BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In università giornata sulle problematiche poste dalla Buona Scuola

Martedì 17 novembre all'Università si tiene il convegno "L’Università e la formazione iniziale dei docenti", giornata di approfondimento sulle problematiche posta dalla Buona Scuola e sulla formazione iniziale dei docenti, con un focus sull'Università di Bergamo e sui suoi percorsi.

Più informazioni su

Il Centro per la Qualità dell’Insegnamento e dell’Apprendimento (CQIA) dell’Università di Bergamo organizza il convegno "L’Università e la formazione iniziale dei docenti".

L’appuntamento è martedì 17 novembre dalle 9.30 alle 13 all’Aula Magna di Sant’Agostino e dalle 14.30 alle 18 alla sede di Caniana.

Un’occasione per proporre alla discussione pubblica (soprattutto dei sindacati, dei partiti, dei parlamentari, degli esperti e dei dirigenti ministeriali e scolastici) la serie di problematiche poste dal nuovo modello di formazione iniziale delineato dalla Buona Scuola (L. 107/15); a cui si aggiunge uno spazio di restituzione critica dell’attuale modo di formazione iniziale dei docenti.

L ‘analisi prende le mosse dall’esperienza condotta negli ultimi tre anni accademici dal CQIA e dai diversi dipartimenti dell’Università di Bergamo che hanno realizzato cinque percorsi di formazione iniziale: 2 Tirocini Formativi Attivi (TFA), 1 Percorso Abilitante Speciale (PAS), 2 Corsi di specializzazione per il sostegno) per un totale di oltre mille docenti abilitati. Ad affrontare il primo aspetto, sono stati invitati, accanto a responsabili di spicco della CRUI – Conferenze dei Rettori delle Università Italiane e del MIUR – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, esperti di diverse Università italiane che, nell’ultimo decennio, hanno lavorato su questo tema, elaborando proposte importanti che possono risultare utili ai fini della redazione dei prossimi decreti delegati previsti della legge citata. In particolare, nella mattinata del 17 novembre il mondo universitario e quello della scuola saranno chiamati a trovare i modi per accompagnare in maniera vigile il delicato passaggio dal vigente al nuovo modo di formare i nostri futuri docenti.

Per il secondo aspetto (formazione iniziale dei docenti), invece, i risultati dei numerosi percorsi di ricerca sulla formazione dei docenti che sono stati attivati dai dipartimenti dell’Università di Bergamo grazie ai fondi finanziari residui del TFA 2012-13 saranno messi a disposizione della scuola bergamasca e lombarda, soprattutto dei docenti in servizio. Nella sessione pomeridiana, infatti, ricercatori universitari e docenti del primo e del secondo ciclo di istruzione e formazione potranno confrontarsi direttamente su temi di didattica generale, disciplinare e speciale che possano costituire l’inizio di ulteriori percorsi di lavoro congiunti tra università e scuola su nodi importanti della formazione dei docenti.

Per avere ulteriori informazioni e consultare il programma dettagliato della giornata visualizzare il link http://www.unibg.it/news_e_appuntamenti/luniversita-e-la-formazione-iniziale-dei-docenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.