BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inter, ciao ciao De Boer: il bergamasco Vecchi in panchina contro il Southampton

La società nerazzurra ha deciso di interrompere il rapporto col tecnico olandese e, in attesa di un sostituto, si affida al 45enne bergamasco per l'impegno di giovedì in Europa League.

La crisi dell’Inter, iniziata a San Siro contro il Cagliari e certificata a Bergamo contro l’Atalanta, ha messo la parola fine all’esperienza di Frank De Boer sulla panchina nerazzurra: fatale per il tecnico olandese il ko di domenica contro la Sampdoria e martedì mattina, il giorno dopo aver sostenuto un allenamento-confronto con la squadra, è arrivato il comunicato della società che ha messo nero su bianco un divorzio già annunciato.

In attesa del nome del successore, con l’ex allenatore di Bologna e Lazio Stefano Pioli in pole position per fare da traghettatore fino a giugno, giovedì sera a Southampton in Europa League a guidare Icardi e compagni ci sarà Stefano Vecchi, attuale tecnico della Primavera interista.

Il 45enne bergamasco, alla guida della Primavera dalla stagione 2014/2015, non è mai riuscito a vincere lo Scudetto ma, al suo debutto, ha vinto il Torneo di Viareggio ed è reduce da un prestigioso successo in Coppa Italia contro la Juventus del 13 aprile scorso.

Una carriera che, dopo le esperienze a Mapello e Cologno al Serio, è decollata a Trezzo sull’Adda, con l’esaltante cavalcata della Tritium dalla serie D alla Prima divisione in soli due anni, impreziositi da una Supercoppa di Lega: poi il Sudtirol e la grande occasione Carpi nel 2013/2014, con l’incredibile esonero nonostante 39 punti in 29 gare e una tranquilla posizione in classifica.

Ora la grande occasione, per di più su un palcoscenico europeo: il ritorno in Primavera è già scritto ma Stefano Vecchi, che martedì ha diretto l’allenamento della squadra, si godrà fino in fondo la sua grande notte, in una partita già decisiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.