggravio rispetto allo scorso anno. Per un biglietto aereo di andata e ritorno si spendono in media 112 euro in più, un rialzo del 25%, un biglietto del treno costa il 7% in più. Prendere l’auto comporterà un esborso maggiore di oltre 20 euro per due pieni.
In rialzo dell’1,6% anche i pacchetti vacanza "tutto compreso", mentre l’alloggio in un albergo a mezza pensione per una settimana costa lo 0,8% in più. La spesa media di una singola persona, per viaggio e alloggio, si aggira – calcola l’Adoc – sui 700 euro, solo il 2% ha preventivato un budget superiore a 1000 euro per le proprie vacanze.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cavadenti

    Ho fatto un preventivo a Bergamo per un intervento odontologico, 8.000 euro. Con la stessa cifra vado in Brasile 30 giorni in aereo , soggiorno in hotel a 4 stelle e faccio lo stesso intervento.

  2. Scritto da muc

    @18 Antonio Hai ragione io ho qualche anno in più ma è così da giovane andavo in montagna in Piemonte e si parcheggiava in pineta perchè era pieno adesso di domenica a luglio e agosto trovi parcheggi liberi in piazza centro paese. Si dovrebbe dire “brutta cosa il progresso” quando si lavorava in maggior numero e con più fatica si viveva meglio che adesso che siamo stati beneficiati dal progresso e siamo diventati tutti precari e provvisori.

  3. Scritto da Antonio

    x @7 guarda che quelli che fanno la fila nel fine settimana, sono, nella maggior parte dei casi, coloro che vanno la mattina e tornano la sera, non potendosi permettere di meglio!! Io ho 52 anni, mi ricordo benissimo che negli anni 70-80 si partiva il 1 agosto e si tornava il 30! Quanti fanno cosi’ oggi??

  4. Scritto da Marco

    appena rientrato dalla costa romagnola,
    L’albergatore mi ha detto che sono fortunato, che sono un eccezione perchè ho fatto due settimane in pensione completa.
    Con la crisi la maggior parte fa solo 1 settimana in mezza-pensione.
    Durante il week-end le spiagge sono strapiene, durante la settimana non c’è nessuno.

  5. Scritto da yauuuuuuuuuuuuuu

    stò a casa oppure, come l’anno scorso vado in spagna, non voglio + essere rapinato in italia

  6. Scritto da tony

    seguiro’ gli altri quattro cercando di andare a scrocco

  7. Scritto da poveri noi

    al max faccio 1 settimana…

  8. Scritto da mattia

    girano voci che all’ostello Tasso di Camerata Cornello..1 posto lo si trova a gratis..dite di esser rifugiati politici (basta dichiarare anche di esser comunisti in terra padana!! eheh)

  9. Scritto da lucio59

    Io farò il tour delle coste!
    Costa Imagna,Costa Serina, Costa Mezzate!!!……..
    Poi mi sposterò sulle isole!
    Isola Di Fondra, Terno d isola!

  10. Scritto da P.G

    Ma non hanno gli occhi per vedere?Per affermare certe cose bisogna essere cechi o furbi………

  11. Scritto da Andrea

    @7 ha pienamente ragione…. vai al lago trovi la coda..vai al mare trovi la coda… allora è crisi o solo parlare parlare parlare.. certo le cose son peggiorate in questi ultimi anni ma è innegabile che alle ferie e alla palestra non rinuncia nessuno…. forse la gente aspetta le offerte e prenota all’ultimo istante…questa è la differenza secondo me e quindi per dire certe cose bisognerebbe aspettare la fine dell’estate…

  12. Scritto da già fatto

    già fatto vacanza, in quel di tirolo austriaco e Baviera..Un altro mondo! Case senza spranghe, inferriate, antifurti e similari. Nessun accattone in giro. Donne sole sui tram e treni (puliti! e in orario!) anche a mezzanotte, nessuno che le importuna.Immigrati ? ci sono ma si comportano come tutti gli altri, lavorano e …parlano tedesco…Ma perché qui no ce la si fa????

  13. Scritto da ex elettore

    Tornato Sabato dal mare, c’era un pienone indescrivibile, e per fortuna che in vacanza ci va uno su cinque…….l’associazione consumatori cambi mestiere che è meglio va.

  14. Scritto da Ray59

    Dopo un duro anno di lavoro,quindici giorni spettacolari a Peschici ad agosto.W le vacanze!!!

  15. Scritto da primo dare l'esempio dall'alto

    per @ 6: perchè i primi a dare l’esempio sono i politici. In Baviera se porti a casa la biro dell’ufficio ti cacciano… In Italia sono “giudici comunisti”

  16. Scritto da muc

    @8 Andrea@7 ex elettore Siete complementari a me io una volta che il telegiornale diceva che erano tutti al mare ho portato il bambino allo zoo a Milano (le cornelle non c’erano ancora) e a dalmine ero già in coda (facevo la normale per risparmiare sull’autostrada, ma evidentemente eravamo in tanti). Un’altra volta tornavo dall’Austria (per lavoro) e la radio diceva casino dappertutto è stata l’unica volta che sono entrato direttamente al casello di Venezia senza neanche una macchina davanti.

  17. Scritto da gio

    sono costretto a stare a casa a pagare il mutuo della casa, le accise sulla benzina, l’iva sulle tasse delle bollette di gas e luce elettrica, la targa nuova del mio motorino, una salata multa per essere andato a 60 all’ora, i tiket sulla sanità per alcuni esami del sangue, dentista, la mia donna disoccupata e io in cassa integrazione…sono un bergamasco doc…mai vissuto una situazione sociale ed economica cos’ ì disastrosa..

  18. Scritto da mx

    Io le ferie le faccio eccome, ma a ottobre quando costa meno e non c’e’ nessuno!

  19. Scritto da bergamask

    resto a casa con mutuo-assicurazione auto-e spese varie ho ben poco da far ferie

  20. Scritto da Tom

    Le Ferie…? Cosa sono? Io da quatro anni non mi sposto piu in la di Lovere. Neanche il lago di Garda ho piu visto.

  21. Scritto da pino

    Sono di quelli che non sanno se mangiare il mese dopo! Figurarsi le vaccanze…

  22. Scritto da sciur padrun

    Già fatto un week end lungo a Firenze a febbraio, tour in Oman a fine marzo, una settimana di mare ad Antalya la settimana scorsa. In programma week end lungo ad istambul a settembre, ed a Venezia ad ottobre, chiudo l’anno con una settimana a Sharm o magari a Marsa Alam a nuotare con le tartarughe. Solo Hotel a 5* (omonimia casuale con Grillo) Naturalmente per permettermi tutto questo, devo sfruttare a fondo sia lavoratori autoctoni che extracomunitari. Dividi et impera.