BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sì al documento di Durban. Varese non è razzista

Ventitrè consiglieri comunali danno parere favorevole al documento finale approvato durante la Conferenza di Revisione di Durban. Ibba: «Varese e i suoi cittadini contrastano il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e la relativa intolleranza»

Più informazioni su

L’Italia il 5 marzo scorso, ha annunciato a Bruxelles la decisione di non presentare la propria delegazione a Ginevra, dove in aprile si teneva la conferenza Durban 2 (scarica il documento in italiano), per protesta contro le plateali frasi "antisemite" contenute nella bozza di dichiarazione finale, seguendo così l’esempio di Israele, Usa e Canada.
L’Italia quindi non ha apportato il proprio contributo alla conferenza e, di fatto, non ha adottato il documento di condanna al razzismo, alla discriminazione razziale, alla xenofobia e alla relativa intolleranza approvato e stilato da oltre cento paesi, Vaticano compreso.
Il 20 aprile dopo l’intervento di Ahmadinejad che ha usato la sede di Durban per fare un comizio politico, il Governo Italiano ha ribadito che il documento è inaccettabile e che è stato preveggente nel non partecipare alla Conferenza.
Nel marasma mediatico che è scaturito da queste vicende è passato in secondo piano il prosieguo dei lavori, il contenuto reale del documento e la sua l’adozione.
Traducendo il documento e non trovandovi frasi “antisemite”, 23 consiglieri appartenenti a quasi tutte le differenti forze politiche presenti in Consiglio Comunale chiedono di far adottare all’amministrazione il documento approvato durante la Conferenza di Revisione di Durban, in quanto la città di Varese ed i suoi cittadini contrastano il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e la relativa intolleranza.
C’è la necessità di affrontare con determinazione e forte volontà politica tutte le forme e le manifestazioni di razzismo e di intolleranza, agendo a tutti i livelli governativi, ed è per questo che oggi, seppur in ambito locale, chiediamo l’adozione di questo documento.
 
 
 
Consiglieri Firmatari della Mozione (23 su 40)
PDL Stefano Clerici,Carmine Lo Giudice Cappelli
UDC Ibba Flavio, Morello Mauro
LEGA NORD Giulio Moroni, Marco Caccianiga, Emanuele Monti
PARTITO DEMOCRATICO Emiliano Cacioppo
Fabrizio Mirabelli, Antonio Antonellis,Giovanni Antonio Miedico
Francesco Maresca, Emilio Corbetta, Umberto Zito
Alessandro Alfieri, Roberto Molinari, Nicola Milana, Carlo Nicora
MOVIMENTO LIBERO Alessio Nicoletti, Antonio Brogognone
COMUNISTI ITALIANI Giuseppe Pitarresi
LA SINISTRA Angelo Zappoli
SOCIALISTI Claudio Vanetti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.