BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Donizetti Night, i commercianti sorridono: “Ottimi incassi”

Con la cultura si mangia? Di certo si guadagna. Parola di commercianti.

Con la cultura si mangia? Di certo si guadagna. Parola di commercianti. Bar, pizzerie e ristoranti di fronte al successo di pubblico per la Donizetti Night sorridono. L’evento creato dal genio di Francesco Micheli, direttore artistico della Fondazione Donizetti, che ha portato sabato 17 giugno più di 47 mila persone nel centro di Bergamo, ha riempito le casse dei commercianti.

Tra gli esercizi commerciali di via Torquato Tasso, sono molti i titolari che hanno apprezzato non solo il gran numero di persone che hanno assistito alle esibizioni distribuite per la città, ma anche le migliaia di clienti che hanno deciso di fermarsi da loro per un gelato, una birra, una pizza o semplicemente un caffè.

“Bellissima serata, anche dal punto di vista lavorativo. Sarei contenta se ce ne fossero altre organizzate così bene” afferma Loradana Alpiani proprietaria del Café Snc in via Tasso, il cui ristorante ha visto un’affluenza maggiore rispetto al solito.

In molti, tra i commercianti, si sottraggono a microfono e taccuino, ma sotto voce ammettono che l’evento Donizetti Night ha portato gente e affari in città, dai turisti agli appassionati di lirica passando dai curiosi.

E gli incassi hanno registrato un incremento notevole. Alcuni esercenti stimano un afflusso in più tra i 100 e i 150 clienti in più.
Se il registratore di cassa ha fatto i record di scontrini fiscali, la speranza per molti titolari di bar e ristoranti è che questo tipo di iniziative porti sempre più gente nelle strade normalmente meno trafficate, permettendo anche ai locali più piccoli di aumentare il guadagno.

“Tutto quello che porta vita alla città è positivo” afferma Madeline Flores, responsabile del Balzer.

Anche se tra l’euforia generale c’è chi, in piazzetta Santo Spirito, non ha beneficiato molto dell’esercito dei 47mila che hanno invaso la città sabato scorso. Sia il Bellavista Cafè, sia la gelateria Creme Glacee speravano in qualcosa di più, anche se confermano “Naturalmente l’aumento di clienti c’è stato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.