BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna la testa di Teodolinda nel duomo di Monza

Saranno riportate al loro posto dopo 227 anni. Erano in collezioni private. La "consegna" durante le giornate del patrimonio, il 26 settembre. E il 27 unica possibilità per visitare la torre longobarda

Più informazioni su

Torneranno, dopo 227 anni, le due celebri "Teste" staccate nel 1771 dal ciclo di affreschi dipinto dagli Zavattari per la Cappella di Teodolinda del Duomo di Monza e da allora finite in collezioni private.
I due preziosissimi frammenti di affresco rappresentano i volti di Teodolinda e del marito Autari e appartengono al celeberrimo ciclo delle "Storie di Teodolinda" capolavoro della Cappella che custodisce il tesoro dei tesori del Duomo di Monza, la Corona Ferrea.  Le due "teste" sono state restituite al Duomo e saranno le ospiti d’onore, il 26 settembre, della prima delle due proposte che la Fondazione Gaiani che gestisce il Museo e Tesoro del Domo di Monza ha messo in campo per le Giornate Europee del Patrimonio 2008.

La seconda proposta è altrettanto interessante: sabato 27, dalle 14 alle 18, sarà possibile, in assoluto per la prima (ed unica) volta, visitare la torre longobarda del Duomo di Monza, l’unica testimonianza architettonica sopravvissuta della prima basilica, quella fondata dalla Regina Teodolinda nel 595.
Due occasioni che hanno realmente il carattere dell’eccezionalità e che testimoniano lo "stile di lavoro" della Fondazione che in un anno di vita ha saputo ridare vita alle collezioni del Duomo di Monza. 
E’ necessario però  prenotare allo 039.326383 entro le ore 18.00 di venerdì 26 settembre.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2008 (27-28 settembre) il museo garantirà a tutti i visitatori il beneficio del biglietto ridotto.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.