BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Venerdì 8 aprile è la giornata nazionale della Torta Donizetti

Cento anni dopo la morte del celebre compositore, la pasticceria Balzer brevettò una torta margherita a forma di ciambella, con albicocca e ananas candite, aromatizzata con vaniglia e Maraschino, e ricoperta di zucchero a velo. Ovvero, la "Turta del Dunizet".

Un dolce, dolcissimo omaggio per ricordare Gaetano Donizetti, il celebre compositore bergamasco famoso in tutto il mondo e autore di più di settanta opere ancora oggi rappresentate nei teatri di tutto il globo.

Venerdì 8 aprile è infatti la Giornata Nazionale della Torta Donizetti. Ovvero, la Turta del Dunizet: una torta creata per la celebrazione del centenario della morte del musicista. Si tratta di una semplice torta margherita, a forma di ciambella, con albicocca e ananas candite, aromatizzata con vaniglia e Maraschino, e ricoperta di zucchero a velo.

Un po’ di storia?

Tutti sappiamo che, davanti al teatro a lui intitolato, sorge la pasticceria Balzer.

Intorno alla metà del secolo scorso, sia la pasticceria che il teatro godevano di ampia risonanza. In quegli anni, infatti, non era affatto difficile incontrare personaggi di fama mondiale come la divina Callas, Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman e la celebre ballerina étoile Ivette Chauviré.

Non fu un caso, quindi, che nel 1948, all’apice del suo splendore, la pasticceria brevettò l’ennesimo omaggio al grande compositore.

Il successo fu enorme, tant’è che ancora oggi si conservano i brevetti originali di Alessandro Balzer (che la inventò), al punto che l’appellativo Turta del Donizet (de la Bergamasca) è riservato al prodotto che risponde ai requisiti stabiliti dal disciplinare del marchio “Bergamo città dei mille sapori”.

La giornata è promossa dall’Associazione Italiana Food Blogger.

Un consiglio? Provatela con moscato giallo della Bergamasca. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.